New York cheesecake


Questa versione di Cheesecake mi mancava, per realizzarla però volevo trovare la ricetta giusta, così mi sono imbattuta in questo sito. Questa versione con lo yogurt è molto simile alla mia cheesecake leggera ma senza cottura, quindi non ho esitato a sceglierla, anche perché rimane delicata. Così dopo avere convertito gli ingredienti in grammi, ho optato per metà dose (ovviamente  con qualche arrotondamento), come prima volta ho preferito utilizzare uno stampo più piccolo. La ricetta mi ha pienamente soddisfatta ed è andata oltre le mie aspettative, una vera delizia! Penso di ripeterla anche con altre varianti.


Ingredienti
per uno stampo apribile di Ø 18 cm
per la base
100 g di biscotti digestivi (o biscotti simili)
50 g di burro fuso

Per la farcia
350 g di ricotta (o formaggio spalmabile)
150 g di yogurt greco alla vaniglia (o bianco)
75 g di zucchero di canna chiaro (o bianco)
2 uova bio (piccoli)
1-2 cucchiaini di estratto di vaniglia

Per guarnire
Salsa al cacao
Ingredienti
40 g di cacao amaro in polvere
50 g di zucchero di canna chiaro
80 g di acqua
1 cucchiaino di estratto di vaniglia


Procedimento

Per la base: in un mixer mettere il burro fuso e i biscotti spezzettati, tritare fino ad amalgamare il tutto (altrimenti mettere in un sacchetto per alimenti e battere con il matterello e poi mescolare in una ciotola con il burro). Imburrare completamente lo stampo, versare i biscotti tritati e pressare con un cucchiaio. Mettere lo stampo nel congelatore (o in frigorifero se viene preparato con un pò di anticipo rispetto alla crema di formaggio).

Per la cheesecake: preriscaldare il forno a 160°C modalità statica (per la temperatura mi sono regolata per la mia dose ridotta, se raddoppiate la dose fate 170°C). Posizionare una teglia piena di acqua nella griglia inferiore del forno. Posizionare la seconda griglia nella parte centrale del forno (ciò contribuirà a prevenire la screpolatura sulla superficie).

In una ciotola, mescolare con una frusta manuale, la ricotta, lo yogurt e lo zucchero fino a rendere la crema soffice e senza grumi; aggiungere le uova, uno alla volta, battendo bene dopo ogni aggiunta, amalgamare anche la vaniglia. Versare nella base di biscotto congelata. Posizionare la cheesecake sulla griglia centrale sopra la teglia con l'acqua e lasciare cuocere per 50 minuti. Spegnere il forno e lasciare ancora dentro per altri 90 minuti (un ora e mezza) senza mai aprire il forno, potete accendere la lucina se volete dare un’occhiata. Appena tolta dal forno passare la lama del coltello per staccare delicatamente la cheesecake dalle parete dello stampo, senza però aprire la cerniera

Per il topping preparare la salsa al cacao: in un pentolino, mettere il cacao setacciato, lo zucchero l'estratto di vaniglia e poco alla volta l’acqua, fino a rendere un composto fluido e senza grumi. Mettere sul fuoco sopra ad uno spargifiamma e mescolare continuamente a fuoco basso, per dieci minuti circa dall’inizio dell’ebollizione. Una volta intiepidito (non fare raffreddare del tutto, altrimenti la salsa si rassoda), versare un leggero strato sopra la cheesecake appena tirata fuori dal forno. Mettere lo stampo in frigorifero per 5-6 ore o tutta la notte (evitare di coprire subito, la condensa potrebbe rovinare la superficie del topping). Trascorso il tempo necessario, aprire lo stampo e trasferire delicatamente la cheesecake in un piatto da portata. Se dovesse avanzare conservare in frigorifero fino a tre giorni.

Nota

Se dovesse avanzare un pò di salsa al cacao, conservare in frigorifero in un barattolo chiuso. Una volta tolta dal frigo riscaldare a bagnomaria per renderla più fluida. Questa salsa si può utilizzare sul gelato, panna cotta, in un dolce al cucchiaio, su torte o muffins. La superficie rimane lucida anche se in foto si nota poco.

Come alternativa alla salsa al cacao, si può mettere la panna acida come nella ricetta originale, con sopra dei frutti di bosco, oppure servire con una salsa di lamponi o di fragole.

Se raddoppiate la dose della cheesecake lo stampo dovrà essere di circa 23-24 cm Ø e circa 6 cm di altezza. La dose intera è con tre uova grandi, nella metà dose ne ho messe due piccole, regolatevi di conseguenza.


Salsa al cacao






Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per essere passato/a... se provi le ricette o vuoi un parere, lascia un commento.