Fettuccine al tartufo nero estivo (scorzone)





Lo scorzone (tartufo nero estivo) ha un sapore delicatissimo, si fa apprezzare da quelli che come me non amano il profumo intenso e il sapore deciso del più pregiato tartufo nero. L’estate scorsa  l’ho utilizzato in un risotto, oggi ve lo ripropongo in questo gustoso piatto di pasta fresca… A parte la preparazione della pasta la ricetta è semplice e di facile esecuzione.


Ingredienti
Per 4 persone
80 g di tartufo nero estivo
1 spicchio di aglio
olio e.v.o
sale

Per la pasta
300 g di farina di semola di grano duro bio
3 uova bio


Mettete a bagno il tartufo per circa 15 minuti, spazzolatelo e lavatelo bene sotto l’acqua corrente. In un tegame mettete a riscaldare l’olio con l’aglio e tartufo grattugiato (lasciatene una parte da grattugiare a piatto finito) fate insaporire l’olio per qualche minuto.

Per la pasta: Lavorate la farina con le uova, fino ad ottenere un impasto sodo e omogeneo (se l’impasto dovesse risultare troppo duro aggiungete un pò di acqua), fate una palla, coprite con un panno e lasciate riposare per 30 minuti. Tirate la sfoglia (io ho usato la macchina per la pasta), spolverate con la farina di semola e fate asciugare un pò prima di tagliare le fettuccine (o tagliatelle).

Lessate le fettuccine in acqua bollente salata, scolatele al dente e versatele nell’olio ben caldo. 
Servite le fettuccine con una grattugiata di tartufo.






2 commenti:

  1. Buonissimo e tanto profumate queste fettuccine immagino la delizia!! Baci, Imma

    RispondiElimina

Grazie per essere passato/a... se provi le ricette o vuoi un parere, lascia un commento.