Crostatine con frolla all’olio extravergine di oliva



La ricetta di questa frolla è più che collaudata, la faccio da anni con successo, si può usare in tutte le realizzazioni dove è necessaria la pasta frolla. Può sembrare strano ma nonostante usi l’olio evo, il gusto e l’odore dell’olio sono inesistenti. Io metto la cannella per aromatizzarla ma va bene anche la scorza grattugiata degli agrumi non trattati. Per la buona riuscita di questa frolla è necessario impastarla con tutti i liquidi emulsionati con una frusta elettrica e resi cremosi, di solito le dosi sono perfette ma se l’impasto dovesse risultare duro si può aggiungere uno o due cucchiai di rhum o latte. Normalmente con questa dose si possono fare due crostate con stampo di cm 22 o una leccarda rettangolare. Detto questo, vi invito almeno una volta di provarla.




Crostatine con frolla all'olio e.v.o.
Ingredienti
Per 6 crostatine (stampo di 13 cm)
500 g di farina 00
200 g di zucchero
200 ml di olio evo
3 uova bio (a temperatura ambiente)
1 cucchiaino di lievito
1/2 cucchiaino di cannella
1/2 bicchierino di rum o altro
un pizzico di sale
Marmellata o confettura a piacere
zucchero a velo per decorare (facoltativo)

Procedimento
Frullate le uova con l’olio e il pizzico di sale (questo passaggio è molto importante), deve risultare un composto molto cremoso. Mescolate La farina, lo zucchero, il lievito e la cannella, aggiungete il composto frullato, impastate velocemente e lasciate riposare in frigorifero 30 minuti. Stendete la frolla sulla carta forno lasciandone una parte per decorare. Sistematela in teglia, punzecchiatela con i rebbi di una forchetta e versate la confettura che più vi piace (io ho usato marmellata di arance e confettura di mirtilli neri). Decorate lavorando sempre su carta forno e infornate a 180°C per 28/30 minuti. Sfornate e una volta fredda spolverate con zucchero a velo.

Nota 
Questa pasta frolla rende il massimo della bontà se gustata dopo qualche ora o addirittura il giorno dopo.




Ti potrebbero interessare:
Crostata di frolla al farro
Crostatine di frolla all'olio evo
Crostata con frolla all'olio di riso e mandorle con la nutella
Tartellette al lemon curd
Crostata di ricotta e uvetta
Crostata di mele versione leggera
Tartellette al cacao con ricotta e pistacchi


Crostata all'olio e.v.o.  rifatta da: Barbara



Vi auguro una splendida giornata!!!

44 commenti:

  1. Sarà l'ora, ma mi è venuta nà fame!!!
    Cinzia

    RispondiElimina
  2. Che crostatine,fanno venire voglia di stendere la mano e prenderne una.
    Bellissime.
    Scusa una parentesi,ma quel piatto che le contiene e' ceramica Deruta,
    perche' io ne ho uno identico al tuo.
    Bellissimo.
    Un abbraccio e buona giornata.
    Ciao,Fausta

    RispondiElimina
  3. meravigliose, adoro la pasta frolla!Buona giornata:)

    RispondiElimina
  4. Sono meravigliose le crostatine!

    RispondiElimina
  5. Questa frolla deve essere deliziosa. Però volevo chiedereti, ma l'olio evo non ha un sapore troppo forte? Vorrei proprio provarla. Smack

    RispondiElimina
  6. Dopo la brisèe ti pare che non ti copio anche questa??!!
    Buona giornata anche a te.

    RispondiElimina
  7. Ho provato a farla abbastanza simile lo scorso fine settimana ma è il passaggio iniziale della “maionese” che mi frega! Capirà mica che con la salsa ho poco feeling?!?!?! Le tue crostatine sono un amore. Un bacione

    RispondiElimina
  8. @Mousse, si cara, è una'alzatina Deruta, non mancherà occasione per farla vedere meglio, ne vale la pena è bellissima! Grazie, un bacione

    @Patty, ti consiglio un olio dal gusto delicato, garantisco che non si sente... provare per credere ^__^ baci!

    @Cinzia
    @Monica
    @Mary
    @Natalia

    Grazie carissime!

    RispondiElimina
  9. @Federica, deve essere un pò più fluida della maionese, non è difficile, te lo garantisco! Grazie, bacioni cara!

    RispondiElimina
  10. ciao Sara, bellissime, complimenti, sempre sul tipo rustico, con l'olio poi saranno piu' leggere, grazie copio ricettina, non so se verranno cosi perfette, ma tentar non nuoce.) buona giornata anche ate baci rosa.)

    RispondiElimina
  11. Mi hai proprio convinta...provero' a fare questa frolla con olio di oliva..l'aspetto è davvero molto invitante e se come dici il sapore dell'olio non si sente devono essere davvero una delizia..grazie per la ricetta!
    Ciao ^_^

    RispondiElimina
  12. Bellissime crostate, appena posso ti copio la ricetta , voglio provarla con l'olio, più leggera e decisamente golosa!
    Bravissima cara
    buona giornata Anna

    RispondiElimina
  13. è favolosa! immagino la friabilità e poi è anche "light" ;-)
    bacio

    RispondiElimina
  14. Una semplice sostituzione dell'olio al burro....molto interessante, la provo stanne certa!!

    RispondiElimina
  15. Anch'io ho provato tempo fa la frolla con l'olio e non mi era affatto dispiaciuta...devo provare anche la tua!!!

    RispondiElimina
  16. Sono splendide queste crostatine!

    RispondiElimina
  17. Mai provata la frolla all'olio ma mi fido di te!!!!!...dev'essere ottima!

    RispondiElimina
  18. ciao Sar@, che proverò questa frolla ci puoi proprio scommettere! L'olio ligure è molto delicato e si presta benissimo a fare dolci. Personalmente ho da tempo adottato proprio questo ingrediente al posto del burro (non sempre, però la tendenza è quella).
    Metto la tua bella frolla nei preferiti; era proprio un tipo di "impasto" che non avevo mai provato!
    Grazie ed un bacione

    RispondiElimina
  19. Ciao cara!! Ti sono riuscite una meraviglia! Questa frolla è da provare sicuramente!! Un bacione.

    RispondiElimina
  20. queste crostatine mi han fatto venire una fame....

    RispondiElimina
  21. io mi prenoto per una crostatina ai mirtilli!!!
    la frolla all'olio evo la devo provare, deve essere ottima... buona giornata Sara

    RispondiElimina
  22. Interessante questa pasta frolla, la proverò. Un saluto.

    RispondiElimina
  23. Fantastica questa frolla con l'olio e la cannella, deve essere molto friabile e saporita! Bravissima Sara, mi piacciono moltissimo le tue idee e come le presenti! A presto!

    RispondiElimina
  24. Provatela almeno una volta, hai detto??? Ma queste sono da fare e da mangiare all'infinito!!!! Sono bellissime e sicuramente quella frolla con l' olio deve essere eccezionalmente leggera...bravissima!! Un bacione...

    RispondiElimina
  25. Anche io ho una ricetta dif rolla all'olio collaudata da più di 10 anni!!!! chi la cambia!! bella pure la tua.. smack :-)

    RispondiElimina
  26. Sara che splendore queste frolle all'olio, lo sto riscoprendo anche io nelle preparazioni dolci :-) baci

    RispondiElimina
  27. Ho scoperto il tuo blog per caso... complimenti per la qualità dei tuoi contenuti, delle tue foto, delle tue ricette, insomma, complimenti per il tuo blog. Mi sono aggiunta ai tuoi sostenitori... se ti va passa a trovarmi... a presto. La magica zucca

    RispondiElimina
  28. io adoro la frolla all'olio evo, proverò la tua ^_^

    RispondiElimina
  29. è un po' che mi dico che devo provare assolutamente la frolla all'olio evo... e poi per un motivo o per l'altro rimando! le tue crostatine sono bellissime, e non ho dubbi che siano anche buone buone!

    RispondiElimina
  30. Adoro la frolla all'olio, bravissima!!!!!!!!

    RispondiElimina
  31. Ma che meraviglia ste crostatine. Ho provato a sostituire il burro con la ricotta, ma mai con l'olio. proverò.

    RispondiElimina
  32. non ho mai provato la frolla con l'olio, mi hai incuriosita!

    RispondiElimina
  33. dire splendide queste crostatine sarebbe riduttivo bacio simmy

    RispondiElimina
  34. sono bellissime e sicuramente buone,baci

    RispondiElimina
  35. Adoro tutto ciò che è frolla, dalle crostate, alle crostatine o biscotti.
    La provo di sicuro anche perchè mi sembra salutare e più "leggera".

    Bacio e buona serata

    RispondiElimina
  36. Ma che carine! 6 crostatine? Allora sono la quantità giusta per le merende a scuola di mia nipote... naaaa! Anch'io le voglio... faremo a metà.

    RispondiElimina
  37. @Barbara, ottima idea, questa misura è un pò grande per la merenda della scuola se trovi degli stampi più piccoli protrai realizzarne ancora di più, questa frolla si mantiene a lungo per questo motivo utilizzo questa dose! Grazie cara

    Grazie a tutti... provatela e fatemi sapere, mi sembra quasi impossibile che non vi piaccia!!!

    RispondiElimina
  38. Ne mangerei volentieri una! sono molto invitanti, Laura

    RispondiElimina
  39. @matematicaincucina: grazie mille!!!

    RispondiElimina
  40. Evvaaaaai! Ho fatto la tua frolla per una graaaande crostata! E' buonissima... non la mollo più!
    Si può usare lo zucchero di canna?
    Grazie Sara... sei graaaande!

    RispondiElimina
  41. Grazie a te Barbara, ho appena visto la tua... è uno spettacolo, complimenti davvero!!!
    Lo zucchero di canna non è adatto, l'impasto rimane più duro e ingestibile... per lo meno con lo zucchero di canna che ho usato io, ce ne vorrebbe uno della stessa consistenza dello zucchero bianco "zefiro". Troppi complimenti... grazie!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tutto merito tuo! Ok, non c'è problema, immaginavo potesse essere più difficile da gestire.
      Grazie per la conferma, così mi sono evitata un disastro.
      Grazie a te!

      Elimina

Grazie per essere passato/a... se provi le ricette o vuoi un parere, lascia un commento.