Torta di riso integrale (light)



In questo periodo sto un po' più attenta all’alimentazione, evito cibi grassi e molto calorici, prediligendo con moderazione i grassi vegetali, come l’olio extra vergine di oliva. Nei dolci oltre all'olio e.v.o molto spesso uso anche l’olio di riso al posto del burro, ottenendo lo stesso risultato finale, ma con più leggerezza. Qualche giorno fa in una delle mie frequenti visite in libreria, vengo attirata dal libro “Dolci light” ero un pò indecisa sull’acquisto ma alla fine la golosità ha preso il sopravvento, ed eccomi qui a proporvi uno dei cereali che amo di più, trasformato in un delizioso dessert leggero e assolutamente poco calorico.


Torta di riso integrale (light)
Ingredienti
Per 8 persone
6 dl di latte parzialmente scremato
150 g di riso integrale
100 g di ricotta fresca
50 g di zucchero di canna
1 tuorlo + 4 albumi bio
1 bustina di zafferano
1 baccello di vaniglia o estratto in polvere di bourbon
scorza di arancia grattugiata non trattata (facoltativa)
2 cucchiai di cointreau (facoltativi)
sale


Procedimento
In una casseruola fate bollire il latte con un pizzico di sale, lo zafferano e la vaniglia. Versate il riso nel latte, mescolate di continuo (per evitare che si formi la pellicola del latte) a fuoco moderato per 20 minuti circa o fino a quando non sarà morbido. Togliete dal fuoco, mescolatevi lo zucchero e lasciate raffreddare. Accendete il forno a 180/190°C (regolatevi con il vostro forno). ricoprite con carta forno uno stampo di 20 cm circa di diametro. Amalgamate al riso il tuorlo e la ricotta. In una ciotola montate a neve gli albumi con un pizzico di sale e amalgamateli al composto di riso mescolando dal basso verso l’alto per non farli smontare. Versate il composto nello stampo, livellatelo e cuocetelo nel forno (statico) già caldo per 40/45 minuti circa, con prova stecchino. La torta sarà più buona se gustata dopo alcune ore e se dovesse avanzare copritela con pellicola trasparente.


Note
Se volete un dolce ancora più leggero, omettete il tuorlo e gli albumi, ma in tal caso dovete servirlo nel recipiente di cottura poichè non sarà possibile sfornarlo senza romperlo.

Se volete un dolce meno colorito dopo 30 minuti di cottura copritelo con carta stagnola.

La ricetta prevedeva 2 bustine di zafferano ma per i miei gusti è stata sufficiente 1 sola bustina.

La scorza di arancia e il liquore cointreau, sono una mia aggiunta, rendono questa torta di riso ancora più profumata, ma a vostro gusto potete ometterli.

L’autore consiglia uno stampo di 20 cm, ma la torta che viene raffigurata nel libro è più bassa, quindi si presuppone che ne abbia usato uno leggermente più grande... a voi la scelta... se scegliete uno stampo più grande i tempi di cottura variano: 170°C per 35/40 minuti (regolatevi con il vostro forno).

E infine, se non amate i dolci light, potete arricchire il dolce aggiungendo uvetta o canditi di arancia e cedro, consapevoli dal fatto che le calorie aumentano.





39 commenti:

  1. complimenti sara per il blog e per questa ricetta come ho fatto a perdermi un blog cosi bello ma meglio tardi che mai piacere di conoscerti veronica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Veronica, piacere di conoscerti!
      Verrò presto a sbrciare nel tuo blog...
      grazie per i complimenti! A presto ;-)

      Elimina
  2. Mi ispira proprio un sacco non solo per il riso integrale (che mi piace di più del bianco) ma anche per al ricotta e quel profumino di zafferano. E senza grassi è la scusa per fare anche il bis :) Un bacione, buona giornata

    RispondiElimina
  3. Credo che sia proprio una bontà, non finirò mai di imparare :)

    RispondiElimina
  4. Che bella si vede che è soffice!

    RispondiElimina
  5. Ben vengano questi dolci light, almeno per me. Amo quelli con il riso e quindi una ricetta che apprezzo di sicuro, approvo anche l'aggiunta dell'arancia. Quando vorrai condividere le altre ricette del libro, fammi un fischio. Grazie!
    Ti abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tranquilla Dana ne ho in mente altri...
      spero di poterli fare presto!
      Grazie!
      Un abbraccio!

      Elimina
  6. Prima o poi la farò anche io!!! mi attira molto riso e ricotta nell'impasto! baci e buona giornata .-)

    RispondiElimina
  7. Buonissima idea!!!
    Un dolce goloso e light: che desiderare di più?!?

    Baciii
    Cri&Anna

    Ps: ci interessa sapere un po' di più sull'olio di riso...
    Lo metti nelle torte al posto dell'olio...e anche al posto del burro?
    E...in ugual peso del burro...o si calcola diversamente?

    Grazie mille!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'olio di riso è un'alternativa per chi non sopporta il sapore dell'olio e.v.o nei dolci... io uso sia l'uno che l'altro al posto del burro, di solito a parità di grammi l'olio rende più del burro, quindi puoi ridurre di poco la quantità... l'olio di riso nei dolci è insapore, inodore e incolore... Ottimo direi!
      Ciao, grazie ragazze!

      Elimina
    2. Wow!!!
      Proveremo senz'altro!!!
      Grazie di cuore per le dritte!!!

      Baciii
      Cri&Anna

      Elimina
  8. Vado matta per i dolci con il riso e averne anche una versione light è molto indicato in questo periodo!Sarà la primavera che mette voglia di cibi sani e salutari,perciò un doppio"Ok" a questa tortina fantastica!!Sei sempre bravissima Sara,un bacio!!

    RispondiElimina
  9. Questo dolce sarà mio.... adoro i dolci con il riso

    RispondiElimina
  10. Deve essere deliziosa, copiata subito come molte delle tue ricette. A proposito ieri ho fatto i biscotti con le mandorle...ottimi!!!!!!! appena li posto ti avviso.
    bacioni
    Alice

    RispondiElimina
  11. Bella leggera e light e poi con il riso...cosa volere di piu da un dolce....Bacioni,Imma

    RispondiElimina
  12. Deliziosa è anche un ottima idea per usare qualche albume avanzato. Ciao

    RispondiElimina
  13. mi piace! mi piace il riso, dolce, salato, bianco, giallo.... wao

    RispondiElimina
  14. Bellissimo e leggero brava bella idea!!!

    RispondiElimina
  15. una ricetta davvero bella.. e perfetta per questa stagione dove quel "light" attira molto di più, non trovi?? buonissima cmq.. brava, baciotti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eccome attira... Grazie Luisa!
      Baciotti anche a te!

      Elimina
  16. Fooorteeee! Ho giusto 8 albumi da smaltire. Anche per me una bustina di zafferano basta. Scorza di arancia e liquore alla grande! Anche lo Strega ci vedo bene.
    Ora un grooosso dilemma: la faccio domani o domenica? Ci dormo su ;-)
    Bella, bella, bella...Brava Saretta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh si Barbara, questo è un grosso dilemma... ma visto che la notte porta consiglio, è giusto dormirci su ;-)
      Buonanotte Barbarella!

      Elimina
    2. Deciso: domenica! Oggi mi tengo alla larga dalla cucina :-)

      Elimina
  17. Fooorteeee! Ho giusto 8 albumi da smaltire. Anche per me una bustina di zafferano basta. Scorza di arancia e liquore alla grande! Anche lo Strega ci vedo bene.
    Ora un grooosso dilemma: la faccio domani o domenica? Ci dormo su ;-)
    Bella, bella, bella...Brava Saretta!

    RispondiElimina
  18. Buono, bello e leggero, cosa chiedere di più!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  19. Ma che meraviglia, una torta tanto golosa e light, complimenti!Ciao

    RispondiElimina
  20. ciao sara bellissima questa torta rustica, bella la grana un po' grossolana, molto appetibile, grazie per la ricetta e auguri per il contest, buon week end a presto rosa.))

    RispondiElimina
  21. NOn sapevo dell'olio di riso. Una bella ricetta!!! Bravissima!

    RispondiElimina
  22. Che meraviglia! Solo a guardare la foto mi sento leggera e senza peccato di gola :-)

    RispondiElimina
  23. Sara che bella torta light!!!! PEr prima cosa, vado a cercare il libro, seconda cosa domani la provo, sono a cena da un'amica e entrambe siamo a dieta ma come si fa a non mangiare un dolce in compagnia? E questa torta la farò mia! Terza cosa grazie per avermiregalato questa tua ricetta per il contest!!!! Aggiorno subito! Baci

    RispondiElimina
  24. Ringrazio te Ely, per avermi dato l'opportunità di partecipare! Bacioni

    RispondiElimina
  25. Sei riuscita persino a pubblicare un dolce light!! Per me di solito dolci = tanta ciccia nei posti sbagliati. In questo modo si potrà finalmente gustarsi una bella fetta di torta senza alcun rimorso! Interessantissimo il libro che hai acquistato... intanto comincio a prendere appunti con questa torta al riso.
    Buon weekend!

    RispondiElimina
  26. Ciao Sara! :) Anch'io ultimamente sono più attenta alla mia alimentazione, sarà forse perchè l'estate si avvicina?! Eheheheh! :) Comunque, la tua torta è davvero invitante e i dolci con il riso mi hanno sempre incuriosita... Presto la proverò anch'io! ;) Buona domenica, baci!

    http://latavolaallegra.blogspot.it

    RispondiElimina
  27. buonissima e leggera!!!
    anche io ho visto quel libro, mi tenta parecchio...
    buona domenica

    RispondiElimina
  28. buona e leggera!
    mi hai messo voglia di fare un dolce col riso :)
    buona settimana

    RispondiElimina
  29. ho segnato la ricetta.,....perchè l'idea della torta di riso integrale e light mi stuzzica....e poi mi sembrerebbe di peccare a metà......

    RispondiElimina
  30. Questa torta mi sembra davvero buona! Il riso nei dolci mi piace un sacco!

    RispondiElimina

Grazie per essere passato/a... se provi le ricette o vuoi un parere, lascia un commento.