Tortino di alici e riso al limone



L’ispirazione di questo tortino è arrivata da due ricette che uso fare spesso per semplicità e leggerezza, unendo le due preparazioni è venuto fuori un piatto unico completo e gustoso. Generalmente il pesce cotto lo trovo poco fotogenico, non sempre la foto rende la bontà, ma in questo caso mi devo ricredere, l’aspetto è attraente... invita all’assaggio.






Ingredienti
1 kg di di alici fresche
200 g di di riso carnaroli
il succo e la buccia grattugiata di mezzo limone (non trattato)
1 scalogno
brodo vegetale
prezzemolo
olio e.v.o.
pepe macinato fresco
sale


Procedimento

Sciacquate le alici, eliminate prima la testa e le interiora, apritele poi delicatamente e tirate fuori la lisca, mettetele in un piatto coprite con la pellicola e tenete in frigo.

Intanto preparate il risotto al limone: tritate sottilmente lo scalogno e fate appassire in un tegame con un pò di olio, versate il riso, fate tostare mescolando continuamente e quando sarà trasparente, versate il succo di limone, mescolate e aggiungete un mestolo di brodo caldo, continuate a versarlo mano mano che si asciuga, ma senza farlo asciugare troppo. Cuocete il risotto al dente, regolate di sale e pepe. A fuoco spento aggiungete la buccia di limone grattugiata, il prezzemolo tritato e un cucchiaio di olio, mescolate e fate intiepidire in acqua fredda a bagnomaria (sempre mescolando).

Assemblate il tortino: in una pirofila mettete un filino di olio e adagiate a raggiera uno strato di alici diliscate con la parte interna del pesce rivolta verso l’alto (foto 1), mettete un filino di olio, sale pepe e prezzemolo tritato. Mettete adesso uno strato di risotto al limone (foto 2), livellate e continuate con un altro strato di alici, questa volta con la parte interna del pesce rivolta verso il basso (foto 3), condite ancora con un filino di olio, sale, pepe e prezzemolo tritato. Infornate a 200°C fino a doratura. Servite il tortino caldo.


Primo strato (foto 1)
Secondo strato (foto 2)
Terzo strato (foto 3)



Non la forza, ma la costanza di un alto sentimento fa gli uomini superiori.
"Friedrich Nietzsche"






10 commenti:

  1. Tesoro questo è un piatto strepitoso e credimi è mooooooolto fotogenico e mette un appetito da urlo!!Lo proverò stanne certa!!Un bacione,Imma

    RispondiElimina
  2. Peccato che le alici fresche quì non le trovo facilmente. Ma appena sarà, proverò questo piatto! Matrimonio di pesce e riso, hmmm... troppo gustoso :-P

    RispondiElimina
  3. E' stupendo e poi le fotografie strepitose! Brava, brava. Un abbraccio
    Claudia

    RispondiElimina
  4. Che bello questo tortino ne immagino il profumo!!!!!
    un abbraccio

    RispondiElimina
  5. Che meraviglia questo piatto!! E come rende bene in foto!! Buona settimana!

    RispondiElimina
  6. Un piatto assolutamente delizioso!! Sembra buonissimo e sono sicura che lo è ancor di più di quello che sembra!! Complimenti, perfetto anche nella presentazione :)
    Un abbraccio!
    http://ledeliziedelmulino.blogspot.it/

    RispondiElimina
  7. Ciao Saretta.. io invece le foto le trovo bellissime!! E troppo buone le alici così col riso... prenderò spunto per altre idee... baci e buon lunedì .-)

    RispondiElimina
  8. è proprio come dici, motlo invitante nonostante il pesce non sia per nulla fotogenico. non sono abituata a mangiare le alici e non le cucino mai ma se mi trovassi questo tortino davanti non resisterei dal provarlo!

    RispondiElimina
  9. Si, invita all'assaggio e l'idea di unire il riso al limone, mi sembra molto azzeccata!!

    RispondiElimina
  10. ciao Sara, mai vista questa ricetta, cque si presenta bene, complimenti, molto sfizioso come piatto unico, grazie per la ricetta a presto rosa, buona setyimana)

    RispondiElimina

Grazie per essere passato/a... se provi le ricette o vuoi un parere, lascia un commento.