Fagioli dell’occhio in umido e cous cous





Ero molto curiosa di provare i fagioli dell’occhio e con vero piacere scopro che mi gustano molto. Legumi utilizzati principalmente nella cucina americana e africana, sembra che loro li mangino il primo dell’anno come portafortuna, da lì è arrivata l’ispirazione della cottura in umido, proprio come le mie lenticchie di fine d’anno. A mio parere l’accoppiata con il cous cous è superlativa.



Ingredienti 
per 4 persone
250 g di fagioli dell’occhio bio
1 spicchio di aglio
erbe aromatiche (salvia, rosmarino, alloro)
un pezzettino di alga kombu (facoltativo) 

Per la salsa
500 g di passata di pomodoro
1 carota 
1 costa di sedano 
1 scalogno
olio e.v.o.
un pezzetto di peperoncino (o pepe)
sale

Per i cous cous
250 g di cous cous
250 g di acqua di brodo vegetale
olio e.v.o.


Procedimento

Mettete a bagno i fagioli per almeno 12 ore. Lavateli accuratamente sotto l’acqua corrente, metteteli in una pentola a pressione e versate acqua fredda a coprire (più abbondante per la cottura nella pentola tradizionale), aggiungete le erbe aromatiche legate con un filo da cucina e lo spicchio d’aglio intero con la pellicina, lasciate cuocere (senza sale) per 20 minuti nella pentola a pressione, il doppio del tempo nella cottura tradizionale. A cottura ultimata togliete gli odori, l’alga kombu (se la mettete) e l’aglio, sgocciolateli dall’acqua di cottura e teneteli da parte.

Nel frattempo nel tritatutto mettete: carota, sedano e scalogno, tritate sottilmente e metteteli in un tegame con un pò di olio e qualche cucchiaio di acqua, fate stufare e quando le verdure sono morbide, versate la passata di pomodoro, il peperoncino e il sale. Cuocete a fuoco basso fino a restringimento, dopodiché versate i fagioli cotti precedentemente, regolate di sapidità e fate insaporire qualche minuto.

Per il cous cous: per prima cosa preparate il brodo vegetale con sedano carota e cipolla (oppure con il dado vegetale fatto in casa). Mettete il cous cous in una ciotola, versate il brodo vegetale bollente, coprite e lasciate riposare fino ad assorbimento.

Versate un filino d’olio nel cous-cous e sgranate con i rebbi di una forchetta. Servite con i fagioli dell’occhio in umido suddividendolo in singole porzioni: con un coppapasta alternate gli strati, uno di cous cous, uno di fagioli, ancora cous cous e infine i fagioli.

Variante 
al posto del cous cous si può utilizzare del riso basmati.




4 commenti:

  1. un piatto semplicissimo l'hai reso meraviglioso!
    complimenti davvero!!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Simo, un piatto semplicissimo, gustoso e scenografico :-)

      Elimina
  2. Ma che bella presentazione cara, e non parliamo del gusto, il cous cous mi piace, i fagioli pure, hai realizzato un piatto favoloso !

    RispondiElimina
  3. con una presentazione così diventano davvero invitanti :) ...

    RispondiElimina

Grazie per essere passato/a... se provi le ricette o vuoi un parere, lascia un commento.