Crostata di ricotta e uvetta


Adoro le crostate in tutte le preparazioni ma questa con la ricotta in modo particolare. Io ho fatto la base con la frolla all'olio extravergine di oliva ma a vostro gusto, si può utilizzare una frolla con il burro. Ottima in ogni momento della giornata e ogni occasione è buona per gustarla con una tazza di tè caldo o freddo a secondo il periodo dell'anno.

Crostata di ricotta e uvetta
Ingredienti
Per la base ho usato la pasta frolla all’olio extra vergine d’oliva
Per una teglia di 22/23 cm. 

Per il ripieno
50 g di burro (facoltativo)
350 g di ricotta
120 g di zucchero (di canna sottile bio 100 g)
2 uova
1 cucchiaino di cannella
100 g di uvetta
2 cucchiai di yogurt bianco
buccia grattugiata di 1 limone
zucchero a velo


Procedimento
Foderate lo stampo da crostata con della carta forno, coprite la superficie con la frolla dopo averla fatta riposare in frigo (alzando i bordi), punzecchiatela con i rebbi della forchetta, coprite con l’alluminio, mettete sopra i legumi secchi e cuocete a forno preriscaldato a 180°C per 10 minuti. Ritirate, togliete l’alluminio e infornate per altri 5/10 minuti. Ritirate ancora e lasciate raffreddare. In una ciotola lavorate a crema il burro ammorbidito con la ricotta e lo zucchero, incorporate le uova, lo yogurt, la cannella, l’uvetta ammorbidita precedentemente nell’acqua e strizzata. Distribuite il composto sulla superficie della pasta e infornate a 180°C per 30 minuti o fino a quando il ripieno si è rassodato. Lasciate raffreddare, spolverizzate di zucchero a velo e la buccia  di limone grattugiata.

Aggiornamento:
rifatta omettendo il burro nella farcia, sostituendo lo zucchero semolato con uno di canna sottile bio diminuendo così la dose di 20 g (rifatte anche le foto).






Ti potrebbero interessare:
Crostata di frolla al farro
Crostatine di frolla all'olio evo
Crostata con frolla all'olio di riso e mandorle con la nutella
Tartellette al lemon curd
Crostata di ricotta e uvetta




2 commenti:

  1. Provata settimana scorsa, mi è piaciuta molto ;) Avrei aggiunto soltanto qualche pinolo :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti piace molto anche a noi, è speciale così com'è, ma puoi provare a mettere anche qualche pinolo sopra!
      Grazie Luca per averla provata!

      Elimina

Grazie per essere passato/a... se provi le ricette o vuoi un parere, lascia un commento.