Risotto con cavolo cappuccio





Il cavolo cappuccio ha una fonte importante di fibre, vitamine e calcio, se viene consumato crudo in insalata, si può beneficiare al meglio di tutte le proprietà. Amando però i risotti, ho pensato di proporlo così. Cavolo… che buono! Qui trovate la versione con la verza.


Ingredienti
320 g di riso carnaroli
300 g di cavolo cappuccio
1/2 bicchiere di vino bianco
40 g di parmigiano
30 g di pecorino romano
1 scalogno
brodo vegetale 
olio e.v.o
sale
pepe



Procedimento

Pulite il cavolo cappuccio dalle foglie dure esterne, affettatelo, lavatelo e fatelo sgocciolare.
In un tegame fate appassire lo scalogno tritato sottilmente con olio e un cucchiaio di acqua, aggiungete il cavolo cappuccio, fate stufare a fuoco dolce. Versate il riso, mescolate e quando i chicchi diventano brillanti bagnate con il vino e lasciate evaporare completamente. 

Versate un mestolo di brodo caldo alla volta fino a completare la cottura al dente, aggiungete una macinata di pepe in grani. Finita la cottura mantecate il risotto fuori dal fuoco, con i due formaggi grattugiati al momento, amalgamate, coprite e lasciate riposare per due minuti. Servite con un filino di olio.






5 commenti:

  1. Io vivrei di sole verdure, crude, cotte o nei primi piatti.
    Risotto che adorerei sicuramente

    RispondiElimina
  2. Che buono il risotto con il cavolo. Mi piace il cavolo e nel risotto ci sta molto bene !

    RispondiElimina
  3. adoro il ridotto col cavolo cappuccio.. complimenti

    RispondiElimina
  4. Buonissimo,ed estremamente sano :)
    un bacione,Patrizia
    www.angolocottura.com

    RispondiElimina
  5. Ciao Sara, un risotto da vero gourmet....ottimo.

    RispondiElimina

Grazie per essere passato/a... se provi le ricette o vuoi un parere, lascia un commento.