Tiramisù classico con caffè d’orzo (di Luca Montersino)



Di solito i miei tiramisù sono light (qui e qui), ma su richiesta oggi propongo il classico di “Luca Montersino”, e già, non potevo esimermi dal farlo, oltretutto ero curiosa di provare la sua versione con le uova pastorizzate… Una super golosità! Vi lascio la ricetta così come l’ho vista qui, io mi sono limitata a metà dose. Vi suggerisco di gustarlo in mini porzioni insieme agli amici, così le calorie introdotte saranno molto meno e i complimenti saranno tantissimi... Un peccato di gola d'autore!!


Ingredienti
175 g di tuorli (bio)
340 g di zucchero (il mio di canna chiaro sottile bio)
100 g di acqua
1 vaniglia bourbon
500 g di panna montata
500 g di mascarpone
250 g di pan di spagna (io savoiardi)
400 g di bagna al caffè d’orzo (o caffè)
15 g di cacao amaro


Procedimento

In una casseruola cuocete lo zucchero con l’acqua fino a raggiungere una temperatura di 121°C, quindi versatelo a filo, mentre le uova stanno montando con la vaniglia, continuate fino a completo raffreddamento.

Unite il mascarpone al composto e infine incorporate la panna montata (leggermente morbida), mescolando dal basso verso l’alto

Assemblate il tiramisù in pirofila o in coppe monoporzione: stratificate i savoiardi (o pan di spagna) inzuppati abbondantemente nella bagna al caffè d’orzo e poi con la crema tiramisù.

Fate almeno due strati di savoiardi (o pan di spagna) inzuppati e due strati di crema.
Terminate con la crema e fate riposare in frigo, per almeno 2 ore.

Spolverate la superficie con il cacao amaro solo prima di servire.

Note
In assenza del termometro, si può misurare la temperatura dello sciroppo di zucchero, bagnando in acqua fredda le dita e pizzicando un pò lo zucchero, se riuscite a formare una pallina, non troppo dura, lo sciroppo è pronto.

Non girare lo sciroppo di zucchero con un utensile metallico, rischiereste di farlo cristallizzare.



12 commenti:

  1. Le ricette del maestro non deludono mai!!!!Complimenti!!!!Buon we

    RispondiElimina
  2. Mmm con il caffè d'orzo mai provata deve essere un tiramisù davvero con i fiocchi e poi è da sempre tra i miei dolci preferiti.Un bacione grande,
    Imma

    RispondiElimina
  3. Aspetto delizioso e ricettina intrigante!

    RispondiElimina
  4. avevamo proprio intenzione di preparare un bel tiramisu'...chissà che non proveremo la tua ricetta!

    RispondiElimina
  5. Finalmente l'ho trovata!Ho puntato questa ricetta di Montersino da sempre specie per le uova pastorizzate; vengo qui per caso dal blog di Damiana,e mi sono aggiunta molto volentieri!Ho visto anche la cheesecake al pistacchio con l'agar agar, bellissima e mi hai dato qualche dritta per il suo uso, fino ad adesso usavo solo colle di pesce!Felicissima di averti trovata e complimenti per il tuo bellissimo blog!

    RispondiElimina
  6. delizioso e piu'leggero di quello classico,proponibile anche ai bambini

    RispondiElimina
  7. Le tue coppette di tiramisù sono bellissime e io vado subito a comprare l'occorrente...che voglia che mi hai fatto venire!! Baci, Mary

    RispondiElimina
  8. una coppa a me :P troppo buono!!!!!!!buon we

    RispondiElimina
  9. Ecco quello che mi ci voleva a qst ora del venerdì!Favoloso e golosissimo, è un dolce che mi piace molto, interessante con il caffè d’orzo!Baci e buon we

    RispondiElimina
  10. l'ho provato anche io ed è fantastico, ma la tua foto è super e buca lo schermo!

    RispondiElimina
  11. MA COMPLIMENTI SARA , E' UNA VERA DELIZIA E LA FOTO INVITA A MANGIARLI........UN ABBRACCIO E BUONA DOMENICA

    RispondiElimina

Grazie per essere passato/a... se provi le ricette o vuoi un parere, lascia un commento.