Torta rovesciata all’ananas con farina di farro




Ho sempre pensato di fare la torta all'ananas, mi attrae molto sia esteticamente che come gusto, ma soprattutto per il tipo di preparazione, mi affascina il fatto di rovesciarla e scoprirla in tutta la sua bellezza. Tempo fa l’ho rivista qui, così avendo l’ananas fresca ho pensato che fosse giunto il momento. Come sempre ho messo di mio, sostituendo alcuni ingredienti: ho utilizzato la farina di farro, lo zucchero di canna e l'olio al posto del burro, qualche altra piccola modifica ed il risultato è stato davvero ottimo.





Ingredienti
(Per uno stampo di 23-24 cm)
fette di ananas fresca (oppure sciroppata)
210 g di farina di farro bianca bio
170 g di zucchero di canna chiaro bio
3 uova bio 
100 g di succo di ananas al naturale (oppure il liquido di conservazione dell’ananas se usate quella in scatola)
90 g di olio di riso (oppure e.v.o delicato o olio di semi)
1/2 cucchiaino da caffè di vaniglia bourbon pura in polvere (o scorza di limone non trattato)
8 g di lievito chimico per dolci
una presa di sale

Procedimento

Preparate il caramello io ho utilizzato un avanzo di caramello fatto precedentemente, la ricetta la trovate qui (dimezzate la dose, ne serve meno, ma se vi avanza si conserva a lungo in frigo).

Mettete sulla base dello stampo a cerniera un foglio di carta forno (posizionatelo come foto). Ungete il bordo dello stampo e spolverate con farina di farro. Versate un velo sottile di caramello nella base ricoperta di carta forno (non esagerate nella quantità, altrimenti fuoriesce dai bordi).
Adagiate sopra al caramello le fette di ananas, riempiendo anche gli spazi (le mie fette erano grandi, ne sono bastate 5 ma regolatevi secondo la grandezza) e lasciate da parte.

Montate nella planetaria o con uno sbattitore elettrico, lo zucchero, il sale, la vaniglia e un uovo alla volta, fino a renderli gonfi e spumosi. Aggiungete al composto l’olio, amalgamate e incorporate con con movimenti delicati, dal basso verso l’alto, la farina e il lievito setacciati un pò alla volta, alternandoli con il succo di ananas e amalgamando bene il tutto.

Versate il composto nello stampo coprendo così le fette di ananas e infornate in funzione statica, forno preriscaldato a 180°C per 40 minuti circa (regolatevi con il vostro forno) con prova stecchino.

Una volta sfornata, staccate delicatamente la torta dal bordo, appoggiate un piatto da portata sopra lo stampo e rovesciate la torta nel piatto. Togliete delicatamente lo stampo e la carta forno. La torta all’ananas è pronta per essere gustata.








8 commenti:

  1. Mamma che bontà... Il caramello rende l'ananas ancora più gustoso e poi, le varianti con farina di farro e zucchero di canna mi piacciono molto. Amo molto di più i sapori rustici che quelli troppo raffinati, nei dolci. Fanno sentire sempre un po' più a casa...;)
    Buon we.
    Rubina

    RispondiElimina
  2. Come al solito le tue sane modifiche non posso che amarle appassionatamente!!!
    Bellissima torta :)
    Un fresco abbraccio da Rimini

    RispondiElimina
  3. Una torta che piace tanto anche a me ed è sempre bellissima!
    Bacioni cara.

    RispondiElimina
  4. Credo che questa sia la più bella ricetta di torta capovolta all'ananas che abbia visto finora... riuscita perfettamente, alta un po' e bella soffice! Complimenti! u_u

    RispondiElimina
  5. mamma mia che buona dev'essere con le tue modifiche! io faccio la versione originale (di mia zia) ma questa è da provare assolutamente...e poi viene altissima!

    RispondiElimina

Grazie per essere passato/a... se provi le ricette o vuoi un parere, lascia un commento.