giovedì 17 gennaio 2013

© Marmellata di kumquat (mandarini cinesi o fortunella)




I miei due alberelli di mandarini cinesi, quest’anno grondano di frutti, da qui l’idea di fare la marmellata... favolosa! L’aggiunta della mela serve per abbreviare i tempi di cottura e in questo caso, anche a smorzare l’asprezza di questi deliziosi frutti, altrimenti potete utilizzare solo la buccia a grandi pezzi (sarà più facile eliminarla) addenserà ugualmente in brevissimo tempo.





Ingredienti
1 kg di kumquat
400 g di zucchero di canna
1 mela non trattata
1 bicchiere di acqua
acqua per la bollitura dei kumquat


Procedimento
Dopo aver lavato i kumquat, fate 2-3 fori con uno spiedino per ogni frutto. Portate a bollore una pentola di acqua, versate i kumquat e fateli bollire per 15 minuti. Scolateli, buttate l’acqua di cottura, rimettete l’acqua a bollire e cuocete per la seconda volta i kumquat per altri 15 minuti. 

Scolate i frutti, fateli raffreddare, tagliateli a metà e eliminate tutti i semi. Tagliati i kumquat a pezzettini, lavate e sbucciate la mela (lasciando da parte alcuni pezzi di buccia), tagliatela a pezzettini piccoli, altrimenti grattugiatela. Mettete tutto in una pentola di acciaio, aggiungete lo zucchero, l’acqua e la buccia di mela. 

Fate cuocere a fuoco dolce (la mela e la buccia hanno un elevato contenuto di pectina naturale, si addenserà rapidamente velocizzando i tempi di cottura). Controllate la consistenza facendo cadere qualche goccia di marmellata in un piattino freddo.  Quando avrete raggiunto la giusta consistenza, eliminate la buccia di mela e prima di toglierla dal fuoco, frullate ad immersione. Invasate ancora bollente in barattoli di vetro lavati e sterilizzati, capovolgeteli fino al completo raffreddamento.

Se invece volete sterilizzare in pentola: mettete un canovaccio sul fondo della pentola, appoggiatevi sopra i barattoli, copriteli  completamente con acqua fredda. Fate bollire per 40 minuti (dall’inizio del bollore) e lasciateli raffreddare in acqua. Una volta raffreddati assicuratevi che le capsule dei barattoli si siano abbassate.

Buona preparazione!



25 commenti:

  1. Ma dai...questa marmellata è davvero originale...non l'avevo mai sentita ed è assolutamente da provare!
    bacione cara

    RispondiElimina
  2. Caspita che buona!!! E questo color arancio intenso: io non posso e non voglio resistere!!!!! Bravissima!
    Bacioni

    RispondiElimina
  3. Prima ancora della ricetta mi ha colpito il colore intenso di questa marmellata, davvero eccezionale! Sai che non li ho mai visti= forse perchè non li cerco ma mi affascinano come frutta, un bacione

    RispondiElimina
  4. Facemmo il liquore anni fa con quelle splendide pallette agrumate.. mi immagino la marmellata!!!! Che bontà deve essere! baci e buona giornata :-)

    RispondiElimina
  5. Il colore tesoro è favoloso e riesci sicuramente a creare uno squarcio in tutto questo grigiore che ci circonda e poi deve essere anche deliziosa!!!baci,imma

    RispondiElimina
  6. Che splendido colore vivo la tua marmellata. Non ho mai assaggiato i mandarini cinesi ma sono sicura che è deliziosa. Adoro tutti gli agrumi in genere. Un bacione

    RispondiElimina
  7. mmm il sapore delle marmellate fatte in casa..quasi ne sento il profumo!!!
    io nn ho alberi che fanno frutta uffy!!!
    complimenti anche per la foto!
    al prossimo post. nahomi.

    RispondiElimina
  8. Anche il mio alberello è bello carico. Avrei sempre voluto provare a fare la marmellata con questi frutti ma ancora non ci ho provato. Il liquore si! Segno e la provo.

    RispondiElimina
  9. Anch'io faccio la marmellata di kumquat ma con una ricetta leggermente diversa, tenendo a bagno i frutti per alcuni giorni: proverò la tua versione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fammi sapere come ti viene!
      Grazie Simonetta:)

      Elimina
  10. meraviglia questa marmellata, e poi con i propri frutti !!!
    bravissima :D

    RispondiElimina
  11. WOW DEVE ESSERE BUONISSIMA!!!

    RispondiElimina
  12. Li conosco mio marito ha un'alberello di questi mandarini cinesi !!
    Me la segno!
    Felice w.e.
    baci!

    RispondiElimina
  13. Mamma mia che lavorone che hai fatto Sara! Immagino il profumo in cucina mentre facevi bollire i frutti in acqua...
    Chissà che carini gli alberelli di kumquat :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, sono molto carini, specialmente quando sono pieni di questi profumatissimi frutti.
      Grazie carissima Barbara :)

      Elimina
  14. Deliziosa e davvero un bel colore.
    Serena domenica.
    Inco

    RispondiElimina
  15. Mi sa che parto alla caccia di un kilo di kumquat!

    RispondiElimina
  16. che bella questa ricetta...sei stata bravissima!

    RispondiElimina
  17. Appena ho visto la foto su Pinterest ho capito subito che avevi fatto un'altra delle tue meraviglie e non mi sbagliavo...che faccio? mi compero anche io un alberello di kumquat? Baciuz ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perchè no... ti darà tante soddisfazioni e anche della bunissima marmellata!
      Grazie carissima Fabi :)

      Elimina
  18. Hai avuto un'ottima idea, questa marmellata deve essere di un buono!
    Buona serata :)

    RispondiElimina
  19. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  20. Deliziosa!
    Mi sono cimentata per la prima volta nella preparazione della marmellata fatta in casa, con i frutti del mio giardino
    rigorosamente biologici. La resa è stata - grazie a questa fantastica ricetta 100% naturale (zucchero di canna, pectina naturale etc) - strepitosa!
    Non mi apettavo un così globale consenso =_=
    Consiglio a tutti di provare la ricetta di Sara perchè è assolutamente stre-pi-to- sa!
    Grazie Sara ;-)!
    Ale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ale, sei gentilissima! :)
      Spero di rileggerti ancora, alla prossima!

      Elimina

Grazie per essere passato/a... se provi le ricette o vuoi un parere, lascia un commento.