Zuppa di farro con cavolo nero e fagioli cannellini

La zuppa di farro con cavolo nero e fagioli cannellini è un piatto confort, ricco di sapori e proprietà nutritive. Il farro apporta fibre e sostanze nutrienti, mentre il cavolo nero contribuisce con vitamine e minerali, come la vitamina K e il ferro. I fagioli cannellini offrono una buona fonte di proteine e fibre. Questa combinazione crea un piatto equilibrato che unisce la consistenza nutriente del farro, la robustezza del cavolo nero e la cremosità dei fagioli cannellini, offrendo un'esperienza culinaria appagante e salutare. La cottura in pentola a pressione accelera il processo, permettendo di gustare il piatto in tempi brevi.


Ingredienti

per 4 persone

280 di farro perlato 

300 g di cavolo nero (al netto)

1carota 1 costa di sedano 1 cipolla piccola

750 g di brodo vegetale + altro

400 g di fagioli cannellini (già lessati)

25 g di pomodori secchi (tagliati a cubetti)

olio e.v.o

sale/pepe (o peperoncino)



Procedimento


Eliminare le foglie rovinate del cavolo nero, lavare e sfilare ogni foglia dalla costa centrale: afferrando la costa centrale stringendola all’apice con la mano sinistra, mentre con il pollice e l’indice della mano destra tiriamo la foglia verso l’alto. A questo punto tagliare le foglie a strisce. Non buttare le coste centrale che non servono per questa preparazione, ma utilizzare la parte più tenera per pesti, salse o minestroni. 


In una casseruola scaldare 3 cucchiai di olio e uno di acqua, fare stufare la cipolla tagliata sottilmente, il sedano e le carote tagliate a pezzettini. Aggiungere le foglie di cavolo nero, i pomodori secchi precedentemente ammollati e tagliati a pezzetti e i fagioli cannellini (se sono in scatola lavare abbondantemente sotto l’acqua corrente), il farro e il brodo vegetale. 


Mescolare bene e poi chiudere la pentola. Fare cuocere per 20 minuti dal sibilo. Fare sfiatare gradualmente il vapore, aprire il coperchio e aggiustare di sale, pepe (o peperoncino) e ancora un pò di brodo se necessita. Servire la zuppa calda con un filino di olio a crudo in singole ciotoline.



 

Nessun commento:

Posta un commento

CONTENUTI E FOTO SONO COPERTI DA COPYRIGHT ©