Risotto con cavolo nero




Prima di darvi la ricetta voglio spendere qualche parola su alcune peculiari proprietà del cavolo nero: è ricco di sostanze antiossidanti, disintossica l’organismo e abbassata il livello del colesterolo. Si utilizza nella ribollita, nel minestrone, per fare un delizioso pesto, a crudo le foglie più tenere tagliate sottilmente si aggiungono all’insalata insieme a rucola e radicchio. Oggi ve lo propongo nel risotto, un piatto leggero, sano e soprattutto gustoso.




Ingredienti
per 4 persone
320 g di riso carnaroli
70 g di cavolo nero
1 porro
brodo vegetale
50 g di parmigiano
olio e.v.o.
sale 
pepe


Procedimento


Lavate e affettate il porro, mettetelo in una padella con poco olio e qualche cucchiaio di acqua, fate stufare leggermente. Lavate le foglie del cavolo nero e sfilateli dalla costa centrale, dopo averli tritateli sottilmente, versateli nella padella con il porro coprendoli appena con il brodo vegetale, fate cuocere fino a farli ammorbidire, a cottura ultimata frullate a immersione.

Versate il riso a secco in un tegame e fatelo tostare leggermente. Aggiungete il brodo un pò alla volta (assicuratevi che il riso sia ben caldo prima di versarlo) a metà cottura aggiungete il frullato di cavolo nero e porro, regolate di sale e portate il risotto a cottura.

A fuoco spento, mantecate il risotto con un filino di olio, il pepe macinato fresco e il formaggio grattugiato. Coprite e fate riposare 2 minuti prima di servirlo.







Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per essere passato/a... se provi le ricette o vuoi un parere, lascia un commento.