Zuppa di zucca e finocchio



Una deliziosa zuppa senza soffritto, sana e leggera, con una varietà di zucca giapponese che si fa apprezzare in tutte le sue preparazioni, di piccole dimensioni e con tempi di cottura brevi, ma la cosa che più mi piace è che non occorre sbucciarla, la sua sottilissima buccia si mangia. Pertanto una zuppa che si gusta senza fatica e in men che non si dica.



Ingredienti
(per 2 persone)
300 g di zucca kabocha (o altra varietà)
1 finocchio
1 scalogno
brodo vegetale
125 g di yogurt naturale
zenzero fresco q.b
olio e.v.o
sale



Procedimento

Lavate bene la zucca in acqua e bicarbonato. In un tegame mettete la zucca, svuotata dai semi e tagliata a cubetti (con la buccia se utilizzate la varietà giapponese), aggiungete lo scalogno tagliato a fettine, il finocchio lavato e tagliato a cubetti. 

Coprite con il brodo vegetale (il mio senza sale fatto in casa con l’essiccatore). Fate cuocere fin quanto si ammorbidiscono le verdure, salate quanto basta per i vostri gusti. 

Frullate fino a rendere il tutto cremoso, se occorre aggiungete ancora brodo vegetale. Amalgamate lo yogurt e lo zenzero fresco grattugiato. Servite la zuppa calda con un filino di olio.






4 commenti:

  1. L'ho preparata e a mio figlio è piaciuta tanto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere Paola 😍
      Grazie per averla provata 🤗

      Elimina
  2. Questa zucca non la conoscevo. Sono troppo curiosa. Ottima la tua zuppa.

    RispondiElimina

Grazie per essere passato/a... se provi le ricette o vuoi un parere, lascia un commento.