Sformatini di verza vegetariani





Degli sformatini di verza con patate e porro, serviti con una gustosa crema di formaggio. Si fanno apprezzare per la semplicità e la delicatezza del piatto… Deliziosi! Ottimi come antipasti o contorni. 






Ingredienti
Per 4 sformatini
alcune foglie di verza
500 g si patate
1 porro
50 g di parmigiano
olio e.v.o
noce moscata
sale 
pepe

Per la salsa di parmigiano
250 g di latte
15 g di farina
15 g di olio e.v.o
80 g di parmigiano grattugiato
una presa di sale




Procedimento

Prelevate alcune foglie di verza scegliendo quelle più tenere, lavatele e lessatele in acqua bollente salata per circa 8-10 minuti. Sgocciolatele e stendetele su un panno pulito.

Lessate le patate (o cuocetele a vapore), pelatele, passatele nello schiacciapatate e tenetele da parte. Mondate e lavate il porro, tagliatelo sottilmente e fatelo stufare in una padella con olio e 2 cucchiai di acqua. Amalgamare porro e patate, aggiungete sale, pepe, noce moscata e il parmigiano.

Ungete gli stampini con olio e foderate con le foglie di verza, riempite con il composto di patate e porro e chiudete con i lembi delle foglie a coprire. Infornate a 170°C per 15-20 minuti (a forno statico).


Per la salsa: portate il latte in ebollizione (possibilmente in un pentolino antiaderente). Intanto in una terrina mescolate farina e olio fino ad avere un composto cremoso e senza grumi (una sorta di roux all'olio), versatelo nel latte e mescolate di continuo con una frusta, facendo attenzione a non farla attaccare, mettete un pizzico il sale, fate cuocere la salsa a fuoco dolce. Una volta pronta togliete dal fuoco e versate il parmigiano grattugiato mescolando energicamente. Servitela tiepida.








2 commenti:

  1. Ma come sono carini e molto gustosi ! Buon inizio di settimana !

    RispondiElimina
  2. Sono bellissimi! Ti sono usciti perfetti! Bravissima.

    RispondiElimina

Grazie per essere passato/a... se provi le ricette o vuoi un parere, lascia un commento.