Totani con carciofi




Una ricetta trovata, in un libro di cucina romana, l’avevo già ripetuta più volte con le seppie come vuole la ricetta, ma questa volta mi sono fatta sedurre da dei bei totani freschissimi, ed eccoli qua, nel loro tipico colore rosato, oltretutto buonissimi amalgamati ai carciofi... naturalmente sarà un piatto che ripeterò presto, anche perchè la stagione di questi saporitissimi ortaggi sta per finire.



Ingredienti
1kg (circa) di totani freschi (oppure seppie)
4 carciofi romaneschi (oppure altre varietà)
2 acciughe
2 spicchi di aglio 
1/2 bicchiere di vino bianco secco
olio e.v.o
prezzemolo
1 limone
sale
pepe


Procedimento
Pulite dalle foglie dure i carciofi, tagliateli a fettine e tuffateli in acqua e limone. Pulite bene i totani separando i tentacoli dal corpo (questa operazione la può fare anche il pescivendolo). Togliete la pelle e lavateli accuratamente sotto l’acqua corrente. Tagliate le sacche a rondelli e lasciate interi i tentacoli. In un tegame mettete l’aglio, i carciofi e qualche cucchiaio di acqua, fateli stufare e regolate di sale. Completate la cottura lasciandoli leggermente croccanti, eliminate l’aglio. In un altro tegame mettete l’olio, le alici spezzettate e l’aglio, fate dorare lo spicchio d’aglio, eliminatelo, mettete i totani e fate rosolare qualche minuto, bagnate con il vino e lasciatelo evaporare, aggiungete nel tegame un pò di acqua calda. Qualche minuto prima di finire la cottura aggiungete i carciofi cotti precedentemente, finite di cuocere facendo amalgamare bene i due sapori, regolate di sale, pepe e portate il tutto a cottura. Togliete dal fuoco e spolverate con prezzemolo tritato.

Buona preparazione!


14 commenti:

  1. Bellissimo piatto tesoro, mi intiga molto il matrimonio di sapori di questo preparazione!! Bacioni,Imma

    RispondiElimina
  2. Buongiorno! In effetti il colore che assume questo piatto è incantevole. Adoro questi piattini di pesce unite alle verdure.
    Leggero e buonissimo!

    RispondiElimina
  3. Questo piatto ha dei colori davvero "rassicuranti".. come a voler dire... "Assaggiatemi! sono molto appetitoso"...
    Complimenti.
    Federica.

    RispondiElimina
  4. Seppie, totani, calamari...io quest’0abbianemnto l’adoro :) Un bacione, buona settimana

    RispondiElimina
  5. Che bell'accostamento Sara, devono essere proprio buoni!!! un bacione

    RispondiElimina
  6. Mi piace tantissimo!!! non ho mai pensato di accostare i totani ai carciofi... bella anche la presentazione.. Un bacio e buon lunedì :-)

    RispondiElimina
  7. buoni che devono essere...semplici e gustosi!

    RispondiElimina
  8. che bel piatto invitante...ottima presentazione!!!

    RispondiElimina
  9. fatti sempre con i piselli e mai con i carciofi...da provare assolutamente!
    bacioni
    Alice

    RispondiElimina
  10. Mai fatti con i carciofi , sempre con i piselli , bella variante mi piace!
    Un abbraccio ^__^
    Anna

    RispondiElimina
  11. che bel piatto! molto invitante!!!

    RispondiElimina
  12. Ho trovato dei bei carciofoni che ho mondato e messo in freezer così li mangio anche in aprile! ;)
    Anche questa sfiziosa ricetta leggera sarà prossimamente nel mio piatto!
    Immagino che si possa fare con tutti i cefalopode.
    Giornata grigia, ma ho visto i primi fiorellini nei prati... buon segno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io i carciofi li vedo bene ovunque... li congelerei anche io se avessi spazio nel mio congelatore!
      Anche qui giornata grigia e un pò freddina! Grazie Barbara :)

      Elimina
  13. Io preparo un sughetto con carciofi e gamberi ma con i totani non ho mai provato.
    Mi sono unita ai tuoi lettori se vuoi passa a trovarmi
    ilmondodirina.blogspot.it

    RispondiElimina

Grazie per essere passato/a... se provi le ricette o vuoi un parere, lascia un commento.