Torta fredda di yogurt e melone alla vaniglia (con agar agar)



Una deliziosa alternativa al cheesecake, per chi desidera un dolce leggero, senza ricotta, formaggio spalmabile o panna. In sostanza un cheesecake senza cheese, a me piace chiamarlo yogurt-cake. Il top può essere fatto con la frutta di stagione che più si preferisce (qui la versione con la banana).





Ingredienti
Per la base
Per uno stampo (apribile) di 18 cm
160 g di biscotti digestivi (o biscotti secchi)
70 g di burro (può essere anche di soia)

Per il composto di yogurt
500 g di yogurt bianco cremoso
70 g di zucchero di canna chiaro
150 ml di latte 
1 bacca di vaniglia 
3 g di agar-agar (un cucchiaino da tè)

Per la gelatina di melone
350 g di polpa di melone
2 cucchiai di succo di limone
1 cucchiaino da caffè di agar agar


Procedimento

Per la base: polverizzate i biscotti con il mixer, mescolateli con il burro fuso. Ricoprite la base di uno stampo apribile con carta forno, ungete il bordo dello stampo con olio (o burro), versate i biscotti polverizzati, pressate con un cucchiaio e mettete in frigo per 30 minuti.

In una ciotola di acciaio, mescolate con una frusta lo yogurt con lo zucchero, amalgamate e scaldate a bagnomaria fino a raggiungere 40-45°C. In un pentolino, mescolate l’agar-agar, aggiungete i semi della di vaniglia e il latte un pò alla volta fino a metterlo tutto, fate sobbollire a fuoco basso per 3 minuti.

Versate il latte con l’agar-agar nel composto di yogurt tenuto a bagnomaria, amalgamate bene con la frusta. Fate intiepidire (senza farlo raffreddare del tutto) in acqua fredda a bagnomaria e versate nella base di biscotto. Mettete in frigorifero fino al completo rassodamento (meno di 2 ore).

Per la gelatina di melone: Tagliate a pezzetti la polpa di melone, frullate a immersione un pò alla volta con il succo di limone. In un pentolino mescolate l’agar-agar, versate il frullato di melone un pò alla volta e cuocete mescolando continuamente per 3 minuti. Fate intiepidire e versate sulla torta di yogurt ormai fredda. Rimettete in frigo fino a rassodamento. Sformate la torta di yogurt e a piacere prima di servirla decorate con frutta fresca.

Nota
Per le monoporzioni: versare i composti in coppette o bicchieri.



6 commenti:

  1. Io adoro questa torta... la preparo spessissimo... con qualunque frutto e jogurt abbia in casa! Un successone sempre! La tua è perfetta e bellissima. A presto LA

    RispondiElimina
  2. Semplicemente perfetta e tanto deliziosa !

    RispondiElimina
  3. Veramente bella anche da vedere, complimenti :-)

    RispondiElimina

Grazie per essere passato/a... se provi le ricette o vuoi un parere, lascia un commento.