martedì 22 dicembre 2020

Nonnettes Dijon (Pan di zenzero con Marmellata di arance)

 


Le nonnettes sono una specialità della cultura culinaria Francese, le più rinomate sono correlate alla città di Digione nella provincia della Borgogna. Sono delle deliziose tortine di pan di zenzero con un cuore di marmellata di arance. Il loro nome tradotto significa “monachelle” e sono proprio loro le artefici di questo antichissimo e tradizionale dolce. La ricetta l’ho vista da Lei, Ho fatto piccole modifiche: ho diminuito lo zucchero ed ho riadattato il bicarbonato con il lievito per dolci (secondo i miei gusti), il resto degli ingredienti sono rimasti invariati.








Ingredienti 

Per 12 nonnettes in stampini da muffins*

200 g di miele di montagna

160 di farina tipo 2

120 g di farina di segale

150 g di acqua

50 g di zucchero di canna 

80 g di burro 

6 g di lievito per dolci 

1 cucchiaino da caffè raso di bicarbonato di sodio alimentare (2 g)

1 cucchiaino da tè di miscela per pan di zenzero (Cannella, coriandolo, noce moscata, anice stellato, zenzero, chiodi di garofano)

1 cucchiaino colmo di cannella in polvere

una presa di sale (mia aggiunta)

marmellata di arance (1 cucchiaino da caffè per ogni stampino)



Procedimento


Preriscaldare il forno a 190° C (statico). In un pentolino mescolare a fuoco basso, l’acqua con lo zucchero, ii miele e il burro, portare in ebollizione, in modo che tutto sia ben sciolto, ottenendo così uno sciroppo, a questo punto aggiungere le spezie mescolare, togliere dal fuoco e fare intiepidire.


Versare lo sciroppo in una ciotola, aggiungere le farine con il lievito e il bicarbonato setacciati e mescolare con una frusta a mano fino ad avere un composto omogeneo e senza grumi. Imburrare lo stampo da muffins e versare il composto a 2/3. Lasciare raffreddare, poi con un cucchiaino porre al centro del composto, la marmellata di arance. 


Infornare e fare cuocere per 18 / 20 minuti circa (regolatevi con il vostro forno) l’impasto deve raddoppiare e dorarsi ma non troppo.


Note 


*Io ho utilizzato stampini di silicone da muffins, di due misure.


Normalmente le nonnettes si consumano il giorno dopo, perché si diffondono meglio i profumi, se resistete, il gusto ci guadagna.


Se avete problemi ad utilizzare il burro, io questa ricetta l’ho testata anche con un olio neutro al posto del burro (65 g), non ho notato la differenza.


Si conservano bene per una settimana in sacchetti per alimenti o in scatole di latta.




Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per essere passato/a... se provi le ricette o vuoi un parere, lascia un commento.