Nodi di pollo allo spumante con cipolla e riso pilaf


Questa ricetta l’ho vista fare di sfuggita in tv nella rubrica Gusto, mi era subito piaciuta così ho cercato di memorizzarla per poi farla dopo qualche giorno. L’ho realizzata un pò a modo mio su dosi e procedimento. Non ricordo ne’ il nome del cuoco ne’ della ricetta, se non l’avete seguita vi consiglio di provarla così come ve la propongo, ne vale la pena... è un piatto unico completo e davvero gustoso.



Ingredienti
600 g di petto di pollo
3 cipolle bionde
farina di riso q.b.
1/2 bicchiere di spumante
olio e.v.o
sale
pepe

Procedimento
Pulite e tagliate il pollo a strisce lunghe e annodate singolarmente. Infarinate i nodi di pollo nella farina di riso, fateli rosolare in una larga padella con dell’olio, versate lo spumante e lasciate evaporare, salate, pepate e portate a cottura a fuoco dolce. Pelate e affettate sottilmente le cipolle, fatele appassire in un’altra padella con olio e qualche cucchiaio di acqua, una volta cotte unitele al pollo, fate insaporire e spegnete il fuoco.

Per il riso pilaf al forno
Ingredienti
Per 4 persone
320 g di riso basmati
600 ml di brodo vegetale
1 scalogno
2 rametti di rosmarino
olio evo
sale

Procedimento

Preparate il brodo vegetale. Preriscaldate il forno a 180°C. In una pentola con i manici di acciaio o teglia a bordi alti, mettete l’olio, lo scalogno affettato sottilmente e fatelo appassire, versate il riso, mescolate fino a fare impregnare bene il riso nell’olio. Versate il brodo bollente già regolato di sale, appena si alza il bollore, coprite con un foglio di alluminio e mettete in forno per 10 minuti (nel caso di riso basmati). Toglietelo dal forno, sgranatelo con una forchetta, tritate sottilmente il rosmarino lavato e asciugato, fatelo soffriggere leggermente in una padella con l’olio, versate il riso sgranato e mescolatelo fino a farlo insaporire. Servite in tavola insieme ai nodi di pollo con la cipolla.




Buon proseguimento di giornata a tutti!!!



31 commenti:

  1. Ciao cara!! Un piatto raffinato e gustosissimo! Da leccarsi i baffi! Bravissima! Un bacione e buona giornata.

    RispondiElimina
  2. ..del pollo e del riso.. potrebbe essere un trattato di cucina a sé stante, da tanto ci sono buone varianti da provare, buona!!

    RispondiElimina
  3. Ah che buono fatto così il pollo!! ed anche l'idea di annodarlo mi piace!!!! smack buona giornata :-)

    RispondiElimina
  4. Mhmmmm buono ed appetitoso..un gran bel piatto unico direi :))

    RispondiElimina
  5. Wow ma qua anche il pollo diventa un piatto da intenditore,che ricetta meravigliosa e ricercata, un piatto unico perfetto!!Baci,Imma

    RispondiElimina
  6. mamma mia che squisitezza hai cucinato !!
    Ottimo abbinamento mi piace!
    bravissima Sara
    Un bacione Anna

    RispondiElimina
  7. Una portata deliziosa tutto molto buono, bravissima ciao
    belle anche le foto :)

    RispondiElimina
  8. ciao Sara grazie, quel sughettino che si forma dev'essere sopraffino, bella presentazione con la tortina di riso raffinato complimenti, grazie per la ricettina buona giornata a te baci rosa.)

    RispondiElimina
  9. Un piatto davvero godurioso....sisi da rifare!!! Bella anche la presentazione :)

    Un bacio,
    Raffa

    RispondiElimina
  10. WOW che bel piatto unico profumato e saporito. I nodini di pollo fanno davvero un bellissimo effetto e piacciono anche a me :D! Un bacione

    RispondiElimina
  11. meraviglioso, è tutto squisito!bellissima la foto
    vista l'ora... se arrivo per pranzo?

    RispondiElimina
  12. Deve essere davvero buono. Come sempre seguirò il tuo cosiglio e me la segno.
    Baci e buona giornata.

    RispondiElimina
  13. Proprio sfiziosa questa ricettina!!! Adoro il pollo accompagnato con il riso...un bacione e buona giornata anche a te!!

    RispondiElimina
  14. Mi piacciono sempre molto i piatti unici....questo me lo segno perchè dev'essere deliziosissimo!!!

    RispondiElimina
  15. Ma che eleganza! Un piatto originalissimo che sono certa mi piacerà ripetere,

    RispondiElimina
  16. Ciao Sara! come sai, io sono super fan dei piatti unici e questo non me lo lascerò di certo scappare. poi con i vini spumanti che ci sono qui in Francia, credo proprio che varrà la pena rifarlo.
    bacioni e grazie. bellissima la tua presentazione.

    RispondiElimina
  17. Complimenti Sara, davvero un'ottima idea per servire il pollo in modo diverso. Buonissimo e anche bello da vedere, brava, un bacio.

    RispondiElimina
  18. Un ottimo piatto, quel pilaf lo adoro, poi sentire quel profumo di rosmarino invoglia tantissimo, ottimi i nodi, ciao.

    RispondiElimina
  19. un piatto davvero squisito, lo divorerei...

    RispondiElimina
  20. questo è uno di quei piatti di cui farei tranquillamente il bis... dev'essere squisito...
    un bacione.

    RispondiElimina
  21. Mi ci tufferei con un doppio carpiato in questo splendido piatto. Complimenti è veramente invitante.

    RispondiElimina
  22. une assiette remplie de saveurs qui me titillent les papilles, un vrai régal
    bonne journée

    RispondiElimina
  23. Davvero un piatto molto elegante e altrettanto gustoso.Dalla foto e' molto molto invitante,dev'essere di una bonta'.
    Intanto segno,mi manca lo spumante.
    Un bacio.
    Fausta

    RispondiElimina
  24. che capolavoro! è meraviglioso questo piatto!! complimentissimi!

    RispondiElimina
  25. Direi un piatto perfetto per l'arrivo del caldo...

    Grazie, Sara

    RispondiElimina
  26. Sembra buonissimo ed invitante!! ma come hai fatto a prender una ricetta da gusto? di solito non spiegano tutti i passaggi o saltano qualche ingrediente!!Comunque voglio proprio provarla! COMPLIMENTI!

    RispondiElimina
  27. Questa sera io e Maurizio facciamo cena con questa tua ricetta... ti saluto che vado a mangiareeeee!
    Barbara

    RispondiElimina
  28. Questa sera io e Maurizio facciamo cena con questa tua ricetta... ti saluto che vado a mangiareeeee!
    Barbara

    RispondiElimina
  29. Barbaraaaaaaaaa... Non immagini quanto sono felice, spero vi piaccia... a noi è piaciuto tantissimo! Un bacione e a presto!

    RispondiElimina
  30. Mentre Maurizio lava i piatti (oggi tocca a lui) te vengo a bussà.
    Allora: non abbiamo la farina di riso, quindi ce la siamo fatta da noi... ingegnosi! Perchè la farina di riso? Forse perchè è insapore? Comunque ci è piaciuta tantissimo la ricetta... la carne era tenerissima e le cipolle ci stanno benissimo. Per questa volta non abbiamo fatto il riso pilaf perchè era troppo caldo per accendere il forno, ma appena rinfresca facciamo anche quello. Pensa che sarebbe dovuta essere la cena per il compleanno di Maurizio, ma come due bambini non siamo riusciti ad attendere due giorni.
    Buonissima! Grazie per l'ottima cena :)

    RispondiElimina

Grazie per essere passato/a... se provi le ricette o vuoi un parere, lascia un commento.