Crème Caramel


Che soddisfazione... prepararselo a casa è tutt’altra cosa! Qualche tempo fa sono stata attratta dalla deliziosa preparazione di Barbara. La ricetta originale è di Luca Montersino, ma sia per il crème caramel che per il caramello ho seguito il suggerimento della bravissima Barbara, tuttavia vi rimando ai suoi post, in uno dei quali fa vedere come evitare il fastidioso odore dell’uovo, procedimento utilissimo in preparazioni come questa e non solo.


 




Ingredienti
(per 6 stampini)
500 g di latte intero fresco
4 uova bio
125 g di zucchero semolato (il mio di canna bio)
1/2 bacca di vaniglia bourbon

Salsa al caramello
150 g di zucchero (il mio di canna bio)
80 g di acqua bollente
 3 cucchiai di acqua


Procedimento

Per il caramello: in un polsonetto (o casseruola con il fondo spesso), mettete lo zucchero facendo una piccola fontana, mettete 3 cucchiai di acqua facendola scorrere inclinando il polsonetto (o casseruola) per inumidire lo zucchero. Fate cuocere a fuoco medio e senza mescolare, lasciatelo bollire fino a quando comincerà a caramellare. Quando lo zucchero sarà scuro (attenzione a non esagerare, altrimenti diventa amaro) versate poco alla volta l’acqua bollente, facendo attenzione perchè potrebbe schizzare. Mescolate bene e lasciatelo raffreddare. Se avanza si conserva in frigo per diversi mesi in un vasetto.

Per il crème caramel: estraete i semini di mezza bacca di vaniglia, incidendo e raschiando l’interno della bacca con la punta del coltello, mettete i semini nelle uova e la bacca nel latte. Scaldare il latte (io non l’ho fatto bollire). Sbattete leggermente le uova con la frusta, aggiungete lo zucchero e mescolate delicatamente. Unite il latte alle uova (o viceversa) fuori dal fuoco. Mescolate bene, eliminando completamente la schiuma che nel frattempo si forma in superficie (io ho usato un colino).

Versate il caramello sul fondo degli stampini monoporzione (va bene anche un unico stampo), riempiteli poi con il composto.
Per la cottura a bagnomaria mettete nella teglia uno strofinaccio o carta assorbente, poi aggiungete acqua fredda fino a quasi la metà degli stampini. Cuocete a 140°C per circa 70 minuti o fino al completo rassodamento del crèm caramel (io ho usato il programma ventilato, Barbara invece ha usato quello statico, quindi regolatevi con il vostro forno). Lasciate raffreddare per almeno 4 ore (io tutta la notte). Per rovesciarlo nel piattino aiutatevi con la lama liscia di un coltello, passando nel bordo.


Il vino è una specie di riso interiore che per un istante 
rende bello il volto dei nostri pensieri.
"Henri de Règnier"




34 commenti:

  1. bellissimo il tuo creme caramel...complimenti!

    RispondiElimina
  2. Che foto eccezionali... Ho già l'acquolina! :) Buona giornata Sara!!

    RispondiElimina
  3. Amica mia ma sono incantevoli...che dolce soave e che delizia...sono davvero strepitosi!!Bacioni,Imma

    RispondiElimina
  4. mi piace troppo il tuo blog... c'ero arrivata tempo fà per caso...ora che l'ho ritrovato mi metto subito nei followers, se no ti riperdo!
    a presto!

    RispondiElimina
  5. questo creme caramel mi gusta mucho..sicuramente da provare!
    ora vado a curiosare nel tuo blog, vedo tante cose interessanti...
    grazieeeeeeeeeeee

    RispondiElimina
  6. Que color tan bonito, me encanta

    RispondiElimina
  7. Com'è giallo-sole, lucido e luminoso! :-)

    RispondiElimina
  8. La 1° foto.. mamma mia.. che goduria!!!! mi ci tufferei dentro!!! baci e buon lunedì :-)

    RispondiElimina
  9. hai ragione home made è tutta un'altra cosa!
    che foto invitanti e golose!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  10. SE C'è UNA COSA CHE ANCORA NON HO FATTO è IL CREAM CARAMEL MI SPAVENTA CI CREDI?

    RispondiElimina
  11. Noooooooo! Il mio dolce preferitoooo... che spettacolo Sara. E' perfetto! Senza tarli...liscio e lucido. Ottima idea usare lo zucchero di canna. Grazie per il rimando. Bravaaaa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Barbara, i tuoi suggerimenti sono stati preziosissimi!

      Elimina
  12. Questo dessert è intramontabile a me piace tantissimo! Molto buono quello che hai preparato e che foto!! Complimenti per la presentazione!Ciao e buona settimana Lia

    RispondiElimina
  13. Al di là dell’essere un dolce sempre graditissimo, ma quant’è bello il tuo creme caramel!!! S T U P E N D O!!! Così liscio, lucido, perfetto! Vorrei solo vederlo materializzarsi qui davanti per affondarci il cucchiaino :D! Un bacione, buona settimana

    RispondiElimina
  14. Fatto in casa è tuta un' altra cosa!!! Questi creme caramel hanno davvero un aspetto divino!!!

    RispondiElimina
  15. E' il mio dolce preferito! Al ristorante lo prendo sempre e non l'ho mai fatto in casa, mi sembra perfetto il tuo! Un bacione

    RispondiElimina
  16. Segno la ricetta perchè ti è venuto meravigliosamente bene.

    ciao

    RispondiElimina
  17. si, ma tu sei una maga! come si fa a farlo così perfetto? ora leggo bene il tutto ma so che mai riuscirò a fare una perfezione simile

    RispondiElimina
  18. ci proverò...hai tolto le pellicine dell'uovo? e hai messo i fogli di giornale? e soprattutto, l'hai fatto in stampi di silicone, vero? sei un mito, un mitooooooooooooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io qui avevo tolto la pellicina all'uovo, ma l'ho rifatto anche senza toglierla e devo dire che nel crème caramel non ho sentito l'odore dell'uovo (dipende dalla sensibilità), in altre preparazioni invece l'ho trovato moooolto utile. Sul fondo della teglia ho messo lo strofinaccio... gli stampi sono di silicone, gli stessi che ho usato per il flan.
      Aria sei gentilissima... troppi complimenti, Grazieeeeeeee!

      Elimina
  19. la pura verità!!! lo sto già facendo!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sara è venuto benissimo, ho già messo le foto su facebook e a breve lo posterò...ti avviso! Grazie....buonissimo!

      Elimina
    2. Ariaaa, sono felicissima! Non vedo l'ora... Grazie per la fiducia!

      Elimina
  20. Oddio, io per questo dolce ci vado matta! A vedere le tue foto mi è venuta un'acquolina che la metà basta e avanza... :-D Sai che sei proprio sadica? Ahahah! Ora però mi segno la ricetta e sto po'-po' di crème caramel me lo faccio, tiè!!!

    RispondiElimina
  21. che bontà che dev'essere !!!!
    ho anche io ho una rubrica su questo blog --> Style and Trouble
    passa a guardare la mia nuova ricetta se ti va =)

    RispondiElimina
  22. Posso svenire? Se la tua intenzione era questa, allora sei riuscita alla grande :)!
    Ha un aspetto molto molto invitante, complimenti davvero anche per le foto non solo per la ricetta eseguita alla perfezione.
    Io di solito faccio direttamente la torta, ma è tanto che non la faccio e forse sarebbe l'ora di rifarla.

    RispondiElimina
  23. Ciao sara! ma che buonoooo...sn sempre stata un pò scettica con il creme caramel e invece tu lo fai sembrare molto semplice...lo proverò!! un bacio

    RispondiElimina
  24. mai visto un crème caramel più bello, complimenti!
    Un saluto

    La ragazza Fior di Zenzero
    http://fiorzenzero.blogspot.it/

    RispondiElimina
  25. ottimo!!
    Sai che io non l'ho mai provato. la tua ricetta mi piace.
    Un abbraccio e buona notte.
    inco

    RispondiElimina
  26. Saraaaaa! Ma che bella la nuova intestazione! Bravissima... hai un futuro come grafica!!!

    RispondiElimina

Grazie per essere passato/a... se provi le ricette o vuoi un parere, lascia un commento.