Torta briciolina con frolla all’olio



Un dolce tradizionale preparato con crema di ricotta e amaretti in frolla sbriciolata (la mia senza burro). Una bontà fino all’ultima briciola e con una preparazione per nulla impegnativa, l'aspetto rustico la rende di facile e veloce esecuzione. Io ne ho fatta una di piccole dimensioni ed è finita in men che non si dica, a questo proposito vi consiglio di raddoppiare le dosi per una torta più grande... Ne vale la pena! 





Ingredienti
(per uno stampo di 16 cm )

Per la frolla ©
150 g di farina 00 bio (o farina 0 oppure tipo 2)
50 g di semola rimacinata di grano duro bio
60 g di zucchero di canna bio
30 g di olio di riso (o di semi)
30 g di olio e.v.o delicato (o di riso o di semi)
1 uovo bio (a temperatura ambiente)
6 g di lievito chimico per dolci
1 cucchiaino di succo di limone
una punta di cucchiaino di vaniglia bourbon (o buccia di limone grattugiata non trattata)
20 g di rum (o il liquore che preferite o acqua se destinata ai bambini)
una presa di sale

Per il ripieno
120 g di ricotta fresca sgocciolata
120 g di amaretti
1 cucchiaio di zucchero di canna bio (regolatevi con i vostri gusti)
2 cucchiai di rum (oppure amaretto, latte di mandorle o altro latte)


Procedimento

Per il ripieno: Tritate gli amaretti in un mixer e metteteli in una ciotola con la ricotta, lo zucchero, il liquore, amalgamate bene, coprite con pellicola e mettete in frigo.

Per la frolla: In una ciotola setacciate le due farine e il lievito, aggiungete lo zucchero e mescolate bene il tutto. Frullate a immersione l’uovo con l’olio, la vaniglia, il sale e limone fino ad avere un composto cremoso. Versate il composto frullato nelle farine, aggiungete il rum (o altro liquore di vostro gusto, oppure acqua se ci sono dei bambini), lavorate l’impasto con i polpastrelli fino ad ottenere delle briciole (non dev’essere omogeneo). Ungete e infarinate uno stampo (o ricoprite con carta forno bagnata e strizzata), meglio se ne usate uno apribile, sarà più facile sformarla. Versate 3/4 di briciole e pressate con un cucchiaio (o con le dita), fino a formare uno strato compatto, versate adesso la crema di ricotta e amaretti, livellate e coprite bene la superficie con il resto delle briciole, questa volta senza compattare. Infornate a forno caldo a180°C fino a doratura.

Nota
Per una torta più grande, raddoppiate le dosi e utilizzate uno stampo di 26 cm.






30 commenti:

  1. Ma è fantastico la tua briciolina...mi sa che la rifarò volontieri!

    RispondiElimina
  2. Mi piace davvero tanto tesoro e poi sto amando la frolla all'olio in questo peridoo, mi più di pù quel retrogusto un po più rustico che dona alle preparazioni!!bacioni,Imma

    RispondiElimina
  3. Questa torta mi ricorda tanto mia mamma... lei la preparava spesso... la ricetta l'aveva avuta dalla mia maestra delle elementari... ci piaceva da matti! Ho ancora il foglietto con la ricetta (leggermente diversa da questa) con la sua calligrafia... grazie anche per questa variante che proverò senza dubbio ... così da ricordare ancor meglio anche la torta della mia mamma!
    grazie.

    RispondiElimina
  4. Non sono una fan degli amaretti ma questa torta ha un aspetto così invitante che l'addenterei senza pensarci due volte *_* Un bacione

    RispondiElimina
  5. Deliziosa la tua Briciolina! Ne mangerei una feta proprio ora che ho quell languorino di metà mattinata ^^

    RispondiElimina
  6. Questa torta è stupenda, io amo le torte croccanti e friabili!

    Marco di Una cucina per Chiama

    RispondiElimina
  7. Che buona questa torta, è davvero fantastica! La proverò :)
    Un bacio
    Letizia

    RispondiElimina
  8. E' si questa è proprio una bontà!! :)
    Anche veloce da fare... Mmh ho voglia di una fetta. Adesso. :)
    Bacioni

    RispondiElimina
  9. beh devo dire che è fa vo lo sa!!!!!! un abbraccione Sara!

    RispondiElimina
  10. ho a casa quasi tutto, una controllata e poi la faccio;-)

    RispondiElimina
  11. complimenti Sara, sara' buonissima,molto bella da vedersi, grazie per la ricetta, baci rosa, buona serata.)

    RispondiElimina
  12. buon giorno,
    io rientro oggi dalle vacanze e da un otite che mi ha messa ko, ho sbirciato le ricette che mi ero persa sempre brava e sempre bellissime le tue foto.
    questa torta briciolina mi sembra ottima e sicuramente da provare.
    ti abbraccio Nahomi

    RispondiElimina
  13. che spettacolo questa tortina...adoro le briciole! per non parlare della ricotta!

    ciao
    Silvia

    RispondiElimina
  14. che spettacolo questa tortina...adoro le briciole! per non parlare della ricotta!

    ciao
    Silvia

    RispondiElimina
  15. Stupenda così sbriciolosa e aromatizzata con ricotta e amaretto...come rifiutarne una fetta?!
    baci baci

    RispondiElimina
  16. che meraviglia!! mi sono segnata la ricetta, voglio proprio provarla...

    RispondiElimina
  17. questa ricetta non mi scappa, appena riaccendo il forno è la prima ad entrarci!

    RispondiElimina
  18. questa ricetta non mi scappa, appena riaccendo il forno è la prima ad entrarci!

    RispondiElimina
  19. Ma che meraviglia, chissà che buona... Mi sono unita ai tuoi sostenitori, così da averti sempre a portata di click. Se ti va fallo anche tu. Grazie. Francesca.

    RispondiElimina
  20. E stupenda , bravissima Sara
    complimenti!

    RispondiElimina
  21. una versione molto interessante grazie a quella frollo all'olio

    RispondiElimina
  22. devo provare questa versione mi mancava deve essere strepitosa

    RispondiElimina
  23. Ciao Sara, stavo cercando una ricetta invitante con la frolla all'olio e sono capitata qui, devo dire che questa torta mi sembra deliziosa...grazie per la ricetta e complimenti per il blog. Mi unisco ai tuoi lettori. A presto. Letizia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Letizia, grazie a te per essere passata, ricambio con piacere la visita! A presto :)

      Elimina
  24. Torta spaziele: grazie!!!! per una crostata di dimensioni normali ho raddoppiato tutti gli ingredienti, e sopra le briciole ho messo delle mandorle intere, ci stanno benissimo!!! Davvero grazie, è buonissima, questa frolla all'olio poi è una scoperta! Non farò mai più la frolla al burro!!!

    RispondiElimina
  25. Torta meravigliosa: grazie! Ho raddoppiato tutti gli ingredienti per uno stampo da crostata normale, e sopra le bricciole ho messo delle mandorle intere, tostandosi mentre cuoce la torta ci stanno benissimo! La frolla all'olio poi è una grande scoperta, credo non farò mai più quella al burro! Grazie ancora!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Monica, sono contenta ti sia piaciuta, ma soprattutto che tu sia venuta a raccontarlo... dopo aver sperimentato questa frolla (tantissimo tempo fa), non sono più tornata indietro... ti dico solo che quella al burro ormai è un lontanissimo ricordo. Spero di rileggerti presto con altre preparazioni! Ciao :)

      Elimina

Grazie per essere passato/a... se provi le ricette o vuoi un parere, lascia un commento.