Dado vegetale fatto in casa (senza grassi)





Questo è il dado di casa mia, lo utilizzo sia per il brodo vegetale che per insaporire le varie pietanze. La ricetta è molto semplice, non ci sono grassi, né liquidi aggiunti per la cottura. Si conserva in freezer per circa 6 mesi (nella seconda foto la consistenza del dado congelato).

Ingredienti
1 kg di di verdure al netto: carote, sedano, cipolla, porro, finocchio, zucca, zucchine, alcuni funghi (secchi) foglie di salvia fresca, gli aghi di un rametto di rosmarino fresco e quant’altro secondo gusto e stagione.
100-150 g di sale grosso integrale.


Procedimento

Lavate e tagliate a pezzi piccoli le verdure, mettetele in una pentola di acciaio a fondo spesso, aggiungete il sale e lasciate cuocere a fuoco dolce per 60 minuti circa, facendo asciugare il liquido che si forma con le verdure e il sale, lasciando il tutto leggermente umido. 

Frullate le verdure cotte a immersione. Invasate il frullato di verdure ancora caldo in barattoli di vetro sterilizzati, avvitate bene i coperchi. Mettete sopra il coperchio, un’etichetta con data e contenuto. Fate raffreddare del tutto prima di congelare. Di volta in volta prelevate con un cucchiaino il dado vegetale necessario (il sale lo mantiene morbido), richiudete il barattolo e riponetelo immediatamente nel congelatore fino al prossimo utilizzo.


Nota

Il mio consiglio è di non mettere meno di 100 g di sale; così facendo ottenete un gustoso brodo vegetale con poco prodotto.





Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per essere passato/a... se provi le ricette o vuoi un parere, lascia un commento.