Madeleine alle mandorle gluten free... di Adriano

Lattiera GreenGate

Finalmente ho trovato lo stampo per le medeleines, ho scoperto un fornitore vicino casa dove si trovano stampi di ogni genere, mi sono sbizzarita un pò con quelli che sembravano introvabili e così ho potuto realizzare queste deliziose conchiglie. La ricetta l’ho trovata qui, è senza lievito, senza glutine e sostituendo il burro con l’olio (come ho fatto io) è anche priva di lattosio, insomma non potevo trovare di meglio, e poi Adriano è o non è una garanzia? Vi assicuro che sono di una bontà unica, non fatevi sfuggire questa delizia... Vi do la ricetta originale con le mie due modifiche: olio al posto del burro e temperatura più idonea al mio forno.






Lattiera GreenGate



Madeleine alle mandorle
Ingredienti
Per la pasta di mandorle
200 g di farina di mandorle
200 g di zucchero
60 g di albumi
scorza di 1 limone grattugiata
2 gocce di estratto di mandorle (se occorre)

100 g di tuorli
110 g di albumi
40 g di zucchero
70 g di amido di mais
70 g di burro (per me olio di riso)
un pizzico di sale



Procedimento
Per prima cosa lavorate la pasta di mandorle (io ho usato la planetaria), aggiungete lentamente i tuorli. 
Montate gli albumi con il sale, stabilizzate con lo zucchero e unite al primo composto facendo attenzione a non smontarlo, alternando con l’amido di mais.
Aggiungete in ultimo il burro fuso freddo (io ho messo l’olio) mescolate delicatamente, lasciate riposare il composto in frigo (*) per un'ora (la ricetta di Adriano non lo prevede). versate nelle classiche formine e infornate a 200°C per 15 minuti circa in forno statico.

Note
Io ho ottenuto 20 madeleine con metà dose ma questo dipende dalle dimensioni dello stampo.

La ricetta prevedeva poco più di venti minuti a 170°C ma con il mio forno statico ci sono voluti ventotto minuti così nella seconda infornata ho cambiato temperatura, di conseguenza regolatevi con il vostro forno.

(*) Se lasciate riposare l'impasto in frigo per  tutta la notte la classica gobetta si accentuerà di più.




27 commenti:

  1. Mi piacciono queste madeleine senza lievito, la pasta di mandorle gli conferisce un buon profumo. Io non ho lo stampo adatto ma proverò a cercarlo.
    Baci

    RispondiElimina
  2. Che belli sono usciti perfetti chi lo direbbe che non ci sia manco un po di lievito.

    RispondiElimina
  3. Ciao Sara! Ma lo sai che anch'io sono alla disperata ricerca degli stampini?? Non riesco proprio a trovarli, e per ora devo accontentarmi di guardare le foto degli altri, perché le madeleines devono avere per forza la formadi una conchiglia!!! Grazie per questa ricetta, mi piace molto, e tornerò a consulatrla non appena avrò scovato gli agognati stampini!! Buona settimana e a presto!

    RispondiElimina
  4. Sara.. arrivi a cecio!!! Il mio fidanzano mi sta chiedendo da mesi di farglieli.. ma non trovavo la ricetta giusta.. senza l'olio! ed ora pufff.. ecco qui le tue.. magnifiche.. e si vede che son stra-morbide! Salvo!!! baci e buon lunedì :-)

    RispondiElimina
  5. Ma sai che il problema del livito sì/no non me l'ero mai posta! In effetti, essendo un impasto analogo al quattro quarti non dovrebbe andarci! E' da un po' che non uso lo stampod a madeleines e queste mandorlose mi ispirano un sacco. E mi piace proprio la versione "olio" :D! Un bacione, buona settimana

    RispondiElimina
  6. Deliziose. Devo provare questa ricetta, mi stuzzica molto.

    RispondiElimina
  7. irresistibili!!!!!!le segno!!!un abbraccio!

    RispondiElimina
  8. Me le sto mangiando con gli occhi Sara, devo assolutissimamente provarle anch'ioooooooo!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  9. Ne assaggerei volentieri una ti sono venute perfette.....un bacino la stefy

    RispondiElimina
  10. Sono uscite bellissime, io non le ho mai fatte, dovrò cercare lo stampo. Ciao.

    RispondiElimina
  11. Sono meravigliose, io è tanto che cerco gli stampini, ma non riesco a trovarli!Intanto mangio qualcuna delle tue, anche se solo virtualmente! Complimenti e bacioni!

    RispondiElimina
  12. troppo belle! anch'io vorrei lo stampo ;)

    RispondiElimina
  13. adoro le madeleines, le tue sono perfette!!!! baci

    RispondiElimina
  14. Anche a me manca quello stampo. Devo trovarmi un fornitore come il tuo. Ti sono venute proprio bene.

    RispondiElimina
  15. perfette! e pensare che sono senza lievito.... bravissima!

    RispondiElimina
  16. Ciao cara,
    dei dolcetti davvero super...tra l'altro, mi piace il fatto che siano senza lievito (mi disturba non poco)...
    ...e dulcis in fundo, si chiamano come me !!!

    Abbraccio!

    Maddy

    RispondiElimina
  17. Ma ti son venuti perfetti, complimenti davvero. Devo provare a fare la tua ricetta.
    Baci

    RispondiElimina
  18. Muy rico, lo voy a probar a ver como me queda
    Saludos
    http://empezandoenlacocina.blogspot.com/

    RispondiElimina
  19. ciao sara io le formine le trovo ai mercatini, anche quelle delle madeleine avevo preso, sono stupende le tue, brillano persino, complimenti bravissima, grazie per la ricetta a presto rosa buon pomeriggio

    RispondiElimina
  20. Ti sono venuti perfetti e in piu' anche light. E che si vuole di piu'.
    Peccato non poterli addentare :)
    Un bacione e buona serata.

    RispondiElimina
  21. Io adoro questi dolcetti ma non riesco a trovare le formine. Complimenti ti sono venute benissimo!

    RispondiElimina
  22. Che bontà!!! Quella madeleine aperta sembra così soffice...
    Anch'io vorrei provare a farle, ma non ho ancora trovato da nessuna parte degli stampi a buon prezzo.

    RispondiElimina
  23. una ricetta da non mancare, che tra glutine e colesterolo una volta tanto possiamo salvarci!
    Leggevo su un altro blog che la classica gobbetta viene per una sorta di shock termico: impasto molto freddo, forno molto caldo..
    Anch'io non l'ho ancora preso lo stampo, è che cose, che prendon psaizoe che adopero poco, temporeggio ancora un po ;)

    RispondiElimina
  24. Evvaaaai! Ti ho appena scritto un commento sulle madeleine salate, poi mi sono messa a cercare nel tuo blog se per caso trovavo anche quelle dolci perchè devo avere un buon motivo per comprare il secondo stampo. Quindi ho preso la decisione: lo prendo perchè anche questa ricetta mi piace un sacco :-)
    Grazie Sara!

    RispondiElimina
  25. Oh my goodness! Impressive article dude! Thank you so much, However
    I am experiencing difficulties with your RSS. I don't understand the reason why I cannot join it. Is there anybody getting the same RSS issues? Anybody who knows the answer will you kindly respond? Thanks!!

    Review my site; green organic coffee beans

    RispondiElimina

Grazie per essere passato/a... se provi le ricette o vuoi un parere, lascia un commento.