venerdì 4 maggio 2012

Focaccia e pizza con un grammo di lievito

 
Oggi vi propongo un impasto per pizza (provata e testata), con un solo grammo di lievito secco, per avere un prodotto più digeribile e leggero. Iniziando dal lievitino o biga avremo un impasto più forte con tempi di lievitazione più brevi. Io di solito preparo l’impasto nel pomeriggio per sfornare la pizza all’ora di pranzo del giorno dopo, ma si può anche impastare la mattina, e gustare la pizza o la focaccia all’ora di cena. Con questa dose di solito faccio una leccarda rettangolare o tre pizze in stampi circolari. Oggi ho riunito le due preparazioni per mostrarvi i due risultati con questa piccola quantità di lievito. I condimenti potete variarli a vostro gusto, quelli che vedete sono dei classici semplici e gustosi.










Lievitino maturato con 1 grammo di lievito


Focaccia con pomodorini cipolla, salvia e basilico
Ingredienti
370 g di farina 00 0 macina a pietra bio
80 g di farina di manitoba bio (oppure farina 0)
270 g (circa) di acqua tiepida
1 cucchiaino di malto d’orzo (o zucchero di canna o miele)
1 cucchiaino di sale
1 cucchiaino di olio e.v.o
1 g di lievito di birra secco

Condimento per la focaccia
300 g di pomodorini ciliegino
2/3 cipolle rosse di Tropea o cipollotti freschi
foglie di salvia fresca
foglie di basilico fresco
olio e.v.o
sale
pepe
origano


Condimento per la pizza
Polpa di pomodoro q.b
250 g di mozzarella
olio e.v.o
sale
pepe
origano
Basilico

Procedimento

Per il lievitino: in una ciotola di vetro o ceramica mettete: 30g di manitoba, 30g di acqua (presi dal totale) il malto o lo zucchero e il lievito, mescolate bene, coprite con pellicola trasparente e lasciate riposare nel forno spento con lucina accesa e una ciotola di acqua bollente. Dopo 1 ora circa il lievitino sarà maturo

Impasto: setacciate la farina in una ciotola, uniamo il lievitino, l’acqua versata a filo, l’olio e una volta amalgamato il tutto aggiungiamo il sale. Impastiamo per almeno 10 minuti battendo l’impasto sul piano di lavoro, facciamo un paio di pieghe del secondo tipo. Arrotoliamo l’impasto a palla, mettiamolo in una ciotola abbastanza grande, coprite con pellicola e mettete a lievitare nel forno con la lucina accesa e una ciotola di acqua bollente. Fate lievitare fino al raddoppio (3 ore e mezza circa). (*)

Riprendete l’impasto, fate un paio di pieghe del primo tipo, fate un rettangolo e rovesciatelo in una teglia rettangolare precedentemente unta d’olio, ungete anche la superficie dell’impasto e rimettete nel forno spento e la lucina accesa insieme ad una ciotola di acqua bollente (abbrevierà i tempi di lievitazione) rinnovandola un paio di volte, quando l’impasto sarà raddoppiato, allargatelo con le mani verso l’esterno, fino a ricoprire tutta la superficie della teglia. Rimettete la teglia nel forno a lievitare per un’altra ora circa o fino a quando non sarà ben lievitato.

Nel frattempo preparate il condimento: lavate e tagliate i pomodorini a pezzetti, scolateli dall’acqua di vegetazione, affettate le cipolle sottilmente e sminuzzate salvia e basilico. mettete tutto in una ciotola e condite con olio, sale, pepe e origano. Distribuite il condimento sulla focaccia, versate un filino d’olio e infornate a forno preriscaldato a 230/240° per circa 25 minuti nella tacca centrale.

Condimento per la pizza: mettete un leggero strato di polpa di pomodoro, condite con olio, sale, origano, pepe, distribuite la mozzarella tagliata a cubetti e infornate a 240/250°C nella tacca superiore del forno per 8/10 minuti o fino a doratura. Servite con foglie di basilico fresco.

Note
(*) Se volete preparare l’impasto il giorno prima (dopo la prima lievitazione), fate riposare in frigo per tutta la notte o anche più a lungo se volete servire la pizza a cena del giorno dopo.

1 grammo di lievito di birra secco, corrisponde a circa 3,5 g di lievito di birra fresco (io consiglio quello secco).

Se non digerite la cipolla rossa di Tropea dopo averla affettata mettetela a bagno in acqua e aceto per almeno due ore.



36 commenti:

  1. Bè con un procedimento simile il risultato viene davvero ottimo e sicuramente più digeribile!
    Complimenti e grazie per il suggerimento che cogliamo al volo.
    baci baci

    RispondiElimina
  2. Pazzesca questa ricetta!!!! io di solito uso poco lievito con il metodo autolisi.. ma stai sicura che proverò anche questa la tua!!!!! baci e buon w.e. :-)

    RispondiElimina
  3. Fantastiche entrambe la focaccia con le le cipolle mi attira in maniera particolare. Slurpissimo con i bei cipollotti freschi :) Un bacione, buon we

    RispondiElimina
  4. bene!! ieri ero disperata perchè avevo solo 7gr di lievito secco per fare l'impasto della pizza e non l'ho fatta. Vedere ora che con 1gr soltanto si ottengono questi risultati, mi rincuora e mi stimola a scopiazzare la tua ricetta! buon we!

    RispondiElimina
  5. E' meravigliosa questa focaccia e quanto mi ispira devo provare a sperimentare anch'io questa ricetta visto anche i meravigliosi risultati che hai ottenuto!!bacioni,Imma

    RispondiElimina
  6. Favoloso impasto, lievitato alla perfezione! Da fanatica dei lievitati vuoi che non la provi?
    Ieri ho preparato una focaccia barese e l'ho fotografata per postarla, sai che la foto è quasi identica alla tua prima? Che faccio? Pubblico quasi una copia?
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Daiii, bellissimo... certo che la devi pubblicare, vuol dire che il nostro modo di vedere la focaccia è identico, :O anche io sono una fanatica dei lievitati... che emozione impastare... Ti abbraccio!

      Elimina
  7. L'impasto è troppo perfetto!!!! Sei stata bravissima!!! un bacio

    RispondiElimina
  8. Ti adoro, che meravigliaaa!Ecco cosa vorrei avere tra le zampe adesso :D Grazie x quest'insolita ricetta che proverò al più presto!Baci e buon we

    RispondiElimina
  9. Adoro la pizza specialmente quella a lenta lievitazione, copio subito la ricetta

    RispondiElimina
  10. Si prova.. Con un solo grammo d lievito?? La devo fare! E guarda che alta ed alveolata t'è venuta!!!! Che fame ora

    RispondiElimina
  11. Che dire dinanzi ad una simile bontà, gnam, una fetta anche per me!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  12. Questa focaccia è meravigliosa..ti è venuta benissimo.


    ciao

    RispondiElimina
  13. Con 1 grammo?! non posso non provare a fare quest'impasto! Dalla foto ha l'aria di essere sofficissima, complimenti Sara!

    RispondiElimina
  14. sei stata bravissima parola di pizzaiola che adopera il metolo lievitazione lunga unga e pochissimo lievito .la tua pizza è ottima .bravissima io ometto lo zucchero e l'olio per avere la classica napoletana ma per un forno casalingo va benissimo l'olio ^.-

    RispondiElimina
  15. Ciao Sara!! :) Questa pizza mi dà la sensazione che sia soffice ma al tempo stesso croccante... Mi sbaglio?! 1 grammo di lievito mi sembrerebbe poco se non avessi visto queste foto... Il risultato è fantastico!
    Comunque la pizza semplice è per me sempre la migliore: con meno condimento si gusta di più l'impasto! Baci e buon fine settimana!! :)

    http://latavolaallegra.blogspot.it

    RispondiElimina
  16. Posso assaggiarle tutte e due? Sono irresistibili.
    Questa ricetta con un solo grammo di lievito mi intriga parecchio, la devo provare.
    Grazie per averla condivisa :)
    Buona serata

    RispondiElimina
  17. da poco ho scoperto la lievitazione lunga e devo ammettere che se ci avessi pensato prima avrei gustato una pizza che ha un sapore imparagonabile, la tua focaccia lo dimostra, bellissima, baci.

    RispondiElimina
  18. ciao sara, bellissime complimenti, in effetti alcuni sono allergici ai lieviti, quindi metterne poco, puo' essere una buona idea.)grazie per la ricetta baci rosa a presto buon week end

    RispondiElimina
  19. in effetti ho parlato con un amico pizzaiolo e dice che di lievito ne va proprio pochissimo per la pizza!!!bellissima e buonissima la tua!

    RispondiElimina
  20. molto interessante sia il procedimento che il risultato! complimenti davvero, questo impasto me lo segno senz'altro dal momento che ho smesso di fare lievitati proprio per il fastidio che mi provoca il lievito :)

    RispondiElimina
  21. Non ho parole!!!! sono incantata dalla meraviglia di questa pizza e focaccia!!!!!!!!!!! complimenti!!!!!!

    RispondiElimina
  22. eeee ma questa me la segno,la tua focaccia fa proprio gola:)

    RispondiElimina
  23. ciao ti ho trovato per caso e il tuo blog mi ha subito colpito, ho già scoperta qualche ricettina che proverò sicuramente:-)
    a presto rosa kreattiva

    RispondiElimina
  24. Ciao Rosa, piacere di conoscerti! Grazie per la visita ;-)

    RispondiElimina
  25. Immagino un sabato piovoso di una qualunque stagione. A cena una banda di mangiatori di pizza e focaccia. Come passare il tempo? Beh! sperimentando l'impasto con poco lievitoooo!
    A me piace impastare e non mi dispiace attendere se fuori piove, quindi la proverò alla prima occasione!
    Me la sono già copiata, "impostata" e stampata per iniziare la mattina.
    Grazie Sara per averla provata, testata e pubblicata!
    Buona domenica cara amica :o)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con una banda di mangiatori (se hanno il mio appetito), bisognerebbe raddoppiare la dose...
      Grazie a te Barbara!
      Buona domenica anche a te carissima!

      Elimina
    2. E no, Sara... il sabato uso 1200 grammi di farina e 900 grammi di acqua per la pizza e la focaccia. Ci mangiano in 5... a quelli non li batte nessuno!
      So' magnaccioniiii! :D

      Elimina
  26. Wow, ti è venuta benissimo, basta iniziar per tempo è come dici, si ha una pizza favolosa e digeribile! Brava!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Proprio così Terry, non bisogna avere fretta con i lievitati... più tempo è uguale a più qualità!
      Ciao, grazie!

      Elimina
  27. Noi abbiamo del tutto eliminato il lievito di birra sostituendolo con il lievito madre proprio per rendere l'impasto maggiormente digeribile visto che la pizza la mangiamo sempre alla sera.
    Certo che un grammo di lievito è veramente poco... ci credo che sia digeribilissima. Praticamente è come se fosse del tutto priva di lievito.
    Complimenti cara Sara, hai fatto una super pizza e una super focaccia.
    Buona domenica!

    RispondiElimina
  28. Sei mitica!!
    1 g di lievito per tutto quel ben di Dio!
    Copio di corsa la ricetta!!!!
    Grazie!

    RispondiElimina
  29. Da provare! La pizza mi sembra perfettamente lievitate e cosi' leggera deve essere buonissima!

    RispondiElimina
  30. complimenti!!!!adoro fare i lievitati. Metterò il tuo banner nel mio blog e spero che farai altrettanto se ti piacerà il mio blog. Davvero brava!

    RispondiElimina
  31. Sara questo impasto è fantastico...devo assolutamente provarlo!!!!

    RispondiElimina

Grazie per essere passato/a... se provi le ricette o vuoi un parere, lascia un commento.