© Cantucci


Nei miei pacchettini natalizi non mancano mai questi deliziosi biscotti, a dire il vero ogni occasione è buona per sgranocchiarli. Questa di oggi è una vecchia ricetta ormai collaudata, quindi se non avete finito di biscottare inserite anche questi cantuccini per le delizie da regalare... Passo subito alla ricetta, Natale si avvicina e le fatiche continuano.



Ingredienti
500 g di farina 00
4 uova bio
250 g di zucchero di canna bio
40 g di burro olio di riso (o altro olio leggero vegetale)
8 g di lievito per dolci
la buccia grattugiata di un’arancia (o limone) bio
250 g di mandorle (le mie di Avola)
un pizzico di sale
uovo per lucidare (io li ho lucidati con il latte)

 
Procedimento

Tostate leggermente le mandorle nel forno caldo a 150°C per circa 8 minuti.
Montate le uova il sale e lo zucchero fino a rendere un composto spumoso, versate l’olio e la buccia di arancia continuando a frullare, aggiungete la farina con il lievito setacciati e mescolate aiutandovi con una spatola. Aggiungete anche le mandorle ormai fredde e amalgamate il tutto.

Versate il composto sul piano di lavoro infarinato (risulterà appiccicoso aiutatevi con la farina), formate dei filoncini larghi circa 5cm e alti 1,5cm adagiateli sulla leccarda ricoperta con carta forno formando dei canaletti con la stessa carta per non farli unire tra loro durante la cottura. Lucidate con uovo sbattuto (nel mio caso latte) e infornate a 180°C per 25- 30 minuti o fino a doratura.

Fate intiepidire e tagliateli (con un coltello bene affilato) in obliquo a fettine di 1,5 cm di spessore, rimetteteli in forno a 150°C per altri 10 minuti o fino a farli seccare. Una volta raffreddati conservate in scatole di latta.



18 commenti:

  1. magnifici la tua versione con l'olio di riso è da provare.. io quest'anno non li ho ancora fatti..buon natale simmy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Simmy, Buon Natale anche a te!

      Elimina
  2. deliziosi!!!!!!! hanno il faccino perfetto:-)

    RispondiElimina
  3. Hai proprio detto bene, ogni occasione è buona per sgranocchiare i cantucci ^_^ Io non aggiungo grassi, però l'idea dell'olio di riso mi piace. Ho praticamente abolito l'olio di semi per i dolci da quando l'ho scoperto :) Un bacione, buona giornata

    RispondiElimina
  4. io porto il vino dolce.....ci stai?
    bacioni cara

    RispondiElimina
  5. Ma son bellissimi!!! e poi con olio anzichè burro!! La segno la ricetta.. Grazie Sarè.. baci e buona giornata :-)

    RispondiElimina
  6. Anche io ne vado ghiotta!!!! :-)

    RispondiElimina
  7. anche questi da fare assolutamente!!! buone Feste!!!! un abbraccio!

    RispondiElimina
  8. i famosi cantuccini che hanno fatto conoscere Prato a quasi tutto il mondo, stupendi e i tuoi mi sembrano proprio loro...un abbraccio

    RispondiElimina
  9. Vado letteralmente matta per i cantucci e la tua versione con l'olio mi ispira assai!
    Me la metto da parte e li faccio appena passa questa ondata di iper-attività... aiutooooo!

    RispondiElimina
  10. ti adoro perchè come me sostiuisci il più possibile il burro ocn l'olio. Adoro i cantucci e più di me mio marito, per cui ricetta copiata la tua versione è leggermente diversa dalla mia e la voglio provare!
    bacioni
    Alice

    RispondiElimina
  11. ... magari accompagnati da un bicchierino di Vin Santo... auguri per un bellissimo Natale!!!

    RispondiElimina
  12. oggi ti ho linkata:)

    Buon Natale tesoro ti auguro tanta tantissima serenità!
    Alice

    RispondiElimina
  13. Questi li farò sicuramente, ho sempre desiderato farli, ma non trovavo mai la ricetta.
    Colgo l'occasione per augurarti Buon Natale :)
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Caia, Auguro un sereno Natale anche a te!
      Un grandissimo abbraccio :)

      Elimina
  14. Sfiziosi invitanti e belli da vedere; che voglia di rubarne uno :-) e bagnarlo nel vin santo!
    Buone Feste!

    RispondiElimina
  15. Grazie a tutte ragazze, tantissimi auguri di buon Natale!

    RispondiElimina

Grazie per essere passato/a... se provi le ricette o vuoi un parere, lascia un commento.