Zuppa di indivia e fagioli con farro perlato


Queste sono le zuppe che più prediligo... un piatto completo se abbinato ai legumi e alla verdura come in questa versione. Il farro è uno dei tipi di frumento meno calorici ed ha un alto potere saziante, quindi basta una minima porzione per sentirsi appagati, dando così un senso di pienezza... un valido alleato della dieta. Qui trovate la versione senza verdura.



Ingredienti 

(per 2/3 persone)
200 g di farro perlato bio
300 g di fagioli lessati
un mazzetto di indivia
1 cipolla bionda
750 ml di acqua di cottura dei fagioli
alcuni pomodorini ciliegino
olio e.v.o
sale
pepe


Procedimento

La sera prima mettete a bagno i fagioli. Lessate i borlotti per 40 minuti nella pentola a pressione. Mettete il farro in un colino e lavatelo bene sotto l’acqua corrente.Tritate la cipolla e fate appassire con poco olio in una pentola a pressione, aggiungete i fagioli con l’acqua di cottura (per la dose del liquido regolatevi con  la vostra pentola a pressione), l’indivia lavata e tagliata a pezzetti, i pomodori e il farro, salate e pepate. Chiudete la pentola a pressione e dall’inizio del sibilo calcolate 15 minuti. Servite la zuppa calda con del pepe macinato al momento e un filino di olio a crudo.

Note
Si possono usare anche dei fagioli in scatola già cotti, ricordatevi però di buttare l’acqua di conservazione sciacquando bene sotto l’acqua corrente il prodotto. In questo caso per la cottura della zuppa usate del brodo vegetale.

Se non usate la pentola a pressione aumentate l’acqua di cottura dei fagioli e cuocete la zuppa per circa 30 minuti.



Non so dire in verità se la situazione sarà migliore quando cambierà;
 posso dire che deve cambiare se si vuole che sia migliore.

“Georg Christoph Lichtenberg”



16 commenti:

  1. Che spettacolo sta zuppa.. il tempo freschetto ancora le permette.. ma poi alla fine.. non son buone anche fredde??? baci :-)

    RispondiElimina
  2. Una zuppa carissima che solo a guardarla ti viene voglia di tuffarsi dentro....deliziosa e coccolosa!!Bacioni,Imma

    RispondiElimina
  3. Una zuppa così bella, colorata e sicuramente buona mi fa venir proprio fame!!!!!
    Baci

    RispondiElimina
  4. Anch'io adoro questi tipi di piatti!!!

    RispondiElimina
  5. Amo queste zuppe rustiche, sane e gustose. In qualunque stagione, calde o fredde :)
    Ottima con l'aggiunta dell'indivia. Un bacio, buona settimana

    RispondiElimina
  6. Di giorno il clima è mite, almeno a Roma, la sera ancora fa piacere una bella zuppa come questa... :-)

    RispondiElimina
  7. Buona questa zuppa!! Un'ottimo piatto unico!! Ciao!

    RispondiElimina
  8. ciao sara! che zuppa! ci sta...perchè qui continua a fare freddo ;)) un bacio

    RispondiElimina
  9. Ciao Sara!
    Ti ringrazio per il messaggio, volevo rassicurarti e dirti che va tutto bene. In questo periodo ho trascurato parecchio il blog per un bellissimo motivo: aspetto una bambina!
    Mi dispiace tanto aver trascurato anche il tuo blog e quelli che di solito leggo più volentieri. Ma conto di tornare presto "operativa".
    Grazie ancora per l'interessamento e complimenti per la zuppa buonissima :)
    Un abbraccio e a presto...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Caiaaaa, che bella notizia... sono immensamente felice per te, riguardati mi raccomando, il resto può aspettare!
      Ti abbraccio forte, a presto :)

      Elimina
  10. Buona questa zuppa! Perfetta per questa primavera che non ne vuole sapere di arrivare!

    RispondiElimina
  11. un vrai régal, j'adore
    bonne journée

    RispondiElimina
  12. vegana o no, queste zuppe sono uno dei capisaldi delle nostre tradizioni piu' sane e saporite. Evviva le zuppe di cereali e legumi!!!
    bravissima!!!!!

    RispondiElimina
  13. Questa zuppa sembra buonissima, da copiare quanto prima!

    RispondiElimina

Grazie per essere passato/a... se provi le ricette o vuoi un parere, lascia un commento.