Focaccia semintegrale con olive e pomodori secchi






Ultimamente ho utilizzato più volte questo mix di farine. Oggi ve lo propongo in questa sfiziosissima focaccia alle olive. Per semplificarvi il procedimento vi lascio le foto di alcuni passaggi. Per  la lievitazione organizzatevi secondo i vostri tempi. 


Ingredienti
350 g di farina 0
100 g di farina integrale di grano tenero
60 g di farina di semola rimacinata
60 g di lievito madre (o 2 g di lievito di birra secco)
350-370 ml di acqua (o quella che assorbe la vostra farina)
1 cucchiaio di olio e.v.o
1 cucchiaino di malto (o miele o zucchero di canna) 
1 cucchiaino di sale (o secondo i gusti)
100-120 g di olive snocciolate
40 g di pomodori secchi
rosmarino fresco (facoltativo)



Procedimento

Setacciate le farine nella ciotola della planetaria (o a mano), spezzettate il lievito madre, aggiungete il malto e lavorate l’impasto versando l’acqua un pò alla volta, appena il tutto è amalgamato, aggiungete il sale, continuate a lavorare fino ad avere un impasto liscio ed elastico (15 minuti circa). Fate le pieghe a tre, incalzate le pieghe verso il basso ruotando l’impasto (pirlatura) con le mani fino a formare una palla, ponete l’impasto in un contenitore unto di olio e coprite ermeticamente. Mettete in frigo per 24-48 ore (oppure aumentate la dose del lievito madre a 80-100g e fate lievitare per almeno 4 ore o fino al massimo della lievitazione).

Finito il riposo in frigo, lasciate acclimatare per 2 ore circa. Rovesciate l’impasto sul tavolo da lavoro infarinato, fate delicatamente una piega a tre, coprite a campana e lasciate riposare per 15 minuti circa (di solito faccio la piega dopo la lunga lievitazione in frigo per dare più forza, se invece lascio lievitare a temperatura ambiente il tempo necessario, cerco di maneggiare l’impasto il meno possibile). Intanto mettete in ammollo i pomodori secchi, sciacquateli dal sale e tagliateli a pezzetti. 




Allargate delicatamente l’impasto con le mani e formate un rettangolo (foto 1). Distribuite con una leggera pressione, i pomodori secchi e le olive snocciolate (foto 2). Sollevate i lembi delle due estremità facendoli congiungere e sigillando bene la chiusura (foto 3). Adagiatelo in una teglia rettangolare ben oliata, lasciate riposare 10 minuti e allargate con le mani dal centro verso l’esterno fino a ricoprire tutta la superficie della teglia, irrorate con un filo d’olio (foto 4). Distribuite il rosmarino tritato (foto 5) e lasciate lievitare ancora per 1 ora e mezza 2 ore (foto 6). Infornate nella parte bassa del forno preriscaldato a 200°C per 25-30 minuti o fino a doratura.








8 commenti:

  1. Bella da vedere e tanto gustosa. Una fettina ne mangerei molto volentieri !

    RispondiElimina
  2. Che meraviglia....a me acapita quando ho un po' di sacchettini diversi da finire....il problema è che se piace poi non sono più in grado di rifarla uguale!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io risolvo il problema pesando singolarmente le farine, solo così potrai rifarla uguale.
      Grazie Mila :)

      Elimina
  3. Che bella! Adoro tutte le focacce e mi piace sempre sperimentare più ricette!! Complimenti, la tua ha un gran bell'aspetto e uan gran bella alveolatura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me piace tanto sperimentare... Grazie per i complimenti Martina :)

      Elimina
  4. ...che meraviglia....e che fame!!!!!!!!!!

    RispondiElimina

Grazie per essere passato/a... se provi le ricette o vuoi un parere, lascia un commento.