© Tofu fatto in casa


Non ho mai apprezzato il sapore del tofu, ma questo fatto in casa è tutto un’altra cosa, niente a che vedere con quello industriale, un’esperienza che ripeterò senz’altro. La preparazione è davvero molto facile, ma come prima volta ho pensato di provare con un solo litro di latte di soia di mia produzione (il procedimento del latte lo trovate qui). Il sapore e la consistenza sono simili ad un un formaggio fresco e considerando la dose minima, è stato consumato tutto il secondo giorno, per cui dovrò ancora verificare come sarà il sapore man mano che passano i giorni, credo che lo scoprirò presto con una produzione più abbondante.




Questo video (preso da You Tube) vi fa vedere come realizzarlo, iniziando dalla preparazione del latte di soia.




Ingredienti 
Per circa 170 g di tofu
1l di latte di soia al naturale produzione casalinga (o latte di soia bio non aromatizzato)
4 g di nigari
1/2 bicchiere di acqua tiepida (naturale)
1 telo di lino o cotone (senza tracce di detersivo e ammorbidenti)
un colino o scatola di legno rettangolare con coperchio (forma tipica per il tofu)


Procedimento
Fate il latte di soia seguendo la ricetta home-made. Scaldate il latte a 85° (se non avete il termometro portate il latte in ebollizione), togliete la pellicola del latte che si forma in superficie. Sciogliete il nigari in mezzo bicchiere di acqua tiepida, versatelo nel latte caldo in due tre volte sempre mescolando, noterete subito il latte cagliarsi e quindi la parte solida separarsi dalla parte liquida, togliete dal fuoco, coprite e lasciate riposare per 10 minuti. Mettete il colino sopra una pentola, adagiatevi il telo (non avendo la tipica scatola/stampo di legno rettangolare, ho usato il colino come forma). Con un mestolo forato prendete il caglio e filtratelo versandolo sul telo. Piegati i lembi del telo lasciandoli ben tirati e pressate mettendo un piatto o una tavoletta di legno, appoggiatevi un peso sopra (va bene anche una brocca piena d’acqua), lasciate scolare il liquido in eccesso per circa 35 minuti. Sformate il tofu, mettetelo in una ciotola coperto di acqua fredda e ponete in frigo. Si conserva per una decina di giorni circa, cambiando l’acqua tutti i giorni. Servite il tofu a cubetti con salsa di soia o servite in aggiunta alle varie insalate.


Il latte di soia cagliato
Il caglio del latte di soia filtrato
Buona preparazione!                                                



31 commenti:

  1. ..l'ho assaggiato una sola volta, ma vedere le cose che si preparano in casa mi affascina sempre e se poi dici che il gusto è migliore di quello acquistato, mi segno la semplice ricetta (un po' come fare la ricotta con il latte normale :))
    un abbraccio a presto!

    RispondiElimina
  2. Mamma mia, che esperimento affascinante! Sembra quasi una magia... :-) Nemmeno a me piace il tofu, ma se mi assicuri che fatto in questo modo è tutta un'altra cosa... ci proverò! Buona giornata, carissima :-)

    RispondiElimina
  3. ah la ricetta che cercavo: ho comprato il nigari ma non trovavo le dosi partendo da 1 litro di latte di soia!!! grazie mille, lo preparo a breve e poi ti dico:-)

    RispondiElimina
  4. ma che brava...anche il tofu homemade! adoro te, il tuo blog e le tue ricette...bravissima!

    RispondiElimina
  5. niente di più vero: il tofu fatto in casa ha proprio un altro sapore, quello industriale non riesco più a comprarlo e se me lo propinano me ne accorgo, a meno che non sia cucinato veramente ma veramente benissimo :))

    RispondiElimina
  6. Allora meglio abbondare la prossima volta che lo prepari. Ha un aspetto decisamente invitante...
    Ogni volta che passo da te trovo sempre delle ricette geniali. Complimenti.
    Un bacio.

    RispondiElimina
  7. non l'ho mai provato, ma l'idea di poter fare in casa sia il latte che il tofu mi attira moltissimo!

    ciao loredana

    RispondiElimina
  8. complimenti davvero!!sicuramente molto più buono di quello in commercio!!

    RispondiElimina
  9. Wow!!!!! favoloso!!! segno assolutamente questa ricetta!!! e' da provare

    RispondiElimina
  10. Complimenti...mia moglie voleva scoprire il sapore del tofu....detto fatto

    RispondiElimina
  11. Sono contenta che vi sia piaciuto!
    Grazie Salvatore, un saluto anche a tua moglie! Ciao :)

    RispondiElimina
  12. ma si può usare l'agar agar al posto del nigari?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il nigari è un caglio, mentre l'agar agar è un addensante, ti verrebbe una mousse, niente a che vedere con il tofu... alcuni usano il limone o l'aceto, ma io non l'ho mai usati per fare il tofu, quindi non ti saprei dire la quantità. Se trovo qualche informazione aggiornerò il post. Ciao!

      Elimina
  13. Ne viene poco..il latte costa 2.50. ..x solo 170gr di Tofu non conviene

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se il latte lo fai tu, il costo è inferiore... comunque il tofu è molto più buono di quello che trovi già pronto... decidi tu! Almeno una volta dovresti provarlo... è una bella soddisfazione!

      Elimina
  14. Purtroppo ho provato diverse volte a fare il tofu seguendo alla lettera la ricetta, ma è stato sempre un fallimento. Ogni volta che vado a filtrare il mix di latte + nigari, non resta niente di solido... HELP!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non riesco a capire il perchè... forse non hai seguito questa ricetta, il risultato di questa è come lo vedi in foto, non ha mai fallito, non saprei come aiutarti... usi del latte confezionato o lo fai tu?

      Elimina
  15. Lo faccio io con 100g di soia x 750ml di latte. Forse può dipendere dalla qualità della soia?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si certo, la qualità' della soia è importante, ci vuole soia gialla e biologica... dai un'occhiata a questo link: http://www.dipastaimpasta.it/2012/07/latte-di-soia-fatto-in-casa.html
      io lo faccio così... provalo, poi mi fai sapere!

      Elimina
  16. Buondì Sara, innanzitutto grazie per la tua tempestività! Ho visto come tu fai il latte di soia. Io uso un procedimento simile: 100g di soia gialla bio in ammollo per 24h,poi la metto in pentola a pressione, copro d'acqua, chiudo, cuocio x 20min., scolo, metto nel frullatore con 500/600 ml d'acqua bollente, frullo, filtro, aggiungo 3cm di alga kombu e baccello di vaniglia, faccio raffreddare, tolgo kombu e vaniglia, metto in frigo. E' con un latte fatto così che ho provato a fare il tofu, ovviamente omettendo il passaggio di aromatizzazione. Non riesco proprio a capire cosa sbaglio. Tuttavia oggi o domani riproverò, e ti farò sapere! Grazie ancora!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A parte la diversa dose dell'acqua, la preparazione del tuo latte è simile alla mia!
      L'errore starà nella preparazione del tofu... non saprei dirti dove sbagli, controlla bene la temperatura del latte... ti assicuro che a me il tofu è sempre venuto bene ed anche buonissimo... fammi sapere se riprovi a farlo! Grazie a te, ciao!

      Elimina
  17. Fattooo!!! E'uscito BENISSIMO! Grazie milleee!!!!!
    Le possibili cause dei precedenti fallimenti sono diverse.Ho aperto una conf.nuova di soia, quindi forse l'altra era un po'stantia. Ho usato acqua più calda per scogliere il nigari e l'ho versata molto più lentamente nel latte. Sono soddisfattissima! Grazie ancora :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono felicissima Eleonora, Bravissima!
      Grazie a te per la fiducia e per essere ripassata!
      Ciao :)

      Elimina
  18. Per fare la quantità doppia devo raddoppiare gli ingredienti e basta vero?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, Lara, basta raddoppiare le dosi... fammi sapere come ti viene!
      Grazie per essere passata ;) Ciao!

      Elimina
  19. Ciao ho fatto tutto per bene il tofu è uscito ma non si è compattato è diventato come una ricotta infatti appena ho messo l'acqua per coprirlo si è come sciolto. Oro l'ho messo dentro un colina a scolare di nuovo cosa posso fare?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so perchè si sia sciolto, forse non era abbastanza compatto... rimettilo in forma con un peso sopra per farlo compattare bene, dopo mettilo in un contenitore con coperchio e consumalo in breve tempo. Non so dove hai sbagliato, magari la prossima volta andrà meglio... fammi sapere!

      Elimina
    2. Ora 'ho strizzto molto bene dentro un canovaccio e ho messo sopra un peso di due chili bello stretto dentro il canovaccio :-) stasera lo mangio... :-)

      Elimina
    3. Hai fatto benissimo, vedrai che si compatterà... allora buona degustazione ;) Ciao!

      Elimina

Grazie per essere passato/a... se provi le ricette o vuoi un parere, lascia un commento.