Cheesecake all'arancia nel bicchiere (con agar agar)




Sarà perchè adoro la monoporzione, ma servire il cheesecake nel bicchiere è molto più comodo, non bisogna sformarlo, è sicuramente elegante e se dovesse avanzare un bicchiere, è molto più pratico conservarlo in frigo. Quello che propongo oggi è strepitoso, senza zucchero aggiunto, ho utilizzato una marmellata di arancia amara biologica, dolcificata con succo di mela concentrato. Nella base di biscotto per la prima volta ho utilizzato del burro di soia, credo che lo utilizzerò anche nelle prossime preparazioni perchè non altera il sapore. Organizzatevi con gli ingredienti e preparatelo per S. Valentino, sarà un dolcissimo dessert.










Ingredienti
Per la base 
150 g di biscotti digestive (o biscotti secchi)
70 di burro (il mio di soia)

Per il cheesecake
250 g di ricotta (o formaggio spalmabile)
250 g di yogurt intero bianco cremoso (panna per la versione classica)
120 g di marmellata di arancia*amara (senza zucchero)
100 g di latte 
2 g di agar-agar (2 cucchiaini da caffè)

Per il top
Per ogni bicchiere: un cucchiaio colmo di marmellata + 2 cucchiai di succo di arancia fresco.


Procedimento

Tritate finemente i biscotti nel mixer, versate il burro fuso (il mio di soia) e continuate a frullate fino ad avere il tutto bene amalgamato, dividete il composto nei bicchieri (o coppette), compattate con un cucchiaino e mettete in frigo.

Per il cheesecake: in una ciotola di acciaio, mescolate con una frusta la ricotta con lo yogurt e la marmellata, amalgamate e scaldate a bagnomaria fino a raggiungere 40-45°C (se non avete il termometro infilate il dito, il composto deve risultare tiepido). In un pentolino, mescolate il l’agar-agar aggiungendo il latte un pò alla volta e mescolando fino a sciogliere eventuali grumi, fate sobbollire a fuoco basso per almeno 3 minuti mescolando continuamente, versate nel composto di ricotta e yogurt, amalgamate bene con la frusta. Versate nella base di biscotto ormai indurita e mettete in frigo fino al rassodamento (un’ora circa).


Per il top: mescolate la marmellata con il succo di arancia e versate sulla superficie del cheesecake freddo, coprite con pellicola e ponete in frigo fino al momento di servire. Prima di gustarlo decorate con una fetta di arancia.

Nota 
*Per la dose della marmellata, regolatevi secondo il vostro grado di dolcezza, quindi assaggiate. 
Con questa dose ho ottenuto 5 bicchieri con 150 ml (circa) di cheesecake cadauno.

Varianti
Si può realizzare con solo yogurt, assicuratevi che quest’ultimo non sia troppo acido, in tal caso regolatevi con la dolcezza della marmellata.

Al posto della marmellata di arancia, potete metterne una di limone o una composta di frutta: frutti di bosco, visciole, more, mirtilli, fichi, cachi o altro di vostro gusto.






2 commenti:

  1. Speciale davvero questo dolce! Adoro come te le monoporzioni anche perchè sono molto belle da vedersi quando le servi, golosissima la tua versione di mini cheesecake! Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ely, grazie per essere passata!

      Elimina

Grazie per essere passato/a... se provi le ricette o vuoi un parere, lascia un commento.