Focaccine alla scarola




Una versione mini della pizza di scarola della tradizione napoletana. Le mono porzioni le trovo più invitanti e più pratiche da servire. Volendo si possono realizzare ancora più piccine per un un antipasto o uno spuntino veloce, ma può essere anche un’idea simpatica per la tavola del buffet.




Ingredienti 
per l'impasto
per 4 pizze in stampi da 14 cm
275 g di farina 0
25 g di farina di semola rimacinata
70/100 g di lievito madre rinfrescato il giorno prima
1 cucchiaino di miele 
1 cucchiaino di olio e.v.o. + quello per spennellare
1 cucchiaino di sale integrale

Per il ripieno
Ingredienti
1 pianta di scarola
1 spicchio di aglio
2 alice dissalate
una manciata di pinoli
una manciata di capperi dissalati
una manciata di uvetta (facoltativo)
olive taggiasche q.b.
olio e.v.o.
sale integrale
peperoncino q.b.


Procedimento

Per la preparazione dell’impasto per pizza vedere qui
Pulite dalle foglie dure la scarola, lavatela e tagliatela a pezzi, sbollentatela per pochi minuti in acqua bollente salata. In un tegame antiaderente largo e basso, fate dorate nell’olio l’aglio, eliminatelo, versate le alici spezzettate e quando si sono sfaldate, aggiungete la scarola sgocciolata, i pinoli, le olive tagliate a pezzetti, l’uvetta ammollata precedentemente, i capperi e un pezzetto di peperoncino. Fate stufare bene fino a fate asciugare tutto il liquido.

Stendete l’impasto della pizza con il matterello e ricavate 8 dischi suddividetene i 4 in stampi oliati sollevando i bordi, versate e livellate la scarola stufata, coprite con i quattro dischi rimanenti e sigillate bene il bordo. Bucherellata con i rebbi della forchetta il centro della superficie e spennellatela con olio. Infornate a 180°C per 30 minuti circa o fino a doratura.





3 commenti:

  1. bellissime!!! ed anche pratiche! solo che il rischio di attaccarcisi come si fa con le ciliegie e non smetter più è altissimo!!!! (mi conosco bene: ne sarei capacissima!)
    ciaooo!

    RispondiElimina
  2. Ma che belle focaccine, anche io lo penso che hanno la fine delle ciliegie, ha, ha, ha....

    RispondiElimina
  3. Sfiziose e buonissime...che voglia di assaggiarne una!

    RispondiElimina

Grazie per essere passato/a... se provi le ricette o vuoi un parere, lascia un commento.