Vermicelli alla siracusana (virmiceddi a la siracusana)

 

I vermicelli alla siracusana (virmiceddi a la siracusana) sono un piatto tipico siciliano, della provincia di Siracusa. Ingredienti semplici in una esplosione di sapori e profumi tipici di questa meravigliosa terra. Da fare possibilmente con tutti i prodotti locali e rigorosamente prima che finiscano le verdure di stagione, tutto questo per non compromettere il gusto e la buona riuscita della ricetta.

 

Ingredienti
Per 4 persone
320 g di vermicelli
3 acciughe sotto sale ( o sottolio)
1 melanzana
1 peperone giallo (il mio quasi verde)
4 pomodori maturi
30 g di capperi di Pantelleria I.G.P.
20 olive nere
2 spicchi di aglio
olio e.v.o
2 foglie di basilico
un pizzico di peperoncino (o pepe)

 

Procedimento

Lavare e tagliare a dadini la melanzana, lasciare una trentina di minuti in acqua e sale, sciacquare e sgocciolare. Incidere con una croce i pomodori, tuffarli in acqua bollente alcuni minuti, pelarli e tagliare a pezzi.

In una padella fare dorare appena l’aglio tritato finemente (se non gradite mangiarlo, mettetelo intero e poi eliminatelo). Versate le acciughe e mescolare fino a farle sciogliere nell’olio.

A questo punto aggiungere la melanzana, i pomodori e lasciare cuocere per una decina di minuti. Aggiungere il peperone tagliato a listarelle, le olive, i capperi dissalati, le foglie di basilico, il sale e il peperoncino (o pepe). Fare cuocere per una ventina di minuti a fuoco medio/basso.

Lessare la pasta in acqua bollente salata, scolare, mantecare nella salsa siracusana e gustare con la Sicilia nel cuore.

 

1 commento: