Cheesecake ai meloni (light)


Ogni occasione è buona per gustarmi uno dei miei dolci preferiti, oltretutto sia la ricotta di mucca che lo yogurt greco 0% di grassi e il burro vegetale, rendono la cheesecake leggera, ma non per questo meno gustosa, anzi tutt’altro. Ovviamente ognuno può mettere gli ingredienti che preferisce, rispettando le dosi. Per il topping si può scegliere qualunque frutta di stagione, il successo è assicurato; oggi la propongo con due varietà di meloni. A questo punto direi di passare subito alla ricetta. 




Ingredienti
per uno stampo a cerniera di Ø 18-20 cm 

Per la base
150 g di biscotti digestive (o altri biscotti secchi)
50 g burro (il mio di riso)*

Per la cheesecake
250 g di ricotta di mucca (o formaggio spalmabile) 
250 g di yogurt greco 0% di grassi
150 g di latte (va bene anche vegetale)
30 g di zucchero a velo
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
3 g di agar agar
1 cucchiaino di zucchero di canna chiaro

Per il topping di meloni
250 di polpa di melone francesino
1 cucchiaino da caffè raso di agar agar
2 cucchiaini da tè di zucchero di canna chiaro

250 g di melone giallo
1 cucchiaino da caffè raso di agar agar
2 cucchiaini da tè di zucchero di canna chiaro



Procedimento
Tritate i biscotti nel mixer o in un sacchetto per alimenti pressandoli con un matterello. In una ciotola versare i biscotti tritati e il burro di riso sciolto leggermente, amalgamare e versare nello *stampo a cerniera spennellato di olio o *burro di riso, compattate con un cucchiaio e mettere in frigorifero.

Per la cheesecake: in una ciotola di acciaio, mescolare con una frusta la ricotta con lo yogurt e lo zucchero, amalgamare e scaldare a bagnomaria fino a raggiungere 40°C se non avete un termometro, dopo aver lavato bene le mani, infilare un dito e se lasciandolo alcuni secondi resiste al calore senza scottarsi, è pronto per essere mescolato al composto di agar agar caldo. 

In un pentolino, mescolare il cucchiaino di zucchero con l’agar-agar, aggiungete il latte un pò alla volta fino a metterlo tutto, fare sobbollire a fuoco basso per almeno 3 minuti, mescolando di continuo. Versare il latte con l’agar-agar caldo (non bollente) nel composto di ricotta e yogurt anch’esso caldo, amalgamate bene con la frusta. Se è necessario fare leggermente intiepidire in acqua fredda a bagnomaria e versare nella base di biscotto ormai indurita. Mettere in frigorifero fino al rassodamento (30’ circa).

Per il topping di melone: tagliare la polpa del melone francesino a cubetti, versare nel bicchiere del frullatore a immersione e frullare. In una casseruola, mescolare lo zucchero con l’agar-agar, versare il frullato di melone francesino un po’ alla volta e cuocere mescolando continuamente per almeno 3 minuti. Fare intiepidire e versare sulla cheesecake ormai fredda. Fare raffreddare e rimettere in frigorifero fino a rassodamento. 
Ripetere lo stesso procedimento con il melone giallo. Riporre in frigorifero  per alcune ore prima di essere servita. Decorare con palline o fette di melone fresco.

Note

*Al supermercato trovo una sorta di burro di riso spalmabile, c’è anche di soia ma a me piace di più quello di riso perchè il sapore è neutro. È ottimo in varie preparazioni e per me è un valido sostituto del burro tradizionale. Se siete interessati, fate una ricerca in rete, oppure scrivetemi in privato per la marca.

*Nello stampo non metto più la carta forno, perchè se unto bene e si combattano bene i biscotti, è molto più semplice sformare la cheesecake, in poche parole scivola meglio sul piatto da portata, ovviamente aiutandosi con una paletta (la mia da lasagne) e con la dovuta delicatezza.

Questo dessert può essere realizzato anche con solo yogurt (come qui).










Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per essere passato/a... se provi le ricette o vuoi un parere, lascia un commento.