Visualizzazione post con etichetta Vegana. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Vegana. Mostra tutti i post

Torta senza con estratto di carota e mela


Ancora una torta senza rimpianti, in questi giorni di quarantena la voglia di dolci è impellente, io non riesco ad evitarli, di conseguenza queste torte sono diventate le mie preferite, golose ma soprattutto sane: niente uova, burro, latte e lievito, sono anche versatili, basta cambiare un ingrediente e il gioco è fatto; questa è la mia seconda variante. Dal procedimento si può capire quanto è facile e veloce da preparare, bastano solo tre utensili: una ciotola, un cucchiaio e uno stampo, in 5 minuti sarà pronta da infornare. In attesa della prossima… vi invito a provarla.

Torta matta al cocco “Quarantena”




La torta matta è molto semplice, veloce e soprattuto leggera; senza uova, burro, latte e lievito, insomma visto che in questo periodo di quarantena forzata è più complicato fare la spesa, è il dolce ideale, oltretutto sarà un divertimento prepararla insieme ai piccoli di casa. Prima di postarla l’ho testata 3 volte con farine diverse, ogni volta è stato un successo. Questa con il cocco è una mia rivisitazione, penso di non fermarmi qui, ne sperimenterò altre varianti altrettanto golose, vi terrò informate: provatela e fatemi sapere.

Insalata tiepida di farro con zucca e topinambur



Questi sono i pasti che mi fanno stare bene, un’alternativa alla pasta e al riso che nella mia alimentazione spesso sono integrali. Sono pietanze che richiedono una lunga cottura ma io utilizzo la pentola a pressione, dove i tempi si accorciano e le proprietà rimangono integri. I condimenti sono semplici: la zucca giapponese e il topinambur, una gustosa accoppiata che si sposa divinamente con lo zenzero.

Biscotti di avena e riso con sciroppo d’acero (vegan)



Per la mia colazione sono sempre alla ricerca di biscotti sani con pochi grassi vegetali e possibilmente senza zucchero. Quelli che propongo oggi sono dei deliziosi biscotti di avena leggermente croccanti, senza uova, lattosio, né zucchero aggiunto. Oltretutto sono di facile e veloce preparazione, divertitevi a realizzarli insieme ai piccoli di casa.

Grattugiato vegano



Premetto che non sono vegana, mangio un pò di tutto ad esclusione di qualche alimento che per motivi di salute devo evitare, tra questi c’è il formaggio. Devo dire che dopo una lunga astinenza, mi sono abituata a farne a meno, ma devo ammettere che a volte alcune pietanze lo richiedono, cosi consultando il libro di ricette 100% veg di “Manuel Marcuccio”, sono stata attratta da questo grattugiato che non è formaggio, ma se mescolato a sughi e salse il suo sapore lo ricorda un pò. Io l’ho testato nel pesto di zucchine e l’ho trovato ottimo, motivo per il quale lo condivido.

Hummus di zucca senza ceci



La zucca è un ortaggio magnifico per la sua forma, per il suo sapore e per l’intenso colore. In più è ricca di proprietà utile al nostro organismo, ha pochissime calorie e si presta con successo in svariate ricette. L’hummus di zucca senza ceci è un antipasto gustoso e leggero, da accompagnare con fette di pane tostato in forno e cruditè di verdure.

Falafel



I falafel sono delle polpettine di ceci crudi ammollati, tritati finemente, speziati e fritti. Una classica ricetta mediorientale dove spesso vengono preparati anche con le fave e i fagioli. In alcuni ristoranti italiani vengono serviti sopra la pizza. Nella mia cucina mancavano ancora, quindi è giunto il momento di inserirli con molto piacere nel mie ricettario. 

Gnocchi di miglio con crema di zucchine



Una deliziosa ricetta ispirata da mezza confezione di miglio in dispensa. Utilizzare il miglio per fare degli gnocchi è stata davvero un ottima idea, la crema di zucchine con la sua delicatezza ha avvalorato il piatto. Naturalmente le varianti del condimento sono molteplici, quindi regolatevi secondo gusto e stagione.

Farinata genovese



Una torta salata bassa con farina di ceci e dai svariati nomi: in Liguria Farinata, in Toscana Cecina, in Sardegna Faiè, in Sicilia Panelle, in Costa Azzurra Socca. Una ricetta povera davvero semplice e gustosa. La preparazione base è di una parte di farina di ceci e tre di acqua, lo spessore finale deve essere di 5 mm circa. La dose per una teglia classica di 30 cm è di 150 di farina di ceci, 450 ml di acqua e 45 di olio extravergine di oliva. Io oggi la propongo in una dose minima. La tradizione vuole la teglia di rame e la cottura nel forno a legna, ma anche nel forno di casa alla massima temperatura si hanno degli ottimi risultati.  


Torta salata con peperoni e patate




La torta salata con peperoni e patate è un piatto delizioso e versatile, perfetto per un pranzo o una cena leggera. Questa versione vegana si avvale di ingredienti di origine vegetale, rendendola adatta a tutti coloro che seguono una dieta vegana o per chi semplicemente cerca un pasto nutriente e gustoso. È anche un'ottima scelta per chi vuole variare la propria dieta introducendo più verdure.I peperoni e le patate sono gli ingredienti principali di questa torta. I peperoni aggiungono colore e un sapore dolce, mentre le patate danno sostanza e rendono la torta più saziante. Questo pasto è anche un'ottima fonte di vitamina C, vitamina B6 e fibre. La torta salata con peperoni e patate può essere servita calda o fredda ed è perfetta da portare per un picnic o un pranzo al sacco. Puoi anche prepararla in anticipo e riscaldarla quando sei pronto per mangiarla. Nonostante la sua semplicità, questa torta è ricca di sapore e texture, la crosta croccante si sposa perfettamente con il ripieno morbido e saporito, creando un contrasto delizioso. 

Pizza con zucchine grigliate




Oggi vi propongo una pizza vegana che a me piace molto, per questo motivo la preparo spesso. Le  zucchine grigliate  sono adagiate su una base sempre di zucchine ma frullate con pomodori secchi. Mi sono dilungata un pò nello scrivere il procedimento, per farvi capire bene i vari passaggi che faccio, in realtà e molto più semplice di quanto sembra, spero comunque di essere riuscita nel mio intento. 

Pesto di friggitelli con pomodori secchi (vegan)



Qualche giorno fa il mio fruttivendolo aveva in bella mostra dei friggitelli freschissimi, da lì l’ispirazione della mia terza versione di pesto con questo ortaggio. Dovendo ridurre il formaggio dalla mia alimentazione, cerco di rivisitare alcuni dei miei pesti, senza però penalizzare il sapore. Vi garantisco che quello di oggi è già gustoso di suo.

Crostata amara di Marco Bianchi




Vi starete chiedendo perchè amara… Niente paura anche se in minima dose lo zucchero nella frolla c’è, amara è la buonissima marmellata di arance, la mia dolcificata con succo di mela concentrato. Torniamo alla leggerissima frolla di Marco Bianchi, presa dal libro “Io mi voglio bene”, senza uova e lattosio, da notare la dose dell’olio, solo 7 grammi! Non è la classica frolla, ma è ottima anche per chi sta perennemente a dieta e non vuole privarsi di un dolce sano e poco calorico. Io ho messo dei fiori di frolla per un tocco primaverile.

Fagioli dell’occhio in umido e cous cous





Ero molto curiosa di provare i fagioli dell’occhio e con vero piacere scopro che mi gustano molto. Legumi utilizzati principalmente nella cucina americana e africana, sembra che loro li mangino il primo dell’anno come portafortuna, da lì è arrivata l’ispirazione della cottura in umido, proprio come le mie lenticchie di fine d’anno. A mio parere l’accoppiata con il cous cous è superlativa.

Muffin al cacao e avena (senza uova e zucchero)



Una ricetta vegana di Marco Bianchi e liberamente riadattata da me. Sono dei deliziosi muffins senza uova, zucchero e latticini, malgrado ciò sono golosissimi e con il passare delle ore diventano sempre più buoni. Con questa dose ho ottenuto 6 muffins con stampi di siliconi di misura media/grande. 

Bianco biscotto di Marco Bianchi




Un’altra deliziosa ricetta presa dal libro “Io mi voglio bene”. Ormai non faccio altro che sfogliarlo, sempre in cerca della ricetta giusta nel momento giusto. Questi di oggi sono dei biscotti di cocco in un mix di farine, senza uova e lattosio, con poco zucchero e senza grassi aggiunti. Coccolatevi nella leggerezza del bianco biscotto.

Pesto di verza e pomodori secchi (vegan)




Una variante del pesto di cavolo nero, stesso procedimento stessa bontà, un condimento leggero che piace a tutti. Non avrei mai pensato che un pesto senza formaggio fosse così gustoso, incredibile ma vero. Provare per credere!

Zuppa di cicerchie e farro alle erbe aromatiche




Dopo le abbuffate delle feste, un pò per tradizione, un pò per golosità, a conti fatti si mangia più del dovuto. Cominciamo a metterci in riga con questa zuppa che ci riequilibra e ci riporta alla quotidiana normalità.

Pesto di cavolo nero e pomodori secchi (vegan)




Dopo i dolcetti turchi e le crepes di Marco Bianchi, un’altra sua sorprendente  ricetta vegana: un pesto che abbiamo molto apprezzato per leggerezza e bontà, quindi non posso non invitarvi a provarlo. Se come me, ne sarete entusiaste, fatevi la provvista e congelatelo in piccoli vasetti, avrete così pesto di cavolo nero tutto l’anno.

Crêpes senza uova di Marco Bianchi




Un’altra meravigliosa ricetta di Marco Bianchi: delle crêpes vegane, perfette sia nella versione salata che dolce, è inutile dire che sono sane e leggerissime. Divertitevi a farcirle con quello che più vi piace.