Colombine di brioche


Un pò di tempo fa avevo comprato lo stampo delle colombine, non avendo più molto tempo e  nessuna idea sulla preparazione, ho optato per l’impasto delle brioches di “Luca Montersino”.  Avevo già provato questa ricetta (qui), ma dovendo diminuire la dose l’ho un pò adattata, questa volta ho anche fatto riposare l’impasto tutta la notte e la differenza è nettamente visibile tra le due preparazioni... mettiamoci anche che nel frattempo ho acquisito più esperienza... chissà, magari la prossima volta mi cimenterò nella preparazione classica... vedremo!


Colombine di brioche
Ingredienti
Per 6 colombine in stampo di silicone+due brioches
135 g di farina 00
135 g di farina manitoba
30 g di latte intero fresco
3,5 g di lievito di birra secco
2 uova fresche (galline del vicino)
35 g di zucchero
7 g di miele
5 g di rhum
2 g di buccia di limone
1/2 bacca di vaniglia bourbon
90 g di burro
4 g di sale

Per la glassa
20 g di albume
40 g di zucchero a velo
zucchero a granella q.b
fettine di mandorle q.b


Procedimento

Versate la farina nella planetaria (ma si possono impastare a mano usando una ciotola), unite il lievito e il latte a temperatura ambiente, le uova intere, lo zucchero, il miele, il rhum, la buccia di limone e la vaniglia, azionate la macchina e impastate per circa 8 minuti a velocità ridotta.

Unite il burro ammorbidito e sbattuto con una frusta a parte, facendolo incorporare all’impasto poco alla volta. Terminate con il sale e finite di impastare per altri 5 minuti circa facendo incordare l’impasto, o comunque fino a quando non si ottiene un impasto liscio, omogeneo, ma soprattutto elastico.

Lasciate lievitare a temperatura ambiente, coprendo con la pellicola, fino a che l’impasto non raddoppia, quindi rompete la lievitazione impastando leggermente con le mani e riponete in frigorifero, sempre ben coperto con la pellicola, 3 ore circa (io l’ho lasciato tutta la notte).

Trascorso il tempo formate tante palline (60 g circa l’una) formate le colombine dividendo ogni pallina in tre pezzi: arrotolati due bastoncini più piccoli per le ali e uno grande per il dorso della colombina (io ho pesato i tre pezzetti di impasto per avere delle colombine della stessa misura), ripetete fino a riempire ogni stampo. con uno avanzo di impasto ho ottenuto due brioches. Disponete lo stampo e le brioches su una teglia con una parte di carta forno (le singole brioches ben distanziate) a lievitare, possibilmente in un ambiente tiepido (30°C) e con un tasso di umidità elevato (80%). Se non ci fosse sufficiente umidità coprite le palline con il nylon (io le ho messe nel forno spento con la lucina accesa e una ciotolina di acqua bollente che ogni tanto rinnovavo).

Nel frattempo preparate la glassa: sbattete l'albume con una forchetta, aggiungete lo zucchero e continuate a sbattere fino ad avere un composto fluido e omogeneo.

Una volta che le colombine saranno raddoppiate di volume, lucidatele con la glassa, distribuite la granella di zucchero e le mandorle. Infornate a 180°C fino a doratura.

Nota
Le colombine dopo la lievitazione quasi si toccavano, per evitare che si unissero durante la cottura, ho messo in mezzo una striscia di carta forno piegata in quattro, volendo si possono fare delle colombine più piccole (40/50 g) e fare tre brioches anzichè due.



Buona preparazione!


39 commenti:

  1. Sara sono bellissime e molto soffici!

    RispondiElimina
  2. Sono davvero spettacolari!!!

    RispondiElimina
  3. ma dai, ti sono venute bellissime!!! se trovo lo stampo le faccio pure io!

    RispondiElimina
  4. Sono tenerissime ^_^ E sicuramente deliziose, quella pasta brioche la conosco ed è fantastica. Un bacione, buona giornata

    RispondiElimina
  5. ciao Sara, sono stupende e carinissime queste colombine, complimenti, me le mandi? :))
    grazie per la ricetta, baci rosa buona giornata

    RispondiElimina
  6. Morbidose e fragranti con gusto. Buona Pasqua, ciao.

    RispondiElimina
  7. Favolose!!!
    Questa ricetta sarà sicuramente mia: adoro impastare!!!
    Solo una domanda: io ho uno stampo di carta da colomba "grande" mai utilizzato (che sia la volta buona? ^_^ )....secondo te...questo impasto è abbastanza per una colomba sola?

    Baciii
    Anna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Penso che ce la potresti fare, l'importante che rispetti le ore di lievitare... a limite ti verrà un pochino più piccola, altrimenti potresti usare la dose intera che trovi qui: http://www.dipastaimpasta.it/2011/03/brioches.html Fammi sapere! Grazie Anna ;-)

      Elimina
    2. Grazie!
      Sei gentilissima!
      Ti farò sapere!!!!

      Elimina
    3. Ps: ho appena ritrovato lo stampo in carta dimenticato da anni nell'armadio!!!
      Non è grandissimo...quindi penso che l'impasto delle colombine possa bastare!
      Sono troppo contenta di poter finalmente utilizzare questo stampo!!!
      Graziegraziegrazie
      Anna

      Elimina
    4. Ok, allora potrebbe andare bene... buon procedimento! A presto!

      Elimina
  8. soffici e p'erfette brava!!!auguri di Buona Pasqua..baci

    RispondiElimina
  9. Con i lievitati bisogna avere la pazienza di aspettare!! Anche io con l'esperienza me ne sto accorgendo sempre di più! Questa pasta brioche è bellissima e le tue colombine molto carine, farcite con cioccolata o marmellata sono adatte da regalare ai bambini che sicuramente preferiscono queso tipo di impasto a quello classico. Grazie per la bella idea!
    Un abbraccio cara.

    RispondiElimina
  10. wowwwwwwwwwww strepitose!!!!!!!!!!baci!

    RispondiElimina
  11. ottimo acquisto lo stampo, sono carinissime queste colombine!

    RispondiElimina
  12. ma sono stupende!!! troppo carine.. e guarda che pasta! troppa fame ora...

    RispondiElimina
  13. ma ti sono venute benissimo e che presentazione poi! Wow sembrano morbidissime dentro!
    Davvero bravissima i miei complimenti, una bellissima idea per pasqua!
    Bacioni ed auguri ^_^

    RispondiElimina
  14. Ahh ma che carine che sono! baci e buona giornata :-)

    RispondiElimina
  15. Ma che belle! E chissa' che sapore!!!!
    Buona pasqua anche a te!
    Paola

    RispondiElimina
  16. Sono stupende sei sempre bravissima!!
    Buona pasqua carissima a te e famiglia !
    Un'abbraccio anna

    RispondiElimina
  17. Me dispiace dittelo cara Sarè, ma 'ste colombine nu me piacciono pe' gniente!
    Saranno tanto carucce e bone, ma nun volano fino a Rimini manco se me metto a piagne.
    Te saluto ar volo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Va beh, la solita pagliaccia... ho scherzato :D
      Sara hai fatto un'altro dei tuoi capolavori... sono bellissime e tanto graziose!
      Grazie per l'idea geniale e per le dritte ;-)

      Elimina
    2. Ci mettono un pò a spiccare il volo ma alla fine arrivano... spalanca la finestra e anche la bocca! Grazie Barbarella sei sempre troppo gentile! ;-)

      Elimina
  18. sono bellissime! e poi guarda quanto sono lievitate!

    RispondiElimina
  19. Sarà l'esperienza, sarà quel che vuoi ma queste colombine hanno un'aria leggera e fragrante... volano fino a qui per caso?! ;) Buona Pasqua cara Sara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche per te vale quello che ho detto a Barbara... arrivano leggiadre!
      Grazie Marina! ;-)

      Elimina
    2. ih ih ih!... Io abito più a sud di Marina, quindi volano prima da me, figuriamoci se passano il parco che ci separa.
      A Marinaaa... chiudi la finestra che tanto nun ce arivanooo. Poi te dico se so' leggere e fragranti, nun te preoccupà!

      Elimina
    3. Barbaaaara, mi metti sempre tanta allegria!
      Ti abbraccio forte!

      Elimina
  20. ma che stampi deliziosiiiiiiiiiiii!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  21. Ma sai che le ho fatte anch'io piccine?,anche se le mie sembrano colombone!!Sono venute benissimo e hai ragione riguardo alla lievitazione,hanno bisogno di tanto tempo per crescere!!Un bacio cara e buona Pasqua a te e famiglia!!

    RispondiElimina
  22. Sono tenere e deliziose! E poi, così piccine, procurano meno sensi di colpa :-D Assieme ai complimenti per questo piccolo capolavoro ti faccio gli auguri per una Pasqua gioiosa e serena :-)

    RispondiElimina
  23. Che meraviglia queste colombine,devono essere profumatissime!
    Buona Pasqua Francesca

    RispondiElimina
  24. E certo che non potevi aspettare fino alla prossima Pasqua! Mica potevi privarci di queste strepitose colombine brioche!! Sarebbe stato un vero peccato... cosa che non si può proprio fare in questo periodo... :-)

    RispondiElimina
  25. peccato non avere lo stampo delle colombine, però la ricetta è ottima, grazie per lo spunto :)
    a auguriiiiI!

    RispondiElimina
  26. Ciao Sara, anche questa volta hai fatto 1 ottimo lavoro: queste colombine sono fantastiche! :) Ti ammiro tantissimo... Chissà se magari 1 giorno le preparerò anch'io! :D Baci e BUONA PASQUA!!!

    http://latavolaallegra.blogspot.com

    RispondiElimina
  27. sono bellissime... magari ne arrivasse una in volo fino a Milano!
    tanti auguri di buona Pasqua a te e famiglia ^__^
    un bacio

    RispondiElimina
  28. Meravigliose!!!!!!!!!!!
    buona Pasqua tesoro a te e famiglia!

    RispondiElimina
  29. Bellissime le colombine, peccato che non posseggo lo stampo, intanto ne assaggio un pò della tua!
    Un abbraccio e felice Pasqua a te e famiglia!

    RispondiElimina
  30. Stupendo lo stampo che voglio per il prossimo anno!!! ...meravigliose le tue colombine.... Ricettina da conservare!

    RispondiElimina

Grazie per essere passato/a... se provi le ricette o vuoi un parere, lascia un commento.