Quiche di cavolo rosso e frolla salata con esubero di lievito madre

 


Il cavolo cappuccio rosso (o viola) è una verdura ricca di vitamina A e C, vitamine utili per  prevenire i malanni della stagione invernale. Visto che questo è il periodo che ci offre una grande varietà di cavoli, approfittiamone per preparare questa sfiziosa torta salata, di un bel colore viola brillante e, carica di proprietà benefiche per la nostra salute. Questa volta la frolla salata l’ho sperimentata con l’esubero di lievito madre, ma in assenza di questo, potete utilizzare il lievito istantaneo per salati. Nelle note  trovate i link con le varie possibilità di preparazioni.

 


Pasta frolla salata con esubero di lievito madre
 

Per la pasta frolla salata all’olio e.v.o con esubero di lievito madre

Ingredienti
per uno stampo di 26-28 cm  Ø
250 di di farina 0
48 g di olio e.v.o
40 g di esubero di LiCoLi (lievito madre liquido)
95 g di acqua
mezzo cucchiaino di bicarbonato
mezzo cucchiaino di sale

Per la farcia
500 g di cavolo nero al netto dal torsolo centrale
1 cipolla
olio e.v.o
2 cucchiai di aceto di mele
1 bicchiere di acqua calda
2 uova
150 g di yogurt greco
sale
pepe


Procedimento
 

Per la pasta frolla salata: mettere la farina in un’ampia ciotola, versare l’olio e sfregare con le mani tutta la farina assieme all’olio, fino ad ottenere uno sfarinato simile alla sabbia (metodo sabbiato), lo stesso procedimento si può fare con impastatrice o robot, lavorando prima farina e olio. Aggiungere l’acqua e lavorare velocemente, quando l’impasto si staccherà dalla ciotola sarà pronto. A questo punto fare riposare 2 ore a temperatura ambiente e poi mettere in frigo per tutta la notte. Il giorno dopo fare acclimatare un paio d’ore (se volete prepararla in giornata fare riposare 4/5h), dopodiché stendere la frolla salata in uno strato sottile e rivestire uno stampo da crostata alzando i bordi (se vi avanzano dei ritagli di impasto, potete utilizzarli per decorare la superficie). Punzecchiare la base con i rebbi di una forchetta e mettere in frigo.

Nel frattempo  Pulire il cavolo rosso dalle foglie esterne più dure, tagliare a metà, lavarlo, togliere il torsolo centrale e affettare sottilmente la dose che vi serve per questa preparazione. Tritare sottilmente la cipolla e fare stufare in una padella con un filo di olio e qualche cucchiaio di acqua, quando si sarà ammorbidita, aggiungere il cavolo rosso, l’acqua calda e l’aceto di mele (quest’ultimo serve per ravvivare il colore, altrimenti diventerebbe un blu/grigio). Mescolare e fare stufare a fuoco basso, regolare di sale e pepe. A fine cottura il liquido della verdura dovrà essere prosciugato, fare raffreddare. 


Riscaldare il forno (modalità statica) a 180°C. In una ciotola sbattere le uova, aggiungere lo yogurt greco e un pò di sale, mescolare bene con una frusta a mano, aggiungere il cavolo rosso e amalgamare bene il tutto. Togliere dal frigo lo stampo con la frolla salata, versare nella base il composto, fino a riempire tutta la superficie. Infornare per 45 minuti c.ca o fino a doratura della crosta.

Note

Io ho utilizzato il cavolo rosso ma va bene anche quello verde. Volendo si possono utilizzare anche il broccolo romano o broccolo siciliano e tutte le varietà di cavoli che ci regala la stagione.

Se non avete il lievito madre, potete utilizzare il lievito in polvere istantaneo per salati come in questa quiche con cavolfiore, potrete così saltare i tempi di lievitazione.

Lo yogurt si può sostituire con la besciamella all'olio.

Se utilizzate l’esubero del lievito madre solido, togliere 20 g di farina prevista nella ricetta e prima di inserirlo scioglietelo nell’acqua della dose prevista.




Nessun commento:

Posta un commento