martedì 22 maggio 2012

Margarina home-made

Margarina home-made all'olio di riso (dose doppia)

Non potevo credere ai miei occhi quando ho visto con che facilità si ottiene questa margarina... la ricetta è stata sperimentata da Veganblog ma io l’ho vista qui. La margarina in sintesi è un’emulsione di acqua e olio con l’aggiunta di addensanti. Gli addensanti sono molecole che si legano sia con l’acqua (parte idrofila), che con i grassi (parte lipofila). Quando l’ho vista l’ho subito provata, ma con due tipi di oli diversi rispetto all’originale. Quella con l’olio di riso è riuscita subito bene ma rimanevano i granellini della lecitina (nel procedimento vi dico come ovviare questo inconveniente). Quando è stata la volta dell’olio e.v.o la dose non ha funzionato, rimaneva liquida, delusa ho messo il composto in frigo, stavo quasi per arrendermi, ma ho provato a recuperarlo aggiungendo più acqua, incredibile... ha funzionato! Quindi con l’acqua regolatevi secondo la scelta dell’olio. Se non dovesse bastare la dose riportata nella ricetta, aggiungetene fino ad arrivare alla giusta consistenza. Si può usare in tutte le preparazioni dove è presente la margarina o il burro (quando è possibile). La trovo fantastica!


Margarina home-made all'olio e.v.o


Margarina home-made
Ingredienti
Per 100 g di margarina
70 g di olio vegetale (girasole, mais, soia, e.v.o, riso)
20 g di acqua naturale
10 g di lecitina di soia granulare

 

Procedimento
Nel bicchiere del minipimer, mettete l’acqua e la lecitina, mescolate bene fino a farla diventare quasi una pappetta, la ricetta non lo dice, ma questo passaggio è utile per non fare rimanere i granellini di lecitina di soia. Aggiungete l’olio e frullate (con il frullatore ad immersione) fino ad avere una consistenza abbastanza soda. può essere consumata subito o congelata, io l’ho congelata in una vaschetta del ghiaccio per potere prelevare i cubetti che servono man mano che si utilizza.

Aggiornamento:
Ho riprovato a rifare la margarina all'olio e.v.o, ho notato che il composto è venuto meno denso rispetto a quello della foto, quindi ho dedotto che il riposo in frigo prima di essere frullato è stato fondamentale... non so se dipende dalla qualità dell'olio, quindi se non vi dovesse venire abbastanza soda, tenete in considerazione anche questo passaggio.
Continuerò a fare aggiornamenti se necessario... scrivete anche le vostre esperienze a proposito, saranno utili per migliorare il prodotto.

Margarina home-made congelata









40 commenti:

  1. ma è semplimcemente meravigliosa.. complimenti .. come sempre bravissima

    RispondiElimina
  2. Incredibile!!!
    Da provare!!!

    La lecitina di soia è facilmente reperibile?
    Non l'abbiamo mai vista (beh..nemmeno cercata!!!) ^_^

    Baciii
    Cri&Anna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certamente, la lecitina di soia si trova in tutti i supermercati e non solo!
      Grazie ragazze!

      Elimina
    2. Grazie Sara!!!
      Sei sempre super gentile!!!

      Elimina
  3. La margarina industriale è bandita dalla mia cucina ma questa mi sembra un’ottima e sana alternativa al burro. Sono curiosissima di sperimentare, devo comprare la lecitina :) Un bacione, buona giornata

    RispondiElimina
  4. Anche tu ti dai all'home made????? ma che brava sei stata!!!! baci .-)

    RispondiElimina
  5. MA è fantastica questa margarina home made!!! Praticamente la procedura è simile alla maionese....devo provare!!!

    RispondiElimina
  6. è perfetta!!! Anch'io quando l'hi vista non potevo crederci :) queste si che sono soddifazioni vero?
    Grazie per la citazione. Buona giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione Cristina... sono belle soddisfazioni!
      Grazie a te! Una bellisima giornata anche a te!

      Elimina
  7. wowww questa mi mancava proprio! Mi piaceee! E poi almeno ho capito a che serve la lecitina di soia che la vedo spesso nei super ma che non ho mai neppure pensato di comprare!
    grazieeeee baci

    RispondiElimina
  8. Ma te sei un fenomeno!!!!!!! Ma vedi cosa mi prepari!!!!!! Guarda sono a bocca a perta e sto decidendo quale provare!!!!!!! L'idea poi di congelarla... pazzesco! Un bacione e 10 e lode per la ricetta e per l'idea!!!!! Baci Ely

    RispondiElimina
  9. bravissima!!! davanti all'"home made" mi inchino sempre!! congelarla pure: sei diabolica!!

    RispondiElimina
  10. Ideona..ona ona :-)

    un bacione cara

    RispondiElimina
  11. Ecco! non posso farmi sfuggire questa ricetta! :D l'avevo addocchiata in un altro blog che poi avevo perso! adesso me la salvo e grazie!! è una ricetta carinissima... che consistenza assume?? morbida morbida o abbastanza soda?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' una via di mezzo, dipende da come riesci a dosare l'acqua, infatti in quella all'olio che ho dovuto aggiungere più acqua è venuta leggermente più morbida... diciamo quasi la consistenza della margarina in vaschetta, con la differenza che questa è genuina, se non altro sai cosa ci metti! Grazie Erica ;-)

      Elimina
  12. Ma daaaaaaiiii! Gajarda 'sta margarina :D
    Grazie Sara! Inutile dire che la faccio appena riesco ad andare a comprare la lecitina di soia granulare.
    Colesterolo cattivo...
    Bye-bye!
    Adieux!
    Wiedersehen!
    Adiós!
    Sayonara!
    Addiooooo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Barbara!
      Bye-bye アディオス

      Elimina
  13. Non c'è la mia foto da bimba...
    Il commento qui sopra (22 maggio 15:50)è il miooo... sono ioooo! Barbara di Rimini!
    Vedo se adesso la foto riappare.
    Se vuoi elimina questo commento off topic :0)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene! Sono visibile... che spavento! Pensavo di aver perso la faccia... ahahaha!

      Elimina
    2. Era un peccato non vederti... sei troppo carina, ma anche simpaticissima... eheheh! Grazie Barbara *-*

      Elimina
    3. Grazie perchè ci tieni informate
      con le tue annotazioni aggiornate!
      Che donna attenta e scrupolosa...
      Di te sono orgogliosa!
      E con questa frase rimata
      che non sembri una sviolinata
      ti auguro una buona serata!

      Elimina
    4. Grazie Barbara, per esserci sempre!
      La rima è troppo Forte... mi pace un sacco!
      Buona serata anche a te!

      Elimina
    5. Ariecchime! E chi ti molla... che stiamo a scherzà?

      Allora, mi sono chiesta perchè tra gli ingredienti ci sia la lecitina di soia granulare. E quando mi faccio una domanda vado a cercare la risposta. A parte le sue proprietà salutari ho capito che "...essendo un fosfolipide è in grado di star bene insieme sia con i grassi che con l'acqua, creando delle emulsioni stabili, per questo motivo è detta per l'appunto anfifilica..." (fonte http://lapiccolacasa.blogspot.it/2008/08/unaltra-ricetta-molecolare-petto-di.html). Come tu hai detto nella margarina serve un addensante (non avevo capito subito che era la lecitina di soia).
      Foooorteeee!
      Forse per avere una margarina più densa basta aumentare la quantità di lecitina di soia. Ad esempio 15-20 grammi.
      Boh... la dico così, senza cognizione di causa.

      Ad ogni modo grazie a te ho scoperto che questa ricetta non solo evita l'aumento del colesterolo cattivo, ma lo combatte anche!

      Elimina
    6. Fatta! Allora, non ho aumentato la lecitina. Ho usato l'olio di riso. Stesso problema che hai riscontrato tu: poco compatta. Allora l'ho messa in frigo. Dopo un paio di ore ho usato il mixer ad immersione e aggiunto un po' di acqua ed è diventata come la tua (seconda foto).
      Grazie per le dritte!

      Elimina
  14. carissima, parteciperesti al mio contest con questa ricetta?

    RispondiElimina
  15. Bellissima ricetta bravissima
    buona serata baci!

    RispondiElimina
  16. io che non amo la margarina poco tempo fa ho fatto dei biscotti proprio con un procedimento simile. però non avevo pensato che potevo congelarla! potrei farci anche la brisée così idea geniale!

    RispondiElimina
  17. Che meraviglia poterla preparare in casa, grazie!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  18. Brava Sara.davvero un ottimo spunto :) Grazie e buona serata

    RispondiElimina
  19. accipicchia che brava! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  20. ciao Sara bella questa scoperta,complimenti, io facevo il burro, e' una bella soddisfazione vedere i panettini hand made materializzarsi, brava in bocca al lupo per il contest, baci rosa a presto.))

    RispondiElimina
  21. caspita la faccio anche io!!!!!
    viene uguale alla tua!

    RispondiElimina
  22. Questa é una preparazione geniale!
    Grazie per averla condivisa :)
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  23. ma è facile da fare, ci voglio provare!

    RispondiElimina
  24. Cavoli che ideona... Perchè non averci pensato prima... Parlo per me che mi faccio le creme d viso e parto dagli stessi principi... Parte oleosa, parte acquosa e emulsionante (cere o a volta anche della lecitiina liquida).... Da provare assolutamente!!! Grazie!

    RispondiElimina
  25. Ottima idea quella di fare le creme per il viso... grazie per l'idea!

    RispondiElimina
  26. questa ce la posso fare!!! Anzi la faccio e poi ti racconto baciuz

    RispondiElimina
  27. Certo che ce la puoi fare, se non ti dovesse venire subito, fermati e riprendila dopo qualche ora... aspetto il risultato! baciuzzi anche a te Fabi!

    RispondiElimina
  28. Che interesante! Ma senti, la lecitina è fondamentale??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Direi di si, senza non funziona!
      Ciao Cla, grazie!

      Elimina

Grazie per essere passato/a... se provi le ricette o vuoi un parere, lascia un commento.