© Crostata di mele con frolla all’olio e.v.o.... versione leggera



La ricetta di questa frolla è la variante più leggera, della mia ormai testata frolla all’olio. In questa versione ho diminuito le quantità di olio e zucchero (tra l’altro di canna, mai usato nella frolla), ed ho aumentato leggermente il liquore. Consistenza, friabilità e bontà sono rimaste inalterate. Ottima in questa e altre preparazioni. L’esperimento ha avuto un successone, d’ora in poi questa sarà la mia nuova frolla, sana e quasi light.





Ingredienti
Per la frolla
500 g di farina 00 bio
160 g di zucchero di canna grezzo bio* (o zucchero semolato)
1 cucchiaino da caffè di lievito per dolci
160 ml di olio e.v.o. delicato (o metà e.v.o. e metà di riso)
1 bicchierino di marsala**(o altro di vostro gusto 20- 30 ml)
3 uova bio (a temperatura ambiente)
una punta di cucchiaino di cannella (o vaniglia bourbon in polvere o estratto)
un pizzico di sale

Procedimento

Frullate le uova con l’olio e il pizzico di sale, deve risultare un composto molto cremoso. Mescolate La farina e il lievito setacciati, lo zucchero e la cannella, aggiungete il composto frullato e il liquore, impastate velocemente (io l’ho fatta riposare in frigo dopo averla stesa in teglia). Stendete la frolla sulla carta forno, adagiatela in teglia, punzecchiatela con i rebbi di una forchetta e lasciatela riposare in frigo. Nel frattempo Lavate, sbucciate e affettate le mele, spruzzate il succo di limone per evitare che anneriscano. Riprendete lo stampo con la frolla, versate la composta di mele e decorate con le fettine di mele. Spolverate lievemente la superficie con lo zucchero. Infornate a 180°C per 30 minuti.

Per la farcia
Ingredienti
250/300 g di composta di mele
3 o 4 mele per decorare
il succo di un limone
zucchero di canna grezzo bio per spolverare la superficie

Per la composta di mele
Ingredienti
500 g di mele renette (biologiche)
175 g di zucchero di canna bio
una punta di cucchiaino di cannella
1 limone

Per la composta di mele: lavate accuratamente le mele, sbucciatele e tagliatele a tocchetti (lasciatevi la buccia di una mela). Mettete in una pentola di acciaio, le mele, il succo di limone passato al colino, la buccia della mela, lo zucchero e la cannella. Fatele cuocere per circa 30/40 minuti, eliminate la buccia e frullate con il frullatore a immersione fino a rendere il tutto cremoso, verificate la densità in un piattino posto precedentemente in freezer. Togliete dal fuoco e lasciate raffreddare.


Note
* Lo zucchero di canna deve avere una consistenza sottile (la stessa dello zucchero semolato), altrimenti la preparazione della frolla diventa ingestibile.

Se volete dimezzare la dose, pesate il secondo uovo, sbattetelo e usatene la metà.

Con questa dose ho realizzato due crostate con stampi di: 36x12 cm e 26 cm Ø

** La dose del liquore è indicativa, dipende da quando assorbe la vostra farina e a vostro gusto può essere sostituito da acqua fredda.



Buona preparazione!


Ti potrebbero interessare:
Pasta frolla senza burro
Crostata di frolla al farro
Crostatine di frolla all'olio evo
Crostata con frolla all'olio di riso e mandorle con la nutella
Tartellette al lemon curd
Crostata di ricotta e uvetta
Tartellette al cacao con ricotta e pistacchi
Crostata di ricotta e visciole


37 commenti:

  1. Amo la frolla all’olio e le torte di mele. Che bel modo di iniziare la giornata e la settimana con una fetta della tua golosa crostata :) Un bacione

    RispondiElimina
  2. Se potessi prepararerei dolci alle mele tutti i giorni le trovo fantastiche come la tua frolla all'olio davvero divina...proverò anche questa tua versione!!Baci,Imma

    RispondiElimina
  3. Amo le tue creazioni.......

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie Cristina... mi fa piacere!

      Elimina
  4. Ma sai che ancora non ho preparato la frolla all'olio? mi devo decidere!!! questa crostata e' fenomenale!!!!!!!!! Un abbraccio Sara!!!!

    RispondiElimina
  5. ho sempre sentito parlare di frolla all'olio ma non ho mai provato...una buona occasione questa!
    bacioni cara

    RispondiElimina
  6. sara, anche io adoro la frolla all' olio, è troppo buona, ma con le mele non l' ho mai provata!!
    Un abbraccio e complimenti!
    francesco

    RispondiElimina
  7. Ciao, adoro la frolla ma spesso non la faccio a causa dell'eccessivo quantitativo di burro, proverò la tua versione così magari inizierò a farla più spesso!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Da quando ho scoperto la versione all'olio, la faccio più spesso anche io e non solo con le mele! Grazie Laura!

      Elimina
  8. non ho mai provato questa frolla ma a vederla sembra friabilissima.......ce n'è ancora una fettina????

    RispondiElimina
  9. Favolosa!!! con le mele poi!
    Bravissima baciotti!

    RispondiElimina
  10. Favolosa , con le mele poi una goduria!
    Buon lunedi baci!

    RispondiElimina
  11. ottima ricetta x questa frolla, me la segno.

    RispondiElimina
  12. Se è leggera è ancora meglio!!! ^_^ davvero buona!!!

    RispondiElimina
  13. Fantastica questa versione, anche io non ho mai utilizzato lo zucchero di canna per la frolla ...la devo fare assolutamente, per un bicchierino di marsala cosa intendi tipo una tazzina da caffè?
    baci
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho un bicchierino da liquore piccolo... ci vogliono dai 20 ai 30 ml di liquore, è un pò indicativa la dose, ti devi regolare con la tua farina, potrebbe assorbire di più... la consistenza deve essere come una normale frolla.
      Se hai dei dubbi chiedi ancora! Grazie Alice :)

      Elimina
  14. che bella Sara, è perfetta! io ho provato una frolla all'olio ma non mi ha superconvinta....devo provare la tua, baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con questa vai tranquilla... l'altra versione la faccio da moltissimi anni, quest'altra prima di pubblicarla l'ho fatta due volte, ti assicuro che a casa non se ne sono nemmeno accorti che l'avevo alleggerita, è buonissima!

      Elimina
  15. Oramai la frolla all'olio la faccio da anni ed anni ed anni!! Ottima la tua così farcita! Baci e buon lunedì .-)

    RispondiElimina
  16. Evvaaaaaai...habemus la crostata all'olio con lo zucchero di canna!!!
    Senti, io ho visto (mannaggia) anche questa con la farina di mandorle:
    http://www.dipastaimpasta.it/2011/05/crostata-alla-nutella-con-frolla.html
    A questo punto non potrei mettere 400 g di farina 00 e 100 g di farina di mandorle?
    Bravissima Sara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quella non l'ho ancora provata in questa versione, penso che vada bene anche qui la farina di mandorle, a limite aumenti il liquore se risulta asciutta, di consiglio di non sostituire del tutto l'olio e.v.o... Provala Barbarella! Grazieeeee :)

      Elimina
    2. Ciao Sara :) la proveró di certo. Ho trovato un olio evo delicato e ultimamente non lo taglio neppure. A presto!

      Elimina
    3. Perfetto Barbara, se ti è piaciuta l'altra versione ti piacerà anche questa!
      Buona giornata :)

      Elimina
  17. Fantastica questa frolla..io l'ho provata sia all'olio che alla ricotta..divine entrambe! voglio testare la tua perchè è magrissima...:))!
    Brava Sara :)!
    Buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provala Sara! Fammi sapere se ti piace! Grazie :)

      Elimina
  18. Caspita...una frolla quasi light!!!
    Sei troooppo mitica!!!
    Anche questa ricetta sarà mia!!! (come moltissime altre tue!!! ^_^ )

    Volevo anche lanciarmi nell'avventura del lievito madre ma...avrei qualche dubbio da risolvere...
    Se non ti scoccia, potrei mandarti una mail?

    Baciii
    Anna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siii, certo che puoi, se posso aiutarti lo faccio con molto piacere!
      Aspetto la tua e-mail Anna!

      Elimina
  19. Cara Sara, con la torta di mele mi colpisci al cuore, se poi è anche light mi hai affondato!!!
    ^_^

    RispondiElimina
  20. quella rotonda sembra un fiore, meravigliosa....baci.

    RispondiElimina
  21. Mai provato a farla con l'olio!!

    RispondiElimina
  22. Credo che diventerà anche la mia frolla light...grazie per averla condivisa, a presto

    RispondiElimina
  23. Sarà, se è buona la metà di quanto è bella la mangio tutta io!
    Un abbraccio.
    Sandra


    RispondiElimina
  24. La torta di mele è il mio dolce preferito, non posso non provare la tua ricetta!
    Appena ho un po' di tempo mi metto all'opera...
    Un bacione

    RispondiElimina
  25. Ciao Sara cercando la frolla all'olio sono approdata a te, complimenti per il blog e proverò a farla. :) Rosalba

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rosalba, garantisco sulla bontà, una volta provata non torni più indietro... provala!
      Grazie per i complimenti, a presto!

      Elimina

Grazie per essere passato/a... se provi le ricette o vuoi un parere, lascia un commento.