Frappe o chiacchiere con farina di kamut



Dopo le castagnole un’altra ricetta classica del carnevale, che a secondo delle Regioni cambia nome: frappe, chiacchiere, cenci, bugie, frappole, galani, cròstole, donzelle, fiocchetti... Ognuno ha la propria ricetta che ogni anno ripete fedelmente, io quest’anno la mia l’ho rivisitata convertendo la farina “00” con quella di kamut, per farne dono a tutte le persone che hanno delle allergie o che come me amano questa farina alternativa. Ottimo risultato... Buonissime!




Frappe con farina di kamut
Ingredienti
250 g di farina di kamut (o farina 00)
25 g di olio e.v.o (o di riso)
30 g di zucchero
1 uovo codice 0
2 cucchiai di liquore d’anice
70 g di vino bianco
la punta di un cucchiaino di sale
olio extravergine di oliva per friggere
zucchero a velo



Procedimento

Mettete tutti gli ingredienti in una ciotola, impastate e rovesciate l’impasto sul piano di lavoro infarinato, lavoratelo fino ad ottenere un impasto liscio e sodo, avvolgetelo su un foglio di pellicola trasparente e fatelo riposare per 30 minuti circa. 

Stendete la sfoglia dallo spessore che preferite (io ho usato la macchina per la pasta, penultimo spessore), ricavatene delle strisce piegandole più volte su se stesse, tagliatele a triangoli (ma potete sbizzarirvi in altre forme). 

Friggetele in olio profondo ben caldo facendole dorare da ambo le parti e sgocciolateli su carta assorbente. Mettetele in un vassoio da portata e spolverate con zucchero a velo.



Nota
La farina di kamut può essere sostituita dalla farina 00,  regolando soltanto la dose del vino fino a rendere un impasto finale malleabile.









35 commenti:

  1. Mitica! Le chiacchiere con la farina di kamut vanno assolutamente provate :) Bacioni, buona settimana

    RispondiElimina
  2. eh si è proprio il loro periodo e queste tue frappe sono veramente deliziose. Bello anche l'allegro vestitino del blog. un abbraccio

    RispondiElimina
  3. hanno un'aspetto cosi leggero e tanto buoni!

    RispondiElimina
  4. Sicuramente non hanno perso nulla delle originali, ma senz'altro ci hanno guadagnato!!
    ottime
    loredana

    RispondiElimina
  5. Grazie carissima!!!!anche io le ho provate col kamut e sono venute benissimo, ma segno subito la tua ricetta perchè come sempre ha quel che in più! Grazie e a presto, un bacione!

    RispondiElimina
  6. bellissima l'idea della farina di kamut...complimenti!

    RispondiElimina
  7. Visto che oramai la farina di kamut è in casa... Provare!!! Belle le tue frappe!!

    RispondiElimina
  8. Particolari con la farina di kamur.. ma credo siano ottime!!!baci e buon lunedì .-)

    RispondiElimina
  9. Devo assolutamente provarle! Molto particolari :-)

    RispondiElimina
  10. Il carnevale è alle porte e le tue frappe con il kamut sono una tentazione davvero irresistibile e golosa...cosa darei per averle qui adesso !!baci,imma

    RispondiElimina
  11. Bellissime anche queste da provare ho fatto le tue castagnole troppo buone poi le posterò ^_^
    un bacione !!

    RispondiElimina
  12. buonissime e particolari con la farina di Kamut.
    complimenti per la frittura... hanno una doratura perfetta!
    buon lunedì

    RispondiElimina
  13. Si vede che siamo a carnevale un pò tutte in questi giorni abbiamo postato le chiacchiere!!
    Da provare con la farina di Kamut....
    Buon inizio settimana
    Kris

    RispondiElimina
  14. Un pensiero davvero speciale, devono essere squisite!

    RispondiElimina
  15. Sono strepitoseeee!! Bravissima cara!Un bacione.

    RispondiElimina
  16. Buonissime con la farina normale,speciali con quella di kamut!
    Baci Francesca

    RispondiElimina
  17. Con la farina di kamutt devono essere davvero particolari, solo a guardarle mi viene l'acquolina in bocca!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  18. Anche per me oggi cenci!!! I miei sono nella classicissima versione con farina 00, i tuoi sono andati "oltre" passando alla farina di kamut. Sicuramente una buonissima alternativa, che proverò alla prossima occasione.
    Hanno un aspetto meravigliosamente goloso. Complimenti.

    RispondiElimina
  19. Le chicchiere! Ho proato l'anno scorso ma non mi sono venute cosi' belle.... Devo riprovare!

    RispondiElimina
  20. Sara sembrano quasi trasparenti tanto sono sottili e friabili!!! DAvvero meravigliose e che aria sbarazzina il tuo blog con mascherine :-))) Baciii

    RispondiElimina
  21. Buonissime,queste chiacchiere sono perfette!Le provo!Cao

    RispondiElimina
  22. Brava! Continua così che io archivio. In casa me le hanno chieste. Volevo evitare di farle per non essere tentata. A questo punto, con graaande sacrificio, farò, martedì o giovedì grasso, la tua versione che mi incuriosisce :-)

    RispondiElimina
  23. Ma si Barbara, una volta l'anno si può anche fare, altrimenti che tristezza il carnevale senza questi dolcini tradizionali :-)

    RispondiElimina
  24. Ma lo sai che quest'anno ancora non le ho fatte ?! Le tue sono venute meravigliose!!

    RispondiElimina
  25. Sono veramente belle, io seguo una ricetta che ci tramandiamo in famiglia da secoli, ma potrei anche sperimentare qualcosa di diverso :)
    Ne approfitto, oltre che per farti i complimenti, per invitarti a partecipare al primo food contest organizzato dal magazine femminile online Donna In, si chiama Sfizia&Delizia, in palio ci sono dei premi forniti dallo sponsor PAVONIdea e... Mi farebbe molto piacere!! Ovviamente puoi invitare chi vuoi, è aperto a tutte le food blogger, ti lascio il link: http://www.donna-in.com/2012/02/1-food-contest-di-donna-in-sfizia-delizia/

    In ogni caso ti ringrazio, un abbraccio :)

    RispondiElimina
  26. Queste chiacchiere devono essere provate^_^

    RispondiElimina
  27. Che bella e golosa idea! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  28. eccomi! sono passata a vedere anche i tuoi cenci.. che belli! io non ho ancora mai usato la farina di kamut.. è proprio giunta l'ora!! ma cambia parecchio rispetto a quelli classici o il sapore è quello? così triangolari sono carinissimi!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Dalila, il sapore cambia leggermente e in meglio, provala vale la pena! Grazie per il passaggio :)

      Elimina
  29. Devo proprio ringraziarti perchè con questa ricetta hai fatto la gioia del mio amico celiaco. Oggi compro la farina e le preparo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. PURTROPPO LA FARINA DI KAMUT VA BENE PER CHI SOFFRE DI ALLERGIE MA NON PER I CELIACI... MI RACCOMANDO FAI ATTENZIONE!!!!!!

      Elimina

Grazie per essere passato/a... se provi le ricette o vuoi un parere, lascia un commento.