Spaghetti con bottarga di muggine e zafferano




Un primo piatto semplice, ma con il raffinato sapore della bottarga di muggine, una autentica prelibatezza sarda, per giunta ricca di Omega 3 e di proprietà antinfiammatorie, elementi che contribuiscono a migliorare la nostra salute.


Ingredienti
320 g spaghetti
1 scalogno
bottarga di muggine
1 bustina di zafferano
30 g di pangrattato
la scorza grattugiata di 1 limone non trattato
prezzemolo tritato
olio e.v.o.
sale 


Procedimento

In una padella scaldate un pò di olio, versate il pangrattato, fatelo tostare fino a doratura mescolando continuamente, trasferitelo in una ciotola e tenetelo da parte. In un’ampia padella mettete lo scalogno tritato finemente, l’olio (quel tanto che basta per condire la pasta) e due-tre cucchiai di acqua, lasciate cuocere fino a farlo diventare trasparente.

Lessate la pasta in acqua salata con l'aggiunta dello zafferano (si può anche osare di più nella dose di quest'ultimo, dipende da quanta acqua mettete), a cottura ultimata sgocciolatela e mantecatela con un pò di acqua di cottura nella padella del condimento. A fuoco spento aggiungete la bottarga di muggine grattugiata, il prezzemolo tritato e la scorza di limone grattugiata. Impiattate e servite con scaglie di bottarga e una spolverata di pangrattato tostato precedentemente.




2 commenti:

  1. La trovo pochissimo dalle mie parti la bottarga, ma quanto mi piacerebbe usarla nei miei primi piatti. Te la invidio tanto.
    Il piatto è strepitoso.
    Baci.

    RispondiElimina

Grazie per essere passato/a... se provi le ricette o vuoi un parere, lascia un commento.