Madeleines alle mandorle (con olio)



Madeleine o petit madeleine, piccolo dolcetto a forma di conchiglia, tipico della Francia. La ricetta originale vuole il burro, io invece ve la propongo nella mia versione più leggera, con una farina rustica e una deliziosa nota di mandorle.


Ingredienti
80 g di farina  tipo 2
50 g di mandorle pelate (o farina di mandorle)
100 g di zucchero di canna chiaro
2 uova bio
60 g di olio delicato
4 g di lievito chimico per dolci
scorza di un limone (non trattato)
la punta di un cucchiaino di vaniglia bourbon pura
una presa di sale


Procedimento

Tritate finemente le mandorle insieme ad un cucchiaio di zucchero preso dal totale.
Sbattere energicamente con una frusta a mano, le uova con lo zucchero, un pizzico di sale, la scorza di limone e la vaniglia. Aggiungete e mescolate la farina e lievito setacciati, le mandorle polverizzate e alla fine mescolate l’olio. 

Mettete in una ciotola coperta con pellicola e lasciate riposare in frigo per due ore. Riempite gli appositi stampi fino a circa 6-7 mm al di sotto del bordo (aiutatevi con due cucchiai). A questo punto rimettete gli stampi in frigo e nel frattempo preriscaldate il forno a 220°C funzione ventilata. Infornate le madeleines, dopo 4 minuti abbassate la temperatura a 190°C e lasciatele cuocere ancora per circa 6 minuti (regolatevi con il vostro forno).


Nota

Le mandorle possono essere sostituite dalle nocciole o dalla stessa farina.
La scorza di limone può essere sostituita con quella di arancia.
Con questa dose vengono circa 26 piccole madeleines.






10 commenti:

  1. Risposte
    1. Proprio così... finiscono in men che non si dica ;)

      Elimina
  2. Bellissimi e tanto golosi, gnam, gnam... !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E già anche l'occhio vuole la sua parte ;)

      Elimina
  3. Ma che meraviglia!!!! Io la gobbetta bob riesco proprio a farla uscire.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un motivo in più per provare questa ricetta ;-)

      Elimina
  4. sei stata bravissima! guarda che bella cupolina! a me ancora non è mai capitato di farle, mi segno questa ricetta, così magari vengono così bene anche a me :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora se le fai fammi sapere come ti vengono :-)

      Elimina
  5. Uffa! Ho regalato il mio unico stampo per madeleines: era in silicone e non mi trovavo bene; e ancora non compro quello che mi ero prefissata di prendere.
    Mi fai venire una voglia matta di questi dolcetti che tanto adoro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Natalia, Io ho utilizzato quelli di silicone, non riesco a trovarlo l'altro...

      Elimina

Grazie per essere passato/a... se provi le ricette o vuoi un parere, lascia un commento.