lunedì 9 luglio 2012

Friggitelli in agrodolce con uvetta, pinoli e riso pilaf


Una gustosa e veloce ricetta in agrodolce con pinoli e uvetta, ingredienti che ricorrono spesso nella cucina siciliana, sapori antichi e genuini che hanno reso popolari i più classici  dei piatti tradizionali. Questo piatto volendo si può preparare in anticipo e consumare come contorno o secondo piatto. La proposta di oggi è in versione piatto unico, accoppiato con riso pilaf che nella sua semplicità, completa la bontà di questa pietanza.




Ingredienti
Per 2 persone
12 friggitelli grandi (o di più se sono piccoli)
30 g di di uvetta bio
30 g di pinoli bio
1 spicchio di aglio
20 g di aceto bianco
1 cucchiaino di zucchero di canna (o miele di acacia)
olio e.v.o
sale
pepe

Procedimento
Lavate l’uvetta e mettetela a bagno in acqua tiepida per 15 minuti circa, sgocciolatela e asciugatela. Lavate e tagliate la calotta ai friggitelli, tagliateli nel senso della lunghezza e svuotateli dai semi e dai filamenti. In una padella antiaderente, mettete l’olio, lo spicchio d’aglio, l’uvetta e i pinoli, fate rosolare qualche minuto, aggiungete i friggitelli con qualche cucchiaio di acqua, lasciateli cuocere 5 minuti coperti, rigirateli spesso per non fare bruciare la pellicina. Versate l’aceto e lo zucchero, fate cuocere ancora pochi minuti o fino a completare la cottura. Servite con il riso pilaf o semplicemente come contorno.


Per il riso pilaf
Ingredienti
Per 2 persone
150 g di riso basmati
brodo vegetale
1 scalogno
olio e.v.o
timo fresco e/o altre erbe aromatiche di vostro gusto (Facoltativo)

Per il procedimento della cottura del riso pilaf, a microonde, al forno e in tegame, vedere qui, qui e qui

Friggitelli in agrodolce con uvetta e pinoli rifatti da: Barbara

25 commenti:

  1. Adoro l’agrodolce e l’idea dei friggitelli mi piace un sacco. Ottimo l’accompagnamento al riso. Bacioni, buona settimana

    RispondiElimina
  2. Che abbinamento tesoro e che meraviglioso piatto unico davvero viene voglia di mangiarlo anche alle 10 di mattina!!bacioni,imma

    RispondiElimina
  3. Piatto meraviglioso, poi io ho una passione per l'agrodolce :)
    Buona giornata :)

    RispondiElimina
  4. Ciao bella, buonissimo e molto carino questo piatto perfetto per l'eestate!Io adoro i friggitelli e anche l'agrodolce, penso sia un ottimo abbinamentto!Un bacione

    RispondiElimina
  5. Adoro come presenti i piatti!

    RispondiElimina
  6. Un bellissimo piatto che evoca l'estate!!!

    RispondiElimina
  7. un piatto davvero invitante, delizioso,bellissimi colori...

    RispondiElimina
  8. Devono essere buonissimi!!! Mi piace questa tua idea e che foto.

    RispondiElimina
  9. Un piatto unico davvero interessante...leggero e gustosissimo al tempo stesso e adatto alla bella stagione!! Un bacione cara!

    RispondiElimina
  10. Bella la ricetta e come l'hai presentata
    baci :)
    ciao

    RispondiElimina
  11. la foto fa venire la voglia di allungare la forchetta...i friggitelli in agrodolce non li ho mai provati!

    bella ricetta

    ciao loredana

    RispondiElimina
  12. che buon abbinamento, amo l'agrodolce!
    grazie per questa buona ricettina!
    giulia

    RispondiElimina
  13. Bellissima questa versione dei friggitelli in agrodolce con il riso pilaf, devo assolutamente provarli! Complimenti e bacioni!

    RispondiElimina
  14. un idea davvero particolare.. raffinata.. da provare assolutamente!! brava.. come sempre! foto spettacolari!!

    RispondiElimina
  15. E'una grande idea da tenere in considerazione, soprattutto ora che, facendo così caldo, scema l'appetito e c'è maggior bisogno di piatti "stuzzicanti"...

    RispondiElimina
  16. ma sei inarrestabile!!! Sai che sabato scorso c'erano dei friggitelli stupendi dal mio fruttivendolo di fiducia, ma non li ho presi perchè non sapevo cucinarli? Ecco se li ritrovo, adesso so come fare. Un abbraccio carissima<3

    RispondiElimina
  17. Mi piaceeee! Già vado matta per le verdure in agrodolce, in più ci sono pinoli e uvetta. Tra l'altro ho conosciuto i friggitelli grazie a te:
    http://www.dipastaimpasta.it/2011/06/friggitelli-ripieni-di-carne.html
    Voglio provarli anche così.
    Grazie per la ricettuzza!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ingredienti per 2 persoooneeee? Ma se non sono bastati per me!!!
      Li ho fatti con l'intenzione di mangiarli a cena. Ne ho assaggiato uno per sentire se erano cotti. Il tempo di scattare qualche fotografia, poi ho preso il piatto e me li sono finiti.
      Mi tocca ricomprarli (come minimo 40 friggitelli) e rifarli per 4 persone perchè mentre li mangiavo, senza condividerli, mi guardavano storto.
      Al posto del sale ho messo un'acciuga sotto sale e un pomodoro secco. Penso che anche le mandorle siciliane ci stiano benissimo.
      E' necessario aggiungere che sono strepitosi?
      Graaaaazieeee anche per questa idea veloce e sfiziosa!

      Elimina
    2. Hai ragione, con questa mania della dieta cerco sempre di non esagerare nelle dosi... Vito non ha mai amato l'agrodolce, ma io da buona siciliana invece non ne posso fare a meno e continuo a proporre ricettine sfiziose come queste... l'abbinato con il riso l'ho trovato davvero gustoso. Provati anche con le mandorle, FAVOLOSI! Ottima anche l'aggiunta di acciuga e pomodoro secco. Bravissima Barbara!

      Elimina
    3. Va beh, non avevo calcolato che tu hai accompagnato il piatto con il riso (che farò al più presto). Quindi le dosi sono giuste anche per me.
      Infatti ho immaginato che Vito non è che abbia fatto i salti di gioia, del resto anche la pasta alla siciliana (pinoli-uvetta, eccetera) non gli piace. Anche con i pistacchi di Bronte credo che non facciano schifo ;o)
      Ho messo l'alice sotto sale... scusa l'errore.
      Grazie Sara!
      Vado a comprare altri friggitelli... ciao!

      Elimina
    4. Rifatti anche con le mandorle... ne ho comprati 500 graaammiii!
      Il sapore di Sicilia è arrivato anche in Romagna e non è la prima volta ;o)

      Elimina
    5. Mi fa moltooooo piacere Barbara ;)) Grazieeee!

      Elimina
  18. Mamma mia Sara, che buona questa ricetta... e bellissima la presentazione! La semplicità paga sempre!

    Complimenti per il blog, davvero bello, chiaro e sincero!

    Ciao da Bologna, Monia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Monia, sono contenta che siano piaciuti anche a te!
      Grazie mille per i complimenti, è sempre un piacere riceverli!
      Spero di rileggerti presto con altre ricette :)

      Elimina

Grazie per essere passato/a... se provi le ricette o vuoi un parere, lascia un commento.