Tagliatelle alla spirulina fatti in casa


Da qualche tempo utilizzo l’alga spirulina, un integratore ricchissimo di nutrienti essenziali. Nei negozi di alimenti biologici si trovano anche i biscotti e la pasta, così ho deciso di prepararmi in casa le tagliatelle con questa preziosa alga. La preparazione è quella di una normale pasta fresca, la percentuale che ho utilizzato non incide sul gusto, il colore verde-azzurro, in cottura si schiarisce un pò. Riguardo il condimento non potevo sceglierne uno più azzeccato visto la stagione, ma ovviamente si può condire con quello che più vi piace.


Tagliatelle alla spirulina con pesto di zucca e funghi porcini

Ingredienti

Per 3-4 persone

250 g di semola di grano duro + quella per lo spolvero

5 g di alga spirulina in polvere biologica

1 uovo biologico

95 g di acqua

1 cucchiaino di olio e.v.o.


Per il condimento

Pesto di zucca (trovate la ricetta qui).

3 funghi porcini (opzionale)

1 spicchio di aglio

olio e.v.o. q.b,



Procedimento


In una ciotola versare la farina setacciata, l'alga spirulina, l’uovo, l’acqua e il cucchiaino di olio,  impastare come per una comune pasta all’uovo, amalgamare un pò e rovesciare l’impasto sul tavolo da lavoro, l’impasto deve risultare sodo, se occorre inumidire le mani (con il riposo acquista morbidezza), lavorare fino ad ottenere un impasto liscio. Formare un panetto, avvolgere nella pellicola e lasciare riposare per 30-40 minuti circa.


Stendere la pasta (Io ho utilizzato la macchina per la pasta), tagliare a fette il panetto di impasto e ripassare ogni sfoglia più volte (laminare) prima nella prima tacca, ripiegandola su se stessa e man mano che la sfogliate spolverate con la semola fino ad arrivare al penultimo spessore della sfogliatrice, continuare fino a finire il panetto di impasto. Adagiare le sfoglie sopra dei canovacci puliti, avendo cura di non accavallarle tra loro, fare asciugare senza farle seccare, tagliare le tagliatelle, arrotolare a nido e adagiare in un vassoio distanziandole un pò.


Pulire bene i funghi porcini e tagliare a dadini. Fare dorare appena uno spicchio di aglio, spegnendo il fuoco appena sfrigola l’olio. Una volta eliminato l’aglio versare i funghi e stufare facendo cuocere a fuoco basso.


Tuffare le tagliatelle in acqua bollente leggermente salata e cuocere per due minuti circa. Condire con il pesto di zucca e servire con la dadolata di funghi porcini.









Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per essere passato/a... se provi le ricette o vuoi un parere, lascia un commento.