Zuppa di pesce... il mio cacciucco



Adoro mangiare il pesce, un pò meno cucinarlo, non perchè sia difficile prepararlo ma per il tempo che richiede la pulizia di ogni singolo pesce, specialmente in preparazioni come questa, però non ci si può privare di una simile bontà, così ogni tanto mi “sacrifico” per gustarmi una buonissima zuppa di pesce... il mio "cacciucco".




Ingredienti
1 kg tra polpo, totani e seppie
700 g di pesce da zuppa misto (scorfano, gallinella, triglie)
300 g tra vongole e cozze veraci
250 g di palombo
300 g tra scampi e gamberoni
400 g di pomodorini o polpa di pomodoro
1 cipolla
1 spicchio di aglio
1/2 bicchiere di vino bianco secco
prezzemolo fresco
peperoncino
olio e.v.o
sale

Per il fumetto

1 costa di sedano
1 cipolla
1 carota
2 foglie di salvia
1 foglia di alloro
1 spicchio di aglio
alcuni grani di pepe bianco
1/3 di bicchiere di vino bianco secco
teste e code dei pesci
sale


Procedimento
Fate spurgate le vongole in acqua e sale, prima della cottura lavatele con acqua corrente. Pulite le cozze dai filamenti e sciacquateli bene sotto l’acqua corrente. Pulite tutto il pesce (mettete da parte teste, serviranno per il fumetto). Sgusciate i gamberi e gli scampi (io ne ho lasciati alcuni interi). Togliete occhi e becco ai molluschi e tagliateli a pezzi.
In un largo tegame, fate rosolare appena l’aglio e appassire la cipolla, quando quest’ultima sarà morbida, eliminate l’aglio e aggiungete i molluschi, fate ritirare la loro acqua, quindi sfumate con il vino, quando sarà evaporato aggiungete il pomodoro e fate cuocere per circa 20 minuti, aggiungete il fumetto filtrato, aggiustate di sale, peperoncino e continuate la cottura fino a quando i molluschi non saranno morbidi, aggiungete i vari pesci da zuppa, dopo qualche minuto mettete gli scampi, i gamberoni, le cozze e le vongole. Non appena cozze e vongole si saranno aperte la zuppa sarà pronta. Servite con fette di pane bruschettato.

Per il fumetto: In una pentola mettete a bollire le teste dei pesci con la cipolla, uno spicchio di aglio, la carota, il sedano, la salvia, l’alloro, il pepe e il vino, a cottura ultimata filtrate il brodo.

Buona preparazione!


19 commenti:

  1. E’ vero, la zuppa di pesce non è una di quelle ricette last minute ma altrochè se ripaga del tempo impiegato. L’adoro :) Che spettacolo quel coccio. Un bacione, buona settimana

    RispondiElimina
  2. Idem come te...adoro mangiarlo ma difficilmente lo cucino!! Questo caciucco è incantevole cara e molto ma molto inviatante!! Un bacione!

    RispondiElimina
  3. Ehehehe anche a me non piace tanto cucinarlo.......ma quando prepari una meraviglia del genere la voglia viene eccome!!!!!!! wow!!!! anche alle 9:30 del mattino lo mangerei questo caciucco!!!

    RispondiElimina
  4. Wee che meraviglia questa zuppa!

    RispondiElimina
  5. Non ti piacerà prepararlo, ma la perfezione di questo piatto si commenta da sola!!!

    RispondiElimina
  6. Non ho parole.. è meravigliosa!!!!!!! baci e buon lunedì :-)

    RispondiElimina
  7. mamma mia che spettacolo di piatto...non resisteri!
    bacio

    RispondiElimina
  8. Mamma mia Sara, hai fatto un capolavoro!!!
    Mi hai fatto ricordare il brodetto marchigiano di mio zio, anche lui metteva i molluschi, anche se non c'è nella ricetta tradizionale. Eppoi mi piaceva anche l'aggiunta di un quarto di peperone...lo rendeva speciale! Grazie perchè ho ripensato a momenti piacevoli con la mia famiglia e parenti :)
    Hai ragione, per poter assaporare questo piatto bisogna "sacrificarsi" a causa della preparazione, ma la sua bontà è indimenticabile!

    RispondiElimina
  9. meraviglia, uno dei miei piatti preferiti. Brava Sara!

    RispondiElimina
  10. Hai ragione, a volte ciò che ci blocca dal cucinare il pesce è la pulizia che richiede...anche dopo in cucina , però è meraviglioso questo Caciucco, baci, Flavia

    RispondiElimina
  11. Ciao, innanzitutto mi presento, sono Gloria del blog http://www.lapasticceriadigloria.blogspot.it/, ti lascio questo messaggio per chiederti un piccolo contributo, se ti va. Sto scrivendo la mia tesi di laurea a conclusione del mio percorso di studi magistrale, sul tema della cucina in Rete e il mio ultimo capitolo sarà dedicato proprio al fenomeno dei Foodblogger. A tal proposito stavo pensando di inserire qualche testimonianza diretta di coloro che fanno parte di questo mondo. Non ti chiedo di rispondere a nessun questionario ma semplicemente, se ti va,vorrei che mi raccontasti tramite qualche riga chi sei, da che parte dell’Italia scrivi, cosa fai nella vita e descrivermi un pò il tuo blog, in particolare com’è nato, che tipo di ricette vi pubblichi, cosa rappresenta per te..insomma ciò che ti viene in mente e soprattutto lasciarmi l’inidirizzo del blog.
    Se ti andrà di aiutarmi puoi lasciarmi la tua testimonianza tramite commento sul mio blog o inviandomela per email a annagloria86@libero.it.
    Un grazie in anticipo.
    Gloria

    RispondiElimina
  12. gnammy, che buono! mai fatto, ma sarebbe da fare adesso!!!!!

    RispondiElimina
  13. un piatto sicuramente laborioso ma ottimo sopra ogni descrizione e il tuo sembra fantastico!
    bacioni
    Alice

    RispondiElimina
  14. Sara se vedesse mio marito questa zuppa resterebbe incollata al monitor soprattutto perchè io non la preparo mai e lui l'adora!!! Mi segno tutto questa volta sono rimasta troppo estasiata!Bacioni grandi,Imma

    RispondiElimina
  15. Ciao Sara! Io adoro il pesce, soprattutto i primi piatti e le zuppe... Questa foto mi ha fatto venire l'acquolina!! :Q_ Un grosso smack per te!!

    RispondiElimina
  16. che meraviglia, di questa a me 1 kg grazie!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  17. Sara che piatto meraviglioso, questo io lo farei anche per Natale ma purtroppo non a tutti piace il pesce, ma per noi quasi quasi alla vigilia, visto che è di magro è un piatto da re! Baciiii

    RispondiElimina
  18. Che meraviglia questa zuppa di pesce!!!
    La foto è stupenda, brava Sara :)
    Un bacione

    RispondiElimina

Grazie per essere passato/a... se provi le ricette o vuoi un parere, lascia un commento.