Paccheri al sugo di cozze e gamberi



Un formato di pasta che generalmente viene condito con sughi succulenti, ma io preferisco i sughi leggeri con cotture brevi, quindi i miei paccheri oggi sono al pomodoro con un fresco sapore di mare, un accostamento gustoso e giusto in ogni periodo dell’anno. 



Ingredienti
Per 4 persone
350 g di paccheri trafilati al bronzo
1 kg di cozze sarde
500 g di gamberi
500 g di polpa di pomodoro
1 spicchio di aglio
prezzemolo
peperoncino
sale


Procedimento

Raschiate bene le cozze, tirate via il bisso e sciacquateli sotto l’acqua corrente. In una capiente pentola versate le cozze, mettete il coperchio e fatele aprire a fuoco vivace, saranno pronte quando si saranno aperte (scartate quelle chiuse), filtrate il liquido di vegetazione con un colino a maglia stretta. Sgusciate i molluschi.

Togliete testa e carapace ai gamberi, puliteli dal filo intestinale lavateli e teneteli da parte.

In un tegame fate dorare l’aglio nell’olio, versate la polpa di pomodoro con un pò di liquido di vegetazione delle cozze e un pizzico di peperoncino. Due minuti prima di completare la cottura aggiungete i gamberi e le cozze.

Intanto lessate la pasta in abbondante acqua leggermente salata, scolatela al dente, mantecate nel sugo e servite con il prezzemolo tritato.





5 commenti:

  1. Un primo che mette una fame incredibile!

    RispondiElimina
  2. Ottimo il formato di pasta e delizioso l'abbinamento marinaro.
    A presto
    Alice

    RispondiElimina
  3. ti seguo sempre con affetto, anche se silenziosamente, cara Sara.
    Ormai sei una vera professionista!
    Complimenti!
    A rileggerci tra ricette e sorrisi <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Fabi, troppi complimenti mi commuovono :')
      Quando posso ti seguo anche io con tantissimo piacere :)
      Abbracci e sorrisi a iosa ♡

      Elimina

Grazie per essere passato/a... se provi le ricette o vuoi un parere, lascia un commento.