Gelato alla crema di arachidi




Un delizioso e delicato gelato alla crema di arachidi, legumi ricchi di sali minerali, fibre, vitamine utili alla salute della pelle e del sistema nervoso, sono prive di colesterolo, ma ahimè, hanno un alto potere energetico, motivo per il quale vanno consumati con moderazione.

Ingredienti
500 ml di latte 
70 g di crema di arachide bio senza zucchero (*)
80 g di zucchero di canna (chiaro)
1/2 cucchiaino di vaniglia bourbon in polvere
3 g di farina di semi di carruba  bio (*)


Procedimento

In una pentola (la mia antiaderente) mescolate la farina di semi di carruba con lo zucchero, la vaniglia e il latte, fate cuocere per 5 minuti. Fuori dal fuoco fate sciogliere nella pentola del composto caldo la pasta di crema di arachidi, amalgamandola in modo uniforme. 

Fate raffreddare il composto in acqua fredda a bagnomaria. Travasate il tutto in un contenitore di vetro con coperchio (o coperto con pellicola). Lasciate riposare in frigo per almeno 5-6 ore (ancora meglio tutta la notte).

Trascorso questo tempo versate nella gelatiera seguendo uso e tempi del vostro apparecchio.

Senza gelatiera: versate il composto in una terrina, larga e bassa di acciaio inox e riponete in freezer. Mescolate il composto con una frusta dopo circa due ore di freezer e continuate ogni 30 minuti circa a intervalli regolari, fino ad arrivare alla giusta consistenza. Una volta pronto frullate a immersione fino ad ottenere un composto morbido e chiaro. Riponete in freezer e riprendetelo 5-10 minuti prima di servire, mescolando ancora un po'.


Note

(*) La crema di arachidi (da non confondere con il burro di arachidi) e la farina di semi di carrube (da non confondere con la farina di carrube che è tutt'altra farina), si trovano nei negozi di prodotti biologici.



2 commenti:

  1. Deve avere un gusto squisito ! Molto rinfrescante !

    RispondiElimina
  2. Un gelato davvero goloso, come tante delle tue ricette! Brava come sempre e come sempre attenta agli ingredienti. A rileggerci tra ricette e sorrisi

    RispondiElimina

Grazie per essere passato/a... se provi le ricette o vuoi un parere, lascia un commento.