Fettine di pane tostato con farina di segale e semi di finocchio (con esubero di lievito madre)





Questo pane lo trovo molto gustoso con le zuppe, quando ho lievito madre da smaltire approfitto per fare scorta di questi buonissimi crostini di pane. Per renderli più appetibili e profumati ho aggiunto dei semi di finocchio. L'ho preparato più di 20 giorni fa e conservato in un barattolo di vetro con chiusura ermetica, è rimasto fragrante e buone come il primo giorno. Provatelo anche con altre farine.

Ingredienti
500 g di farina 0
200 g di farina di segale
200 g di manitoba
300 g di lievito madre
1 cucchiaino di malto d’orzo (oppure miele o zucchero di canna)
10 g di sale
15 g di semi di finocchio
acqua q.b. (circa 600 ml)


Procedimento

Usate del lievito madre rinfrescato la sera prima, fate sciogliere nella planetaria con un pò di acqua tiepida, aggiungete le farine, il malto e man mano l’acqua a filo (regolatevi con la quantità, dipende dalle farine), aggiungete il sale e i semi di finocchio. Lavorate bene e mettete l’impasto in una ciotola coperta nel forno spento con la lucina accesa e fate lievitare fino al raddoppio, (anche di più). 

Sgonfiate l’impasto, fate un paio di pieghe a libro e lasciate lievitare ancora fino al raddoppio. Tagliate l’impasto a strisce e ricavate dei filoncini di circa 5 cm. per la lunghezza della leccarda, coprite con un canavaccio e fate lievitare per circa 30 minuti. Mettete in forno preriscaldato a 200°C per 30/35 minuti o fino a doratura. 

Parte di questo pane l’abbiamo consumato fresco e il resto l’ho lasciato riposare 12 ore. L’ho tagliato a fettine e tostato in forno a 180°C per 10 minuti. Fate raffreddare e conservate in barattoli di vetro con chiusura ermetica o contenitori di latta.





Nessun commento:

Posta un commento