© Pesto di friggitelli... 2° versione

 
Dopo il successo del pesto di friggitelli dello scorso anno, ho pensato di rivisitare la ricetta con una nuova variante a crudo, sostituendo le mandorle con le noci. Una versione molto più gustosa della prima che vi consiglio di provare, visto l’abbondanza di friggitelli che c’è in questo periodo. L’abbinamento con le noci è azzeccatissimo e il risultato finale davvero strepitoso.



(2° versione)

Ingredienti
100-150 g di friggitelli (peperoncini verdi dolci)
15 foglie (o alcuni ciuffetti) di basilico
1 spicchio di aglio
50 g di gherigli di noci bio
30 g di parmigiano
30 g di pecorino
un pizzico di peperoncino
olio e.v.o
sale


Procedimento
Lavate e pulite bene i friggitelli dalla calotta, semi e filamenti interni, tagliateli a pezzettini e metteteli insieme al resto degli ingredienti (meno che il formaggio) nel bicchiere del frullatore a immersione. Frullate a intermittenza (per non fare surriscaldare le lame) fino a rendere il composto cremoso, per ultimo aggiungete i due formaggi grattugiati, regolate di sale e olio. Mettete il pesto in un barattolo con chiusura ermetica coprendo la superficie con un filino d'olio e fate riposare in frigo per qualche ora. Lessate gli spaghetti in abbondante acqua salata, scolateli al dente, conditeli con il pesto di friggitelli, se necessario aggiungete un pò di acqua di cottura, mescolate, spolverate con il pepe macinato al momento e servite.

Nota
Potete scegliere di mettere solo uno dei due formaggi, secondo i vostri gusti, rispettando comunque la dose totale.

Anche in questa versione a crudo, le noci possono essere sostituite dalle mandorle (possibilmente d’Avola), pinoli, o pistacchi di Bronte, ma vi consiglio di provare prima questa versione.




38 commenti:

  1. Pesto dif riggitelli crudi??? mamma mia sarè.. questo te lo copio sicuro!!!! baci e buon w.e. .-)

    RispondiElimina
  2. dev'essere fantastico...da provare ...grazie ^_^

    RispondiElimina
  3. Sembra buonissimo. Ma allora anche questi peperoncini si chiamano friggitelli? E anche quelle erbette napoletane? Stesso nome?

    Ciao
    Alessandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Alessandra, credo che siano la stessa cosa, in Campania vengono chiamati anche friarelli, ti lascio il link: http://it.wikipedia.org/wiki/Friarielli_(peperoni)
      Grazie del passaggio!

      Elimina
    2. Hai ragione Alessandra, anche le erbette che dici tu, in Campania si chiamano friarelli, mentre qui a Roma li chiamiamo broccoletti: http://it.wikipedia.org/wiki/Friarielli ;) Ciao!

      Elimina
  4. ma lo sai che non avevo mai pensato ad un pesto di friggitelli? buona idea lo proverò presto....ciao Saretta

    RispondiElimina
  5. Ma è un'idea geniale e golosissima, che colore magnifico! gnammy! buon week end

    RispondiElimina
  6. Dev'essere buonissimo, i friggitelli mi piacciono molto, già m immagino la pasta, assolutamente me li devo procurare!

    RispondiElimina
  7. Deve essere una delizia, devo farlo assolutamente!!!
    Mi piacciono molto i peperoni, di qualunque tipo siano e fatti in qualunque modo, ripieni, in caponata, con la pasta, con il riso, arrostiti..Ma al pesto non avevo mai pensato, che bella idea!!

    RispondiElimina
  8. ho tanti bei friggitelli quindi lo provo perchè nn sapevo bene come usarli in modo alternativo (li faccio al forno ripieni, li metto nelle padellate di verdure, li uso per insaporire la carne di tacchino, o semplicemente li spennello con olio e li griglio)!

    RispondiElimina
  9. Interessante l'uso che ne hai fatto dei friggitelli. Brava

    RispondiElimina
  10. Pronti i friggitelli per il pesto. Eh! questa volta mi sono portata avanti con la spesa.
    Non vorrei dire una cavolata, ma sembra che questo pesto non esistesse. Insomma, hai creato qualcosa di nuovo! Complimenti Sara :o)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siii, l'idea di fare il pesto è partita dagli avanzi di friggitelli ripieni:
      http://www.dipastaimpasta.it/2011/06/friggitelli-ripieni-di-carne.html
      ma inizialmente non mi aspettavo tanta bontà... oggi l'ho rifatto con le mandorle e ne ne sto preparando un barattolino con i pistacchi, a mia nipote piace in tutte e tre le versioni... bisogna accontentarla... Che sacrificiooooo! :O)

      Elimina
    2. L'ho mangiato oggi a pranzo anche se non era nella scheda del menu giornaliero, machisenefrega! Ogni tanto ce vo'... è buonissimoooo! Mi veniva da chiudere gli occhi mentre mangiavo :o)
      Ho scelto spaghetti trafilati al bronzo...ruvidi per trattenere ancor meglio il pesto.
      Io sposo la versione originale con le noci perchè voglio dargli una "identità" precisa, un po' come accade con la varietà del basilico che ci vuole per fare il pesto genovese.
      Ogni volta che lo farò penserò a te, quindi nel mio quaderno delle ricette ho scritto "Pesto di friggitelli di Sara".

      Elimina
    3. Cara Barbara, tu riesci sempre a farmi emozionare, non sai quante sodddisfazioni mi dai ogni volta che provi una mia ricetta, ne ero più che certa che ti sarebbe piaciuto, ho imparato a conoscere anche i tuoi gusti, diciamo che anche se virtualmente tu fai parte della mia famiglia... cucino anche per te dal momento che mi ritrovo spesso a pensarti.
      Ti abbraccio!

      Elimina
    4. Anche tu sei conosciuta in casa e tra le mie amicizie strette. Per fortuna sei femmina altrimenti potresti suscitare un po' di gelosia ;o)
      Già sto pensando a qualche vasetto da mettere in freezer per l'inverno. Metterò tutti gli ingredienti tranne i formaggi e aggiungerò all'ultimo momento.
      Un freschissimo abbraccio a te!

      Elimina
    5. ;O) ...non corrono rischi i nostri uomini!
      Ottima idea quello di farsi la scorta per l'inverno, dici che i peperoni resistono al congelamento? Da provare sicuramente! Grazie Barbara!

      Elimina
  11. Che meraviglia :) Adoro i friggitelli e questa versione a crudo del pesto dev'essere favolosa. Un bacione, buon fine settimana

    RispondiElimina
  12. Sara ma è strepitoso!! Un idea troppo gustosa.. Buona.. Mai provata!! Un pesto davvero buono mia cara! Baci

    RispondiElimina
  13. Sai che mi hai proprio incuriosito? Il tuo pesto è decisamente intrigante! Immagino il profumo del basilico misto a quello dei friggitelli frullati a crudo... Da svenire! :-)

    RispondiElimina
  14. Che bell'idea! Da provare sicuramente!

    RispondiElimina
  15. Non ho mai provato i friggitelli così...devo rimediare!Grazie ottima ricetta!

    RispondiElimina
  16. buonooooooooooo, mai visto niente di simile! Lo provo, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  17. non li ho mai provati...devo provre ^_^

    RispondiElimina
  18. mai provato! deve essere delizioso!!!

    RispondiElimina
  19. intéressante comme idée ça a l'air délicieux bravo
    bon week-end

    RispondiElimina
  20. Sembra delizioso...e lo è di sicuro, io adoro i friggitelli ed ho una ricettina da fare (con le foto) che è buona buona...questo tuo pesto me lo segno! Buona domenica!

    RispondiElimina
  21. in questo periodo ne ho l'orto pieno...mi sa che domani a pranzo...pastasciuttina con questo nuovo pesto...cercavo giusto qualche nuova ricetta per prepararli.Grazie!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei fortunata ad averne l'orto pieno... sono sicura che ti piacerà, ma visto l'abbondanza ti consiglio di provare anche questa gustosa ricetta:
      http://www.dipastaimpasta.it/2012/07/friggitelli-in-agrodolce-con-uvetta.html
      Fammi sapere! Grazie per essere passata! ;-)

      Elimina
  22. Ma dai non avevo mai pensato ad un pesto di friggtelli :D
    Bravissima ottima idea ^^

    RispondiElimina
  23. Sara ogni volta che faccio un giro tra le tue ricette rimango affascinata...devi sapere che io amo lavorare i lievitati...e forse trascuro un po' l'originalita' dei primi piatti ,ma tu mi dai delle bellissime idee...un appunto pero' lo voglio fare noi a Napoli non li chiamiamo friggitelli bensi' peperoncini verdi.... mi e' nuova questa definizione...Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Cristina ti ringrazio per i complimenti! Amo tantissimo i primi piatti, quindi mi piace sperimentare nuovi sapori e spesso mi danno grandi soddisfazioni, come questo pesto che sto facendo spesso. Grazie anche per le info, in molte regioni le chiamano così: peperoncini dolci verdi. Ti abbraccio cara ;)

      Elimina
  24. Particolare questo pesto! complimenti, per il blog, da oggi ti seguo!:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Particolare e gustoso!
      Grazie per i complimenti!

      Elimina
  25. E dopo aver provato la tua favolosa crostata ( a proposito, non ho un blog però, se ti va c'è la foto nel mio profilo album "gertrude e l'estetica") oggi è stata la volta di sfruttare l'ultimo basilico del nostro orto per provare questa tua originalissima ricetta. Hai fatto CENTRO!!!! Penso che il miglior complimento sia : sto per provare altre tue ricette, e so che sarà un successo. Grazie da Cinzia Raineri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Cinzia, questi sono i commenti che mi rendono felice... le tue parole mi commuovono! Grazie per aver apprezzato questa mia ricetta che continua a darmi tante soddisfazioni... spero di riuscire a vedere le tue foto, altrimenti potresti inviarmela via mail: dipastaimpasta@gmail.com
      Un abbraccio, a presto! :)

      Elimina
    2. Non ti ho trovata... se puoi mandami il link via mail!

      Elimina
  26. Io amo i friggitelli...questo pesto è da gran ristorante! complimenti..da oggi inizierò a seguirti! un mega abbraccio

    RispondiElimina

Grazie per essere passato/a... se provi le ricette o vuoi un parere, lascia un commento.