Lasagne al ragù di carciofi

Un’alternativa al classico ragù… Sono sempre più orientata alle lasagne vegetariane, le ritengo più sane, per giunta anche più leggere se abbinate alla besciamella all’olio. Nel mio ricettario ci sono già altre lasagne con carciofi, ma nella versione bianca (qui e qui), l’accostamento con il pomodoro, lo trovo gustoso e genuino.


Per la pasta
Ingredienti
Per 4/5 persone
150 g di farina 0
150 g di farina di semola di grano duro
3 uova bio

Procedimento

Lavorate la farina con le uova fino ad ottenere un impasto sodo e omogeneo (se l’impasto dovesse risultare duro aggiungete un pò di acqua). Lasciate riposare per circa 1 ora  a temperatura ambiente coperta con un telo. Stendete la pasta sottile con il mattarello o con la macchinetta per la pasta. Fate asciugare un pò la sfoglia e tagliatela a rettangoli, lessateli in abbondante acqua salata con un cucchiaio d’olio. Sgocciolate i rettangoli di pasta in uno scolapasta, passateli sotto l’acqua fredda e adagiateli senza piegarli, su un canovaccio pulito.


Per il condimento 
5-6 carciofi (i miei romaneschi)
800 g di polpa di pomodoro
1 spicchio di aglio
1 limone
parmigiano grattugiato q.b.
prezzemolo
olio e.v.o
sale
pepe

Pulite dalle foglie dure e dalle barbe interni i carciofi, affettateli sottilmente, pulite e tagliate a pezzetti i gambi più teneri e immergete tutto in acqua e limone. Sgocciolati i carciofi e versateli in una larga padella antiaderente, fate stufare con l’aglio e l’olio, eliminate l’aglio, aggiungete la polpa di pomodoro, salate e pepate. Continuate la cottura del ragù a fuoco dolce e alla fine aggiungete il prezzemolo tritato e lasciate da parte.


Per la besciamella all’olio
1 l di latte
70 g di farina
60 g di olio (o 70 di burro)
sale

Per la besciamella all’olio: scaldate il latte (possibilmente in un pentolino antiaderente). Intanto in una terrina mescolate farina e olio fino ad avere un composto cremoso e senza grumi (una sorta di roux all'olio), versatelo nel latte e mescolate di continuo con una frusta, facendo attenzione a non fare grumi, mettete un pizzico di noce moscata e sale, fate cuocere la besciamella a fuoco dolce per 15 minuti circa. Una volta pronta versatela in una ciotola facendo aderire sulla superficie un foglio di pellicola.


Assemblate le lasagne

Ungete con l’olio una pirofila, mettete uno strato di besciamella, uno strato di lasagne, distribuite un pò di ragù di carciofi, un pò di besciamella e il parmigiano. Continuate con gli strati fino ad esaurimento degli ingredienti finendo con uno strato di lasagne, uno di besciamella e una generosa splolverata di parmigiano. Infornate a 200°C per 30 minuti.



12 commenti:

  1. mi piace l'idea della lasagna vegetariana!!!!!!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  2. i carciofi si prestano molto a condire le lasagne,bellissimo piatto,complimenti :)

    RispondiElimina
  3. che bella idea quella di un ragù vegetariano!

    RispondiElimina
  4. Una lasagna che mette una voglia di tuffarsi nel monitor per quanto sia saporita ed invitate ...le devo decisamente provare tesoro!! Un bacione grande

    RispondiElimina
  5. davvero bello il tuo ragu' e la versione della lasagna light consola chi è a dieta ^_^

    RispondiElimina
  6. adoro i carciofi e questa lasagna è strepitosa!

    se ti va passa da me
    www.barbiemagicacuocagr.blogspot.it

    ciao
    giorgia

    RispondiElimina
  7. Carciofi e pomodoro e' una combinazione nuova per me: devo provarla!

    RispondiElimina
  8. Neppure noi abbiamo provato il duo carciofi e pomodoro, fin'ora abbiamo notato molte parmigiane, ma anche le lasagne sono da sperimentare...le tue sembrano ottime! complimenti!
    baci baci

    RispondiElimina
  9. Lasagne ai carciofi le adorooo, alternative al classico ragù, ottima ricetta da leccarsi i baffi. Complimenti. Baci, a presto

    RispondiElimina
  10. che buon piatto...pieno di gusto!Complimenti
    Ely viaggioeassaggio.blogspot.it

    RispondiElimina
  11. Complimenti Sara, i tuoi piatti sono sempre una sorpresa meravigliosa!! Baci, Mary

    RispondiElimina

Grazie per essere passato/a... se provi le ricette o vuoi un parere, lascia un commento.