Pomodori ripieni di bulgur



Il bulgur (definito anche bulghur, boulghour, boulgour, boulgoul, boulghoul, bulghul o bulgul) è un alimento di frumento integrale ricavato dal grano duro, utilizzato nelle cucine del Medio Oriente. Io l’ho scoperto da poco e me ne sono già innamorata... per far capire di cosa si tratta suggerisco questo link. Quello a pezzature grosse spesso viene servito per accompagnare piatti di carne come si fa con il riso pilaf, ho pensato così di utilizzarlo al posto del riso come alternativa ai classici pomodori al riso... il risultato mi ha talmente soddisfatto che lo utilizzerò  ancora in questa ed altre preparazioni.


 





Ingredienti
8 pomodori ramati maturi e sodi (o pomodori da riso)
7 cucchiai di bulgur grosso 100% naturale
alcuni ciuffetti di basilico fresco
1 spicchio di aglio
olio e.v.o
sale
peperoncino (o pepe) q.b



Procedimento

Prima di tutto dobbiamo idratare il bulgur: mettete in una ciotola il bulgur, copritelo di acqua e lasciatelo in ammollo per circa 20-30 minuti.
Nel frattempo lavate i pomodori, tagliate la calotta e mettetela da parte, svuotateli dalla polpa aiutandovi con un cucchiaio e fateli sgocciolare a testa in giù in un vassoio. Sgocciolate la polpa dei pomodori dall’acqua di vegetazione, aggiungete l’aglio (togliete l’anima), le foglie di basilico lavate, il sale, un pezzetto di peperoncino e frullate il tutto con il mixer. Versate il composto in una ciotola, condite con un filino di olio e amalgamate il tutto. Sgocciolate dall’acqua il bulgur con un colino e versatelo nella ciotola del pomodoro frullato, mescolate e lasciate riposare il bulgur per un’ora circa. Adagiate i pomodori sgocciolati in una teglia, salateli leggermente all’interno, riempiteli con il bulgur e coprite con la calotta messa da parte precedentemente. Distribuite un filino di olio sui pomodori e infornate in forno statico preriscaldato a 220°C per 60 minuti circa o fino a doratura. Serviteli tiepidi (ottimi anche il giorno dopo).


Nota

Volendo si possono aggiungere delle patate tagliate a tocchetti, conditi prima con olio sale e pepe, cuoceranno con gli stessi tempi dei pomodori.


Il bulgur per altre preparazioni dopo averlo messo in ammollo per 20-30 minuti, si fa cuocere in una quantità di acqua pari al doppio del volume per 15 minuti.




 Il dubbio è il lievito della conoscenza.
“Alessandro Morandotti”







14 commenti:

  1. Che foto appetitose tesoro si vede che è saporitissimo questo pomodoro farcito in questo modo...mi stuzzica prorpio tanto e devo trovare assolutamente il bulgur!!Bacioni,Imma

    RispondiElimina
  2. ma che bel piattino, perfetto per il pranzo....rubo un paio di porzioni, posso?

    RispondiElimina
  3. Ma lo sai che lo sento nominare nei vostri blog.. ma non ho diea nemmeno di chi loo venda.. o che sapore ha??? mi hai incuriosita.. questi pomodori devono essere deliziosi.. smackkk

    RispondiElimina
  4. Amo il bulgur e la tua ricotta così colorata e profumata è davvero invitante ^_^

    RispondiElimina
  5. bisogna assaggiarlo questo bulgur!! magari proprio con la tua ricettina di pomodori.
    buon inizio settimana
    a presto Nahomi

    RispondiElimina
  6. Ciao Sara, non ho mai assaggiato il bulgur, con questa tua gustosissima ricetta, mi hai molto ingolosito e incuriosito, proverò sicuramente!!!
    Bravissima come sempre!!!
    Bacioni, buona settimana...

    RispondiElimina
  7. ho proprio del bulgur che attende una degna fine.... ;)

    RispondiElimina
  8. Che delizia mi ispirano un sacco questi pomodori!
    Alice

    RispondiElimina
  9. sempre buoni e graditi i pomodori ripieni!! bravissima!!!

    RispondiElimina
  10. Interessante! :D
    Non conoscevo questo bulgur..mi sembrano ottimi ;D ♥
    Incoronata.

    RispondiElimina
  11. Ho provato la tua ricetta ed è davvero appetitosa, l'ho trovata più facile rispetto ai pomodori ripieni di riso, che avevo provato più volte a fare senza però azzeccare mai la cottura...
    Inoltre voglio farti i complimenti per come hai spiegato bene ogni passaggio: chiarissima anche per una cuoca inesperta come me!

    RispondiElimina
  12. Ho provato la tua ricetta e mi è venuta davvero bene... Avevo provato più volte a fare i pomodori ripieni di riso ma non ero mai riuscita ad azzeccare la cottura, invece con il bulgur e grazie alla chiarezza della tua ricetta sono venuti perfetti! Complimenti per esserti riuscita a spiegare così bene anche con una cuoca inesperta come me!

    RispondiElimina
  13. Ho provato la tua ricetta ed è davvero appetitosa, l'ho trovata più facile rispetto ai pomodori ripieni di riso, che avevo provato più volte a fare senza però azzeccare mai la cottura...
    Inoltre voglio farti i complimenti per come hai spiegato bene ogni passaggio: chiarissima anche per una cuoca inesperta come me!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Serena, ho visto solo adesso il tuo commento, non so perchè era finita nello spam e non solo il tuo commento... Quindi mi scuso per il ritardo.
      Mi fa molto piacere per la riuscita della ricetta!
      Grazie per la pazienza e per i complimenti!

      Elimina

Grazie per essere passato/a... se provi le ricette o vuoi un parere, lascia un commento.