lunedì 30 aprile 2012

Sformatini di risotto al curry senza soffritto



Ancora una ricetta di riso, degli sformatini con un risotto che faccio spesso nei periodi di alimentazione controllata. Questa volta però l’ho reso ancora più appetibile preparando delle mono porzioni, con un ripieno che ricorda tanto l’arancino, ma in una veste nuova è leggera. Da non sottovalutare le proprietà del curry che oltre ad essere una spezia amica della nostra salute, ci aiuta a bruciare i grassi. Chi lo dice che le diete sono noiose? Basta mettere in moto un pizzico di fantasia.



Risotto al curry con cottura a secco senza soffritto


Sformatini di risotto al curry senza soffritto
Ingredienti
320 g di riso Carnaroli
2 cucchiaini da caffè rasi di curry
1 scalogno tritato con il mixer (*)
brodo vegetale
1 bicchiere di vino bianco
1 uovo bio
40 g di parmigiano
pane grattugiato q.b
sale

Per il ripieno
250 g di piselli surgelati
350 g di polpa di pomodoro
120 g di scamorza tagliata a cubetti
Trito di odori (sedano cipolla carota) q.b
olio e.v.o
sale/pepe


Procedimento
Per il ripieno: fate stufare gli odori con poco olio e qualche cucchiaio di acqua, aggiungete la polpa di pomodoro e i piselli sbollentati prima in acqua bollente salata, regolate di sale, pepe e fate cuocere fino a fare restringere la salsa.

Per il risotto: in un tegame a fondo spesso, fate tostare il riso asciutto, senza farlo colorire, Quando il riso diventa caldissimo, bagnate con il vino e lasciate evaporare completamente. Mettete lo scalogno, mescolate e procedete con la cottura classica: versate un mestolo di brodo caldo alla volta, a metà cottura aggiungete il curry sciolto in mezzo bicchiere di brodo e portate a termine la cottura. Mettete il parmigiano, mescolate e lasciate riposare per due minuti coperto. Da gustare anche semplicemente così

Per la preparazione degli sformatini:
fate raffreddare il risotto, aggiungete l’uovo e amalgamate bene. Ungete con l’olio degli stampini mono porzione, spolverateli con un velo di pangrattato e riempiteli per metà di riso, mettete un cucchiaio di salsa con i piselli, dei cubetti di scamorza e coprite con il risotto fino a riempirli, spolverate con un velo di pangrattato. Infornate a 200°C per circa 20 minuti o fino a doratura.

Note
(*) Se non gradite il sapore dello scalogno potete evitare di metterlo, sarà ugualmente gustoso.

Nella preparazione del semplice risotto senza soffritto, oltre alle spezie si possono aggiungere varie verdure.

Al posto degli sformatini potete realizzare un tortino utilizzando un unico stampo.





Con questa ricetta partecipo al contest: Nella cucina di Ely "Chi non risotta in compagnia"



Buon 1° maggio


27 commenti:

  1. Sara che bel piattino sfizioso!!! un bacione

    RispondiElimina
  2. Non sapevo questa particolarità del curry.. mica poco sa??? hihihi bellissimi e chissà che buoni i tuoi sformatini! baci e buon lunedì! :-)

    RispondiElimina
  3. Altro che dieta noiosa, con un primo così non sembrerebbe nemmeno di essere a dieta! Gustosissimi e fanno anche un figurone oltre a regalare buonumore con quel bellissimo colore dorato. Adoro il curry, lo spolvererei ovunque. Un bacione, buona settimana

    RispondiElimina
  4. Insomma dei simil arancini più leggeri e con una forma molto molto invitante!
    Bravissima, in cucina è importante variare sia i piatti sia la presentazione.
    baci baci

    RispondiElimina
  5. Hai ragione tesoro se sapientemente preparate anche le ricette dietetiche possono diventare deliziose e questi gustosissimi sformatini ne sono la prova!!bacioni,Imma

    RispondiElimina
  6. Non conoscevo le proprietà "bruciagrassi" del curry!! Già mi piaceva prima, ora olo amo ancora di più!! Deliziosissimi e gustosissimi questi sformatini e da provare di sicuro...Un bacione e buona settimana!

    RispondiElimina
  7. una ricetta favolosa oltretutto anche leggera, da riprovare sicuramente! un bacio

    RispondiElimina
  8. Ciao Sara,
    che belli questi sformati di riso :) una vera delizia!
    Grazie mille per la bellissima ricetta!
    Un bacio e buon 1 Maggio.
    Antonella.

    RispondiElimina
  9. Buoni! E presentati cosi' davvero belli! Devo provare!

    RispondiElimina
  10. ciao sara anche questi sono stupendi, complimenti, belli aperti molto carini e golosi, ottimo piattino molto chic, brava, grazie per la ricetta baci rosa buon primo maggio.))

    RispondiElimina
  11. Cariniiiiiiiiiii!!!!...e super buoni!!!!

    RispondiElimina
  12. Ma sono stupendi questi sformatini!! E che ottima idea il risotto senza soffritto, lo proverò!!
    Buona serata!

    RispondiElimina
  13. Mi piaaaceeee! Eppoi ci si può sbizzarrire con il ripieno :o)
    Beh, la caccia a ricette leggere e sane è iniziata alla grande!
    Grazie per l'idea ;o)

    RispondiElimina
  14. meravigliosi!! ... davvero molto molto invitanti...

    RispondiElimina
  15. Ciao Sara,sono bellissimi i tuoi sformatini... Assomigliano davvero alle mie amate arancine siciliane!! :) Un bacio e buon 1° Maggio! ;)

    http://latavolaallegra.blogspot.it

    RispondiElimina
  16. perfette anche per chi è a dieta non sempre il solito piatto ,buonissimo

    RispondiElimina
  17. Questi sformatini sono assolutamente una delizia... e con la sorpresa per di più sono ancora più belli quando li apri.
    In bocca al lupo per il contest.
    Buon 1° maggio!

    RispondiElimina
  18. sono troppo buoni!!!
    il ripieno li rende davvero speciali :)
    un bacione

    RispondiElimina
  19. se questa è una ricetta dietetica mi metto a dieta per sempre!!!!!!
    Deliziosi e bellissimi questi sformatini!
    Baci
    Alice

    RispondiElimina
  20. che il curry brucia i grassi non lo sapevo, da adesso in poi ne mangerò allora quantità quasi industriali...ottimo il tuo sformatino, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  21. Questi in tavola che figurone han fatto!!?!? stupendi e buonissimi!! brava.. baci luisa

    RispondiElimina
  22. Grazieeeeeeeeeeeeeeeeeeeee, che ricetta splendida, va bene se li metto negli antipasti??? Sono favolosi!

    RispondiElimina
  23. Certamente Ely, vanno benissimo come antipasti! Grazie! ;-)

    RispondiElimina
  24. Che aspetto meraviglioso, e poi hai ragione, mica dieta significa tristezza e privazione, ma anche fantasia e leggerezza.
    Ciao
    Ale

    RispondiElimina
  25. ma che bontà!!!!!!!!!!!!! stupendi!!!!

    RispondiElimina
  26. Molto bella la presentazione brava ciao

    RispondiElimina

Grazie per essere passato/a... se provi le ricette o vuoi un parere, lascia un commento.